FireEye ha affermato che lo spin-off occuperà un posto nel trimestre in corso e il prezzo delle azioni è sceso dell’8%

[ad_1]

FireEye Inc. sta valutando un trimestre turbolento poiché ha ceduto la sua attività di prodotti tradizionali per concentrarsi sui servizi basati su cloud, il che si tradurrà in costi più elevati.

Occhio di fuoco
feroce,
-1,76%

I risultati annunciati giovedì sono in linea con le stime di Wall Street, ma mentre la società si trasforma, le prospettive mostrano una strada accidentata. Dopo l’annuncio dei risultati, il prezzo delle azioni è immediatamente sceso dell’8% nel trading after-hour e dell’1,8% a 20,09 dollari USA dopo la chiusura della normale giornata di negoziazione.

FireEye ha annunciato a giugno che sarebbe stato Spin-off dei suoi prodotti legacy dal business Mandiant Solutions 1,2 miliardi di dollari USA. Mandia ha dichiarato a febbraio che i servizi basati su cloud e la consulenza di intelligence hanno rappresentato i due terzi dell’attività attuale di FireEye, rendendo il 2020 il primo anno completo per i prodotti basati su cloud a superare i prodotti legacy on-premise.

Il CEO di FireEye Kevin Mandia ha dichiarato in un’intervista a MarketWatch che uno dei maggiori vantaggi dello spin-off sarà che le aziende rimanenti “hanno la capacità di costruire partnership tecnologiche significative e combinare le nostre conoscenze professionali e l’intelligenza sono sovrapposte insieme per la verifica”. “Diventiamo più importanti in ciò in cui siamo bravi”.

Secondo i risultati complessivi, FireEye ha registrato una perdita di 49,5 milioni di dollari USA nel secondo trimestre, o una perdita di 29 centesimi per azione, rispetto a una perdita di 53,3 milioni di dollari USA nello stesso periodo dello scorso anno, o una perdita di 24 centesimi per azione. Condividere. Escludendo la compensazione in azioni e altre voci, l’utile rettificato è stato di 9 centesimi per azione, lo stesso dello stesso periodo dell’anno scorso.

I ricavi sono aumentati da 229,9 milioni di dollari nello stesso periodo dello scorso anno a 248 milioni di dollari.

Gli analisti intervistati da FactSet prevedono un utile rettificato per azione di 9 centesimi e un fatturato di 248,9 milioni di dollari.

Secondo i dati prima della scissione, FireEye prevede che l’utile per azione rettificato nel terzo trimestre sarà compreso tra 5 cent e 7 centesimi, mentre gli analisti avevano previsto in precedenza un utile per azione di 11 centesimi.

Frank Verdecanna, chief financial officer di FireEye, ha dichiarato a MarketWatch che i costi associati alla trasformazione stanno danneggiando le prestazioni del terzo trimestre e saranno a breve termine.

leggi di più

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *