Future Premium: perché le aziende devono concentrarsi sul prossimo passo-shareandstocks.com

[ad_1]

Uno dei momenti indimenticabili del film del 1967 “Graduate” è stato quando il 21enne protagonista Benjamin Braddock è stato portato via dal signor Maguire, ha detto “una parola Ben’plastic’ ha un grande futuro plastico!

nuova tecnologia

Se il film viene rifatto oggi, è difficile sapere cosa potrebbe sostituire la “plastica” perché stanno emergendo nuove incredibili tecnologie e applicazioni tecnologiche.Ad esempio, un recente rapporto McKinsey I principali trend tecnologici segnalano aree come il “futuro della programmazione”, la “rivoluzione biologica” e l'”intelligenza artificiale applicata” come tendenze degne di attenzione.

Posso aggiungere altro, ma il punto è che una caratteristica dell’economia post-COVID è una serie abbagliante di nuovi sottosettori, normative ESG e aree di consumo, che portano il futuro alle nostre porte, quasi al punto di esagerazione (come nessuno alla guida di un taxi volante).

Spirito imprenditoriale

Questa ondata di innovazione è accompagnata dall’ondata di imprenditorialità e anche la formazione di imprenditori è migliorata in modo significativo (come l’incubatore imprenditoriale Entrepreneurs First). Per le grandi aziende, una questione importante è come considerare questa serie di innovazioni, come affrontarla e come proteggere il modello di business dai suoi effetti distruttivi.

Tre consulenti di gestione hanno recentemente pubblicato un interessante diagramma schematico dell’interruzione nell’Harvard Business Review, che si concentra sull’impatto di diversi settori su “Interrompere‘. Le industrie più tradizionali come la “plastica” (prodotti chimici diversificati e gomma) sono meno suscettibili alla distruzione e, in molti casi, tendono ad essere acquisite prima che gli innovatori del marchio diventino disgregatori (l’industria della birra ne è un esempio).

Secondo il modello HBR, i settori vulnerabili sono i servizi di pubblica utilità, il commercio di energia, la tecnologia di consumo e il settore bancario (investimenti e gestione patrimoniale). La mia opinione personale è che, con poche eccezioni, le banche europee esistenti non sono riuscite a innovare e continuano a essere ostacolate da una governance aziendale e da strutture di incentivi carenti, nonché dalle ambizioni dei governi e delle autorità di regolamentazione. In un certo senso, la cosa migliore che può accadere è che il governo e le autorità di regolamentazione aiutino l’ascesa delle banche digitali, anche se non sono ottimista sul fatto che ciò accada.

Nuovi soldi

Il caso del fintech e l’ascesa della valuta digitale, delle banche e della gestione patrimoniale illustrano il collegamento tra paesi, aziende e autorità di regolamentazione e aiutano a spiegare perché le grandi aziende devono prestare attenzione non solo alle nuove tendenze tecnologiche, ma anche ai nuovi framework E l’ecosistema (vedi il mio maggio Appunti).

Il compito di guardare avanti e pianificare il futuro potrebbe essere un po’ eccessivo per molti CEO. Negli ultimi anni si è riacceso il dibattito sul ruolo delle imprese nella vita sociale ed economica e le persone hanno convenuto che le imprese debbano giocare un maggiore senso di responsabilità sociale.

Molte persone sono d’accordo con questo punto: negli Stati Uniti, le imprese sociali sono avviate da leader aziendali progressisti, ma in Europa i leader aziendali sono molto timidi. Sebbene questa sia una ragione molto forte per le aziende che danno contributi più equilibrati ai loro ambienti sociali, fisici e finanziari, alcune persone credono che i CEO ora abbiano più requisiti per la loro attenzione.

Tuttavia, se posso dire che, oltre ad evitare interruzioni, l’azienda ha buone ragioni per “impegnarsi di più” in futuro.

Il primo è organizzare istituzioni, leggi e strutture in nuove aree come la sicurezza informatica, i danni climatici e la valuta digitale, non solo riguardo alla costruzione del governo, ma anche ad altri partecipanti ad aziende, grandi città, assemblee cittadine e università. Vale la pena notare che alcune delle idee più interessanti che ho visto su come regolare al meglio la sicurezza informatica provengono da aziende come Microsoft.

Un’altra ragione è che, come sottolineato qui, molte delle nuove tecnologie menzionate in McKinsey e in altri rapporti hanno acquisito un valore strategico e saranno effettivamente sviluppate attraverso il rapporto in serie tra lo stato e l’impresa, questo è il caso della tecnologia digitale. Valuta, sicurezza informatica e intelligenza artificiale. La plastica non ha mai avuto questo problema.

Credere

Il terzo motivo per cui le aziende stanno seriamente pensando a questioni come la democrazia, le istituzioni e il futuro della società potrebbero non aver ricevuto sufficiente attenzione è che i cambiamenti nella fiducia e nel modo in cui acquisiamo identità stanno subendo enormi cambiamenti. prima di tutto, Credere La democrazia, la politica e le istituzioni nel mondo occidentale sono in declino e in una certa misura vengono sostituite da nuove forme di valuta, marchi aziendali e radicali. Questa tendenza attribuisce grande importanza alle aziende che possono creare fiducia con i consumatori e alla loro capacità di rispondere a incidenti che minacciano tale fiducia.

Il secondo elemento qui è l’identità, in particolare l’identità digitale. Presto, la combinazione di sicurezza della rete, valuta digitale e protezione dei dati introdurrà un’identità digitale o un passaporto sicuro. In teoria, questo dovrebbe aiutare a migliorare la sicurezza dell’e-commerce e dei servizi bancari riducendo l’anonimato e può aiutare a migliorare il comportamento online, ma significa anche che i canali di interazione delle aziende con i consumatori saranno più formalizzati e potrebbero essere meglio regolamentati.

Poche aziende sono preparate per questo.

leggi di più

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *