Gli Stati Uniti hanno lanciato un attacco aereo a Kabul per prevenire un secondo attacco all’aeroporto

[ad_1]

Aggiornamento Afghanistan

Gli Stati Uniti hanno effettuato attacchi aerei domenica per proteggere l’evacuazione da Kabul, poiché l’amministrazione Biden e i suoi alleati europei si sono impegnati ad aiutare le persone a lasciare l’Afghanistan dopo la scadenza del ritiro di martedì.

Il portavoce del comando centrale degli Stati Uniti, il capitano Bill Urban, ha dichiarato: “Oggi a Kabul l’esercito americano ha effettuato un attacco aereo senza equipaggio di autodifesa su un’auto a Kabul, eliminando l’imminente minaccia dell’ISIS-K all’aeroporto internazionale di Hamad Karzai. ramo locale dell’organizzazione terroristica islamica.

“Siamo fiduciosi che riusciremo a raggiungere il nostro obiettivo. La grande esplosione secondaria del veicolo indica la presenza di un gran numero di esplosivi”.

Il video della città mostrava una nuvola di fumo sopra un isolato nel nord-ovest di Kabul, ma non è chiaro se provenga dallo stesso attacco. Gli Stati Uniti hanno dichiarato che non ci sono segni di vittime civili.

Poche ore dopo che il presidente Joe Biden aveva avvertito che un altro attacco terroristico nell’area era “molto probabile entro le prossime 24-36 ore”, si è verificato l’attacco dei droni. Giovedì un attentato suicida ha ucciso più di 100 afgani e 13 soldati statunitensi.

L’attacco ha messo in luce i rischi affrontati da coloro che sono coinvolti negli ultimi giorni di evacuazione dalla parte occidentale della capitale afghana, e le autorità statunitensi continuano ad avvertire che un altro attacco è imminente.

Jack Sullivan, consigliere per la sicurezza nazionale del presidente, ha dichiarato domenica alla CNN: “Stiamo facendo tutto il possibile per prevenire e interrompere il flusso di minacce che stiamo vedendo e prevenire eventuali attacchi che potrebbero mettere in pericolo la vita di soldati o civili americani. Cerca di entrare nel aeroporto.

“Ma tutto ciò che possiamo fare è ridurre il rischio. Non possiamo eliminare il rischio. Dato quello che vediamo nell’intelligence, siamo in un periodo di grave pericolo”.

Gli Stati Uniti hanno evacuato 2.000 persone in 12 ore sabato, portando il numero totale di persone evacuate o aiutate a evacuare dal 14 agosto a più di 115.000. Ma l’amministrazione Biden spera ancora di evacuare centinaia di americani, inclusi 300 civili americani che rimangono nel paese.

Molti esperti hanno avvertito che il governo non sarà in grado di trasportare via aerea tutti gli americani prima della scadenza di martedì Sullivan si è detto ancora ottimista sul fatto che altri con l’aiuto dei talebani possano ancora evacuare in seguito.

“Dopo il 31 agosto, crediamo di avere una grande influenza per consentire ai talebani di mantenere le loro promesse e consentire ai cittadini statunitensi, ai residenti legali permanenti e [our] alleato afghano”, ha detto.

Il presidente francese Emmanuel Macron ha dichiarato domenica che Francia e Regno Unito avvieranno una spinta diplomatica per stabilire una zona sicura nella capitale afghana per coloro che cercano di lasciare il Paese. Una risoluzione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite sarà presentata lunedì. L’evacuazione guidata dagli Stati Uniti terminerà martedì notte.

“La nostra bozza di risoluzione mira a stabilire una zona sicura a Kabul sotto il controllo delle Nazioni Unite per continuare le operazioni umanitarie”, ha detto al quotidiano Le Journal du Dimanche.

“Questo è molto importante. Ciò fornirà alle Nazioni Unite un quadro per un’azione urgente. Soprattutto, ci consentirà di affrontare le responsabilità di tutti e consentirà alla comunità internazionale di continuare a fare pressione sui talebani”.

Il segretario di Stato americano Anthony Brinken ha aggiunto che dopo il 1 settembre gli Stati Uniti non avranno più una presenza diplomatica statunitense in Afghanistan. Ha detto a NBC News domenica: “Ci impegniamo a continuare ad aiutare coloro che vogliono lasciare l’Afghanistan ma non lo hanno lasciato fino al 1 settembre, e questo continuerà. Non c’è una scadenza per questo lavoro.

“E abbiamo un modo, abbiamo un meccanismo per aiutare coloro che scelgono di andarsene a continuare a lasciare l’Afghanistan”.

Biden si è recato domenica mattina alla base dell’aeronautica di Dover, nel Delaware, per ricevere ufficialmente i corpi di 13 soldati americani uccisi nell’esplosione di giovedì. Prima che i loro casi di trasferimento coperti di bandiera arrivino negli Stati Uniti, il presidente dovrebbe incontrare alcune delle famiglie di questi soldati.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *