Gli avvocati che perseguono le accuse di frode a Trump sono accusati di “gravi abusi”

[ad_1]

Politica degli Stati Uniti e aggiornamenti politici

Nell’ultima condanna giudiziaria, gli avvocati che hanno guidato la campagna legale per ribaltare i risultati delle elezioni presidenziali del 2020 sono stati sanzionati contro coloro che erano in prima linea nell’incapacità di Donald Trump di continuare la sua campagna.

Il giudice distrettuale degli Stati Uniti Linda Parker del Michigan ha stabilito mercoledì che diversi avvocati, tra cui L Lin Wood e Sidney Powell, avevano “contro Il processo giudiziario è stato storicamente e profondamente abusato”. stato.

Ordinò loro di pagare le spese legali degli imputati e di ricevere un’ulteriore formazione legale e li inviò al dipartimento disciplinare del procuratore federale e statale per le indagini.

Parker ha scritto in una dichiarazione che il caso “non ha mai riguardato la frode: si trattava di minare la fiducia delle persone nella nostra democrazia e di indebolire il processo giudiziario per farlo” 110 pagine di commenti.

La decisione mette in evidenza il continuo impatto dei più importanti sostenitori di Trump nove mesi dopo le elezioni e i sostenitori dell’ex presidente hanno fatto irruzione in Campidoglio nel tentativo di ribaltare i risultati elettorali sette mesi dopo.

All’inizio di questa estate, la Corte d’Appello dello Stato di New York Sospendere Rudy Giuliani, L’ex sindaco di New York e uno dei più importanti sostenitori di Trump, si è impegnato in attività legali nello stato perché ha rilasciato “dichiarazioni false e fuorvianti” mentre rappresentava l’ex presidente.

Anche Giuliani, Powell e altri che promuovono o diffondono accuse infondate di frode, inclusa Fox News, sono stati Perseguire Sono stati falsamente accusati di aver contribuito a manipolare le elezioni per sostenere le aziende di Joe Biden, incluso il produttore di macchine per il voto Dominion. Trump non è stato ancora confermato in questi procedimenti e rimane il candidato preferito della società di gioco per essere il candidato presidenziale repubblicano nel 2024.

La sentenza di Parker è arrivata dopo che l’organizzazione ha intentato una causa nel novembre dello scorso anno, accusando Whitmer e altri alti funzionari statali di aver contribuito a manipolare le elezioni statali per sostenere Biden e chiedendo che il risultato fosse ribaltato.

Il giudice ha accusato il gruppo di violazione delle procedure legali e dell’etica e ha presentato accuse infondate di frode elettorale.

“Una cosa è essere responsabili della salvaguardia dei diritti relativi a sospette elezioni fraudolente”, ha scritto. “Un’altra questione è sostenere accuse di aver ingannato la Corte federale e il popolo americano facendogli credere che i loro diritti siano stati violati, indipendentemente dal fatto che siano state effettivamente violate leggi o diritti”.

Né Powell né Wood hanno risposto immediatamente alle richieste di commento.

L’anno scorso, i due sono diventati famosi per aver promosso una serie di teorie cospirative non provate sulle elezioni, incluso il defunto leader venezuelano Hugo Chávez che ha sostenuto un piano per installare macchine per il voto malfunzionanti negli Stati Uniti.

Powell è particolarmente prominente nel canale di notizie di destra ed è ora citata in giudizio da Smartmatic e Dominion, due società di tecnologia di voto che ha falsamente accusato come parte della cospirazione.

Dominion sta cercando finanziamenti per oltre 1,3 miliardi di dollari da lei, dal suo studio legale e dall’organizzazione di raccolta fondi che ha fondato. Smartmatic sta cercando miliardi di dollari di danni da una serie di imputati tra cui Powell, Giuliani e Fox News.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *