GFG Alliance afferma di poter rimborsare i creditori dopo un’importante ristrutturazione Reuters

[ad_1]

© Reuters. Immagine del file: la bandiera dell’alleanza GFG sventola dopo il completamento dell’acquisto dell’ultima fonderia di alluminio a Fort William Lochaber, Scozia, Regno Unito per £ 330 milioni il 19 dicembre 2016. REUTERS/Russell Cheyne

Eric Onstad

LONDRA (Reuters) – La GFG Alliance, di proprietà del magnate delle materie prime Sanjeev Gupta, ha dichiarato lunedì che sta procedendo a un’importante ristrutturazione che le consentirà di chiudere il suo principale finanziatore, Greensill Capital, a marzo, dopo aver rimborsato i creditori.

Ha dichiarato in una dichiarazione: “Questo a sua volta consentirà a GFG di rifocalizzare la propria attività, proteggere i posti di lavoro e sviluppare ulteriormente le risorse rimanenti”.

Dopo che la società di finanziamento della catena di approvvigionamento Greensill ha dichiarato bancarotta, GFG è stata sotto pressione per trovare un rifinanziamento per la sua rete aziendale di acciaio, alluminio ed energia, che era a corto di fondi.

L’azienda di Gupta ha dichiarato lunedì di aver raggiunto un accordo con la direzione di Greensill Bank per “partecipare attivamente e direttamente al raggiungimento di una soluzione amichevole”, ma non ha fornito ulteriori dettagli.

L’annuncio di lunedì è stato al GFG e Credit Suisse (SIX:) ha dichiarato la scorsa settimana di aver raggiunto un accordo per sospendere la produzione di attività estrattive australiane di acciaio e carbone, che consentirà il pieno rifinanziamento dell’attività.

La banca con sede a Zurigo aveva precedentemente rivelato circa 2,3 miliardi di dollari di prestiti a fronte di incertezze finanziarie e contenziose, di cui circa 1,2 miliardi di dollari in attività legate all’alleanza GFG.

“Questi sviluppi aiutano a spianare la strada al rifinanziamento, che consentirà a GFG di rimborsare i suoi creditori”, ha affermato GFG lunedì.

GFG ha anche dichiarato lunedì di aver emesso documenti di rifinanziamento per le sue attività siderurgiche nell’Europa continentale (tra cui Romania e Repubblica Ceca).

Ha inoltre continuato il processo di vendita della sua attività aerospaziale britannica e delle leghe speciali e ha unito le sue attività siderurgiche in Belgio, Lussemburgo e Italia nelle attività rumene.

Da quando il Regno Unito ha avviato un’indagine su sospette frodi e attività di riciclaggio di denaro a metà maggio, GFG è in uno stato nebuloso.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *