Gli ingegneri hanno scoperto gravi danni strutturali al condominio della Florida quasi tre anni prima del crollo – shareandstocks.com

[ad_1]

Il 25 giugno 2021, a Surfside, in Florida, negli Stati Uniti, una scena di una torre Champlain di 12 piani è parzialmente crollata durante un’operazione di salvataggio.

Stringer | Anadolu Agency | Getty Images

Quasi tre anni prima del crollo di un condominio in Florida, un ingegnere ha avvertito che il ponte della piscina dell’edificio non è stato impermeabile e ha causato “gravi danni strutturali”. Secondo la documentazione.

Champlain Towers South, un condominio di 12 piani a Surfside, in Florida, è parzialmente crollato nel cuore della notte giovedì. Il bilancio delle vittime è salito a quattro, E 159 è ancora disperso. Mentre il lavoro di salvataggio continua, Surfside ha rilasciato alcuni documenti sull’edificio.

Tra questi documenti c’è un rapporto di indagine sul campo del 2018 di Morabito Consultants, che ha rilevato che la soletta strutturale in calcestruzzo sotto la piscina dell’edificio necessita di riparazioni.

Il rapporto afferma: “Se il materiale impermeabile non verrà sostituito nel prossimo futuro, il deterioramento del calcestruzzo aumenterà in modo esponenziale”.

L’azienda consiglia di sostituire le lastre danneggiate. È stato anche scoperto che le colonne di cemento, le travi e le pareti del parcheggio si erano “incrinate e staccate molto”.

Il rapporto non ha avvertito di alcun pericolo imminente e non è chiaro cosa abbia causato il crollo dell’edificio. Il sindaco di Surfside Charles Burkett ha detto alla CNN Non ha visto il rapporto sull’indagine sul sito della struttura per il 2018, ma ha affermato che “non è ancora chiaro cosa sia successo esattamente a quell’edificio”. Secondo il New York Times, Il rapporto ha aiutato a sviluppare un piano per un progetto di riparazione multimilionario che sta per iniziare.

CNBC ha contattato Morabito Consultants per commenti.

leggi di più

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *