Gli europei continentali sono ansiosi di prenotare una vacanza perché agli inglesi viene detto di restare a casa

[ad_1]

I vacanzieri europei sono impegnati a prenotare viaggi estivi mentre ai britannici viene detto di rimanere a casa, il che ha scatenato la rabbia dell’industria del turismo britannico perché è in ritardo rispetto ai suoi vicini continentali.

Dall’inizio di maggio, le prenotazioni di voli in località turistiche come Spagna e Grecia hanno promosso la ripresa dei viaggi aerei nei paesi dell’UE. Secondo i dati del fornitore di dati ForwardKeys, il numero di prenotazioni per voli intra-UE a giugno ha raggiunto quasi il 50% dei livelli pre-pandemia.

Ma lo stesso schema non è apparso nel Regno Unito: sebbene il paese abbia rapidamente introdotto la vaccinazione, il governo britannico sta bloccando i viaggi all’estero e invitando le persone a adottare un approccio “casa vacanza”.

ForwardKeys ha affermato che i voli del Regno Unito verso l’UE sono solo il 20% dei livelli pre-crisi.

Il governo britannico questo mese ha ridotto il numero di paesi che considera sicuri e ora nessuna delle principali località di villeggiatura compare nella sua cosiddetta lista “verde”. Ritiene che il “primo approccio alla sicurezza” contribuirà ad allentare più rapidamente le restrizioni nazionali.

Contrariamente al Regno Unito, con l’introduzione del Digital Health Pass, le restrizioni di viaggio all’interno dell’UE saranno allentate dal 1 luglio, il che consentirà alle persone di viaggiare liberamente se sono vaccinate, guarite dal Covid-19 o hanno un certificato negativo. .

Secondo dati separati dalle compagnie di ricerca voli, i clienti in Francia, Germania, Spagna e Italia hanno registrato un aumento del 110% delle prenotazioni di voli a maggio rispetto al mese precedente e sono in costante aumento.Le destinazioni più popolari includono Palma, Skyscanner di Ibiza e Creta.

Il numero di prenotazioni dal Regno Unito è aumentato del 74% il mese scorso, ma molte erano in Portogallo, che è stato rimosso dalla “lista verde” dei paesi considerati sicuri per i viaggi all’estero. Skyscanner ha affermato che da quando il paese è stato escluso, la tendenza al rialzo delle prenotazioni nel Regno Unito si è bloccata.

L’emergere del settore dei viaggi a due velocità ha portato alcune compagnie aeree a trasferire aerei dal Regno Unito all’Unione europea.

Il CEO di EasyJet Johan Lundgren ha dichiarato al Financial Times che la sua compagnia aerea ha aggiunto 150.000 posti alla sua intranet europea quest’estate.

La compagnia aerea ha anche adeguato la sua capacità, compreso il trasferimento dei voli per Palma di Maiorca dal Regno Unito alla Germania.

“[The] L’allentamento e la rimozione delle restrizioni hanno innescato uno slancio positivo delle prenotazioni in tutta Europa. La maggior parte delle nostre prenotazioni ha mostrato una forte tendenza verso l’Europa e, in circostanze normali, il rapporto con il Regno Unito è 50-50”, ha affermato Lundgren.

Ha detto: “L’Europa sta dimostrando che è possibile riaprire in sicurezza per i viaggi, quindi continuiamo a sollecitare il governo britannico a farlo il prima possibile”.

Andrew Flintham, amministratore delegato della filiale britannica di Tui, il più grande tour operator europeo, ha affermato che il Regno Unito “ha il potenziale per diventare un paese dove stare a casa”.

“I paesi europei ci guardano confusi. I miei colleghi in Germania, Belgio e Paesi Bassi ora stanno vedendo che viaggiare è di nuovo possibile, con enormi prenotazioni in estate, e sappiamo che c’è anche una domanda di viaggi repressa nel Regno Unito, ” Ha aggiunto.

La più grande compagnia di viaggi online europea eDreams Odigeo ha affermato che dopo che il governo britannico ha annunciato per la prima volta l’elenco dei paesi sicuri, le prenotazioni per le vacanze di giugno nel Regno Unito a maggio sono aumentate del 56% su base mensile, ma da allora la fiducia è crollata.

Allo stesso tempo, il governo britannico questa settimana ha formulato un piano per promuovere il turismo interno. Le iniziative includono un programma da 10 milioni di sterline finanziato dalla National Lottery, che fornisce biglietti gratuiti per le attrazioni al di fuori dell’alta stagione e pass ferroviari simili ai “biglietti del treno”, che consentono di acquistare viaggi in treno in Europa.

“Incoraggio tutti a riscoprire le meravigliose offerte di viaggio nel Regno Unito”, ha affermato il ministro del turismo Nigel Huddleston.

Con le restrizioni ancora in vigore, non è stato annunciato alcun supporto aggiuntivo per il settore del turismo in uscita.

La lobby del settore AirlinesUK ha scritto al Cancelliere dello Scacchiere britannico Rishi Sunak (Rishi Sunak) la scorsa settimana, chiedendo a British Airways di ottenere un nuovo sostegno a causa della crescente prospettiva di perdere un’altra estate.

Rapporto aggiuntivo di Mehreen Khan a Bruxelles

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *