Gli Stati Uniti hanno controllato 2,02 milioni di passeggeri aeroportuali venerdì

[ad_1]

© Reuters. Foto del file: Passeggeri sottoposti a ispezione generale al checkpoint di sicurezza dell’aeroporto internazionale di Seattle-Tacoma a SeaTac, Washington, USA, il 12 aprile 2021. REUTERS/Lindsey Wasson

David Shepson

WASHINGTON (Reuters) – La Transportation Security Administration (TSA) ha dichiarato di aver controllato 2,02 milioni di passeggeri negli aeroporti statunitensi venerdì, il numero più alto dalla pandemia di coronavirus del marzo 2020 che ha ridotto la domanda di viaggio.

Secondo la TSA, questa è la prima volta dal 7 marzo 2020 che più di 2 milioni di passeggeri sono stati controllati ogni giorno negli aeroporti degli Stati Uniti.

Nonostante ciò, la domanda di venerdì era ancora solo il 74% dei viaggi aerei pre-pandemia nello stesso giorno di giugno 2019, quando sono stati controllati 2,7 milioni di passeggeri. Poiché sempre più americani vengono vaccinati, la domanda di viaggi aerei negli Stati Uniti è in costante aumento da diversi mesi.

La cifra di venerdì è ancora di 1,5 milioni di visitatori in più rispetto allo stesso giorno di giugno 2020.

L’alto funzionario della TSA Darby LaJoye ha dichiarato sabato in una dichiarazione: “Sempre più viaggiatori stanno dimostrando la resilienza del paese e l’elevata fiducia nella risposta al COVID-19, compreso il pronto accesso ai vaccini”.

American Airlines, un’organizzazione commerciale del settore, ha affermato che mentre gli Stati Uniti e molti altri paesi continuano a limitare i viaggi, i viaggi nazionali sono diminuiti del 22%, mentre i viaggi internazionali sono ancora diminuiti del 47%.

La Casa Bianca ha dichiarato questa settimana che sta formando un gruppo di lavoro con Regno Unito, Unione Europea, Canada e Messico per allentare le restrizioni. I funzionari delle compagnie aeree ritengono che gli Stati Uniti non rilasseranno i regolamenti fino al 4 luglio circa.

La TSA ha dichiarato che il numero più basso di controlli è stato effettuato il 13 aprile 2020, quando il checkpoint di sicurezza dell’aeroporto ha controllato solo 87.534 persone. L’agenzia ha sottolineato che il traffico passeggeri in alcuni aeroporti ha superato i livelli pre-pandemia.

Con l’aumento della domanda di viaggi, la TSA sta ancora lavorando per riempire molte posizioni di sicurezza della TSA. L’agenzia ha dichiarato alla fine di maggio che dopo aver assunto 3.000 funzionari dal 1 gennaio, la TSA prevede di assumere altri 1.000 funzionari entro il 4 luglio, che è il periodo di punta per i viaggi negli Stati Uniti.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *