Esperto di riciclaggio di denaro condannato per riciclaggio di denaro

[ad_1]

Aggiornamento sul riciclaggio di denaro

Un esperto di antiriciclaggio è stato condannato alla libertà vigilata per accuse di riciclaggio di denaro dopo aver permesso alla sua azienda di essere utilizzata come canale per le £ 850.000 generate da una truffa sugli investimenti.

Dominic Sandcroft, ex presidente dell’Association of Payment Institutions nel Regno Unito, ha collaborato con legislatori e autorità di regolamentazione per fornire formazione antiriciclaggio e nel giugno di quest’anno è stato condannato da una giuria per diversi reati finanziari.

L’uomo di 56 anni è stato condannato a 18 mesi di libertà vigilata lo scorso venerdì e condannato a 250 ore di lavoro non retribuito per non aver ricordato alle autorità le accuse di riciclaggio di denaro, un reato di violazione delle norme sul riciclaggio di denaro e quattro capi di detenzione di falso credito. .

La polizia ha iniziato a indagare su Thorncroft nel giugno 2016, dopo che un laptop scoperto durante la ricerca della sua attività di trasferimento di denaro a Peckham ha mostrato che la società ha ricevuto quasi £ 850.000 da oltre 60 vittime di frode sugli investimenti.

Le vittime di frode sono state persuase al telefono a investire in falsi schemi per fare soldi.

Questi fondi sono poi confluiti in Cina attraverso VS1 e Thorncroft era l’azionista, il direttore e il funzionario designato della società per le questioni di riciclaggio di denaro.

Il pubblico ministero ha dichiarato che Sancroft non era coinvolto nella frode iniziale nel 2014, ma avrebbe dovuto sapere o sospettare che i fondi passati attraverso la sua attività fossero proprietà criminale.

“Nonostante la ricchezza di conoscenze e competenze in materia di riciclaggio di denaro di Thorncroft, non è riuscito ad avvisare le autorità di attività sospette e a consentire loro di continuare”, ha affermato l’ufficio del procuratore della corona che ha portato il caso.

L’avvocato di Thorncroft, Kevin Bob, ha dichiarato alla Corte penale di Southwark che il crimine dell’imputato era “caratterizzato da incompetenza piuttosto che da premura”. Ha aggiunto che Sancroft è stato assolto a giugno da un’altra accusa di riciclaggio di denaro sporco e che non “aveva un senso di colpa o motivi sinistri”.

Il giudice Perrins ha affermato nel suo verdetto su Thorncroft che la sua azienda è stata utilizzata per riciclare denaro e che questi crimini dovrebbero essere punibili con la reclusione, il che dovrebbe essere ovvio per lui.

Nel determinare la punizione di Thorncroft, il giudice ha preso in considerazione diversi fattori attenuanti e ha dichiarato che la frode era “complessa e correttamente eseguita”. Ha detto che Sancroft non ha beneficiato finanziariamente di questi crimini.

L’avvocato di Sancroft ha dichiarato di aver ricevuto sostegno finanziario dal prestito del padre di 81 anni e che deve anche risarcire le quattro vittime dei fondi trattenuti da VS1.

Temendo che Londra venga utilizzata come “lavanderia a gettoni” per attività finanziarie illegali, le autorità britanniche, tra cui la Financial Conduct Authority, l’HMRC e la National Crime Agency, sono sotto pressione per combattere il riciclaggio di denaro.

“Dobbiamo assicurarci che i professionisti adempiano ai loro obblighi e non seguano solo verbalmente i regolamenti, perché se non lo fanno, come in questo caso, lasceranno che i veri criminali distolgano e mantengano i loro proventi criminali”, ha affermato. Helen Graves, il pubblico ministero dell’Unità professionale antifrode CPS.

Segnalazioni aggiuntive di Jane Croft

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *