Evergrande, che è fortemente indebitato, ha detto in trattative per vendere alcuni beni; il prezzo delle azioni Reuters è aumentato

[ad_1]

© Reuters. Immagine del file: vista esterna dell’Evergrande Center, Hong Kong, Cina il 26 marzo 2018.REUTERS/Bobby Yip/File Photo

HONG KONG/SHANGHAI (Reuters) – Il prezzo delle azioni del China Evergrande Group, carico di debiti, è aumentato mercoledì dopo che il gruppo ha confermato che sta negoziando per la vendita di alcuni asset perché la mossa potrebbe alleviare la pressione sul flusso di cassa tra le speculazioni del mercato su una possibile ristrutturazione.

Il prezzo delle azioni di Evergrande, lo sviluppatore immobiliare più indebitato della Cina, è aumentato del 12% nei primi scambi dopo che la società ha dichiarato in un documento martedì che le azioni da vendere includono Evergrande New Energy Automobile e Evergrande Property, che sono quotate a Hong Kong. Condivisioni di servizi.

Il settore dei veicoli elettrici è aumentato del 9% e il settore della gestione degli immobili è aumentato del 16,4%.

Reuters ha riportato lunedì le trattative di vendita, che includevano anche la maggior parte dei progetti di rinnovamento urbano di Evergrande a Shenzhen, la città di primo livello del sud.

Gli sviluppatori hanno lavorato duramente per raccogliere fondi a causa delle preoccupazioni sulla loro situazione finanziaria e sui potenziali rischi finanziari sistemici che potrebbero comportare.

L’agenzia di rating Standard & Poor’s ha declassato il rating di Evergrande da B- a CCC il 5 agosto. Aveva declassato il suo rating di altri due livelli nelle due settimane precedenti. Standard & Poor’s stima che Evergrande abbia più di 240 miliardi di yuan (37,14 miliardi di dollari) in fatture e conti da pagare da appaltatori che verranno regolati entro i prossimi 12 mesi, di cui circa 100 miliardi di yuan saranno dovuti nel 2021.

Raymond Cheng, amministratore delegato di CGS-CIMB Securities, stima che Evergrande possa raccogliere circa 3,2 miliardi di dollari dalla vendita di azioni delle due divisioni e quindi aumentare il rapporto di indebitamento netto della società dal 10% al 90%.

“L’ultimo sviluppo è positivo per Evergrande e mostra anche la sua determinazione a ridurre ulteriormente l’indebitamento”, ha affermato.

Di recente, Evergrande ha venduto azioni della divisione Internet Hengteng Networks e della sua controparte più piccola China Carlson Group per raccogliere denaro.

La società si finanziava anche tramite pegno su azioni. Secondo Tianyancha, un motore di ricerca aziendale, Evergrande ha impegnato le sue azioni in Xinjiang Guanghui Industrial e Evergrande Life a Shengjing Bank alla fine di luglio.

Dopo che la Cina ha deciso la scorsa settimana che una causa a livello nazionale contro Evergrande sarebbe stata esaminata dal Tribunale intermedio del popolo di Guangzhou, sempre più persone hanno ipotizzato che Evergrande potesse riorganizzarsi.

Barclays (LON:) ha detto che Tsinghua Unigroup e HNA Group, che erano concentrati nel precedente contenzioso, erano in difficoltà prima di entrare nella riorganizzazione.

All’inizio di questa settimana, i custodi di obbligazioni onshore di Evergrande, Guotai Junan e CITIC Construction Investment, hanno dichiarato in documenti separati che avrebbero limitato il commercio di obbligazioni agli investitori istituzionali a partire da lunedì.

“Pensiamo che questo sia un passo per limitare la partecipazione dei singoli investitori e prepararci a una possibile ristrutturazione futura”, ha affermato Nomura Securities in un rapporto sulla transazione.

(Questa storia è stata rivista per correggere l’errore di battitura nel primo paragrafo)

Disclaimer: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *