FTC ha ordinato il 7-11, Marathon ha ceduto più di 200 negozi di carburante al dettaglio Reuters

[ad_1]

© Reuters. Foto del file: un cartello 7-11 è stato visto in un minimarket 7-11 a Tokyo, in Giappone, il 6 dicembre 2017. REUTERS/Toru Hanai/Foto d’archivio/Foto d’archivio

Jessica Resnick-Olt

(Reuters) – La Federal Trade Commission degli Stati Uniti ha ordinato venerdì 7-11 di vendere più di 200 negozi al dettaglio dopo aver acquisito Speedway Fuel Chain da Marathon Petroleum Corporation (NYSE:) per 21 miliardi di dollari.

Marathon Petroleum, proprietaria della catena Speedway, e 7-Eleven, di proprietà di 7 & I Holdings Co Ltd in Giappone, hanno annunciato il mese scorso di aver completato una transazione da 21 miliardi di dollari che coinvolge circa 3.800 negozi in 36 stati.

Secondo Reuters, due alti funzionari della FTC avevano precedentemente dichiarato che la transazione potrebbe essere illegale.

In un accordo proposto con queste società, la FTC ha dichiarato che 7-11 e Marathon avrebbero dovuto cedere 124 negozi di carburante al dettaglio ad Anabi Oil, 106 negozi di carburante al dettaglio a Cross America Partners e 63 negozi di carburante al dettaglio. Negozi di alimentari di Jackson.

Poiché i mercati della benzina e del diesel negli Stati Uniti sono altamente localizzati, la denuncia sostiene che l’acquisizione danneggerà la concorrenza in 293 mercati in 20 stati.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidamento a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *