Elon Musk ha difeso l’acquisizione di SolarCity da parte di Tesla in una feroce testimonianza in tribunale

[ad_1]

Aggressivo Elon Musk Ha difeso l’acquisizione di SolarCity da parte di Tesla e ha difeso gli azionisti Perseguire Il primo giorno della transazione, se perde, potrebbe dover affrontare un enorme risarcimento.

Un gruppo di azionisti di Tesla, tra cui alcuni fondi pensione, afferma che Musk ha progettato Acquisizione da 2,6 miliardi di dollari Nel 2016, ha salvato la sua altra magnifica impresa che non aveva opzioni di finanziamento.

SolarCity, che installa pannelli solari sul tetto, è stata fondata nel 2006 da Musk e dai suoi due cugini.Sebbene il potere di voto di Musk in Tesla sia solo del 22%, fa causa agli azionisti e afferma che il suo potere di personalità gli consente di dominare il consiglio di amministrazione e di spingervi i direttori. fare un affare.

Musk, vestito con un abito scuro, una camicia bianca e un papillon scuro, si fermò su uno stand e disse: SolarCity e… Tesla È una combinazione naturale che ha immaginato per molti anni per realizzare quella che chiama una “economia energetica sostenibile”.

Poiché questa transazione è una fusione stock-to-stock e possiede un numero simile di azioni nelle due società, Musk ha affermato di “non avere alcun guadagno economico”.

Musk ha anche insistito sul fatto che non aveva alcun ruolo nella negoziazione dei termini dell’accordo e, dato il potere degli azionisti di grandi istituzioni, crede che sia impossibile per lui controllare Tesla. “Fedeltà, Ronaldo [Price] Al gruppo della capitale non interessa quello che dico”, ha detto.

La stragrande maggioranza degli azionisti di Tesla ha approvato l’acquisizione di SolarCity e Musk’s Disprezzo Contenzioso per investitori dissenzienti. Gli altri registi si accordarono con 60 milioni di dollari, ma lui scelse di combattere. Inizialmente il processo doveva iniziare a marzo dello scorso anno, ma è stato rinviato a causa della pandemia.

Lunedì, sugli spalti della corte del Delaware, Musk ha attaccato personalmente l’avvocato che lo ha interrogato, il famoso attore Randall Baron di Robbins Geller Rudman & Dowd, dicendo: “Penso che tu sia un cattivo”.

Musk ha aggiunto che “rispetta molto la corte, ma non te”.

Quando gli è stato chiesto, Musk ha dichiarato che il suo disprezzo per Baron deriva da problemi legali con la precedente società dell’avvocato, Milberg Weiss. Diversi ex soci della società hanno ammesso di aver pagato abbuono Consenti agli azionisti di partecipare a un’azione legale collettiva contro la società. Musk ha detto che il barone era stato “guidato da criminali”.

Se il tribunale decide che Musk controlla Tesla e la transazione SolarCity non è nell’interesse degli azionisti, potrebbe essere tenuto a pagare l’importo che si ritiene che Tesla abbia pagato in eccesso.

Nella sua domanda, Barron ha cercato di costringere Musk ad ammettere che era l’unico potere della compagnia e che il consiglio di amministrazione aveva poca supervisione.Il barone ha mostrato clip di varie interviste che Musk aveva accettato, compresi i telegiornali 60 minuti E ha sottolineato in un articolo di notizie che i membri del consiglio di amministrazione di Tesla di solito sono anche collegati con un’altra startup di Musk, SolarCity o SpaceX.

Musk raramente ha dato una risposta breve, cosa che ovviamente ha fatto arrabbiare Baron, ma ha fornito un assaggio del funzionamento di Tesla. Musk ha affermato che dal 2017 al 2019, quando Tesla ha lavorato duramente per lanciare la sua auto elettrica Model 3, sono stati “i tre anni più difficili della mia vita”.

Ha anche detto che preferisce gli ingegneri ai manager. “Francamente, non voglio essere il capo di nulla”, ha detto Musk, ma deve diventare l’amministratore delegato di Tesla, “altrimenti la società morirà”.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *