Gestione passiva e attiva del portafoglio: qual è la differenza?

[ad_1]

Gestione passiva e attiva del portafoglio: una panoramica

Gli investitori hanno due principali strategie di investimento che possono essere utilizzate per generare rendimenti sui propri conti di investimento: gestione attiva del portafoglio e gestione passiva del portafoglio.

  • La gestione attiva del portafoglio si concentra sulla sovraperformazione del mercato rispetto a benchmark specifici (come l’indice S&P 500).
  • La gestione passiva del portafoglio imita le partecipazioni di investimento di un indice specifico per ottenere risultati simili.

Come suggerisce il nome, la gestione attiva del portafoglio di solito comporta transazioni più frequenti rispetto alla gestione passiva.

Gli investitori possono utilizzare i gestori di portafoglio per eseguire qualsiasi strategia, oppure possono utilizzare qualsiasi metodo come investitore indipendente.

Punti chiave

  • La gestione attiva richiede scambi frequenti per superare un benchmark o un indice specifico.
  • La gestione passiva replica un benchmark o un indice specifico per corrispondere alle sue prestazioni.
  • Gestire attivamente il portafoglio di investimenti e sforzarsi di ottenere rendimenti più elevati, ma assumersi maggiori rischi e sostenere costi maggiori.

Gestione attiva del portafoglio

Gli investitori che seguono una strategia aggressiva di gestione del portafoglio acquistano e vendono azioni nel tentativo di sovraperformare determinati indici, come Standard & Poor’s 500 Indice o indice Russell 1000.

I fondi di investimento gestiti attivamente hanno un gestore di portafoglio separato, gestori congiunti o un team di gestori, i quali prendono tutte le decisioni di investimento per il fondo. Il successo del fondo dipende da ricerche approfondite, previsioni di mercato e competenza del team di gestione.

I gestori di portafoglio impegnati in investimenti attivi seguono le tendenze del mercato, i cambiamenti economici, i cambiamenti nel panorama politico e qualsiasi altro fattore che possa influenzare una particolare società. Questi dati vengono utilizzati per determinare quando acquistare o vendere un bene.

I sostenitori della gestione attiva affermano che questi processi produrranno rendimenti più elevati rispetto alla semplice imitazione dei titoli elencati nell’indice.

Poiché l’obiettivo dei gestori di portafoglio che gestiscono attivamente i fondi è battere il mercato, questa strategia richiede un rischio maggiore Rischio di mercato Di quanto richiesto per la gestione passiva del portafoglio.

La gestione passiva del portafoglio è anche chiamata gestione di fondi indicizzati.

Gestione passiva del portafoglio

La gestione passiva del portafoglio è anche nota come Fondo indicizzato gestione.

Il portafoglio è progettato per parallelizzare rendimenti specifici Indice di mercato O il più vicino possibile al benchmark. Ad esempio, ogni azione quotata nell’indice è ponderata. In altre parole, rappresenta una percentuale esponenziale commisurata alla sua dimensione e influenza nel mondo reale. I creatori del portafoglio di indici utilizzeranno gli stessi pesi.

Lo scopo della gestione passiva del portafoglio è generare lo stesso rendimento dell’indice selezionato.

La strategia passiva non ha un team di gestione per prendere decisioni di investimento e può essere costruita come un Exchange Traded Fund (ETF), fondo comune o Fondo di investimento unitario.

I fondi indicizzati sono etichettati come gestiti passivamente piuttosto che non gestiti, perché ogni fondo ha un gestore di portafoglio responsabile della copia dell’indice.

Poiché questa strategia di investimento non è attiva, il costo di gestione del portafoglio di investimento passivo o della valutazione del fondo è spesso molto inferiore a quello delle strategie di gestione attiva.

I fondi comuni di investimento indicizzati sono facili da capire e forniscono un modo relativamente sicuro per investire in un’ampia gamma di aree di mercato.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *