Guida alle finanze personali per soldati e famiglie

[ad_1]

Alcuni aspetti della finanza personale sono comuni. Che tu sia un soldato o un civile, devi spendere meno di quanto guadagni, Deposita dei soldi nel tuo fondo di emergenza Per spese superiori a quanto puoi pagare per il tuo flusso di cassa mensile, E investire in pensioneHai anche bisogno di varie forme di assicurazione per proteggere i tuoi beni e i tuoi cari.

Tuttavia, alcuni aspetti della finanza personale sono specifici per le persone che lavorano in determinati campi e ci sono molte cose specifiche sul diventare un soldato, un partner o un coniuge. La maggior parte delle persone non deve spostarsi nel paese o nel mondo ogni due o quattro anni. Non possono ottenere molti benefici speciali, dall’aiuto per pagare l’alloggio e l’istruzione superiore ai salari esentasse. Ammettiamolo, la maggior parte delle persone non corre un grave rischio di morte, trauma o disabilità permanente a causa dei combattimenti.

Ecco perché abbiamo compilato questa guida finanziaria personale per il personale militare e le loro famiglie: per aiutarti ad affrontare le sfide finanziarie del lavoro nelle forze armate statunitensi. In questo articolo introduttivo, esploreremo alcune di queste sfide. Seguendo la nostra guida, puoi saperne di più sulle risorse che possono aiutarti a risolvere problemi specifici, come decidere dove vivere, sfruttare al meglio i vantaggi assicurativi e risparmiare per la pensione.

Punti chiave

  • Il personale militare e le loro famiglie affrontano sfide finanziarie specifiche e possono aiutarli.
  • L’indennità di dislocazione (DLA) dipende dalla classe e dallo stato di famiglia.
  • L’indennità di alloggio temporaneo viene utilizzata per compensare l’alloggio e i pasti temporanei durante il trasloco.
  • Se ti trasferisci al di fuori degli Stati Uniti continentali, l’esercito pagherà per la rimozione dei tuoi oggetti domestici, incluso il tuo veicolo.
  • L’Internal Revenue Service degli Stati Uniti ha pubblicato una guida fiscale per le forze armate, che copre tutte le tasse relative al servizio militare.

Ordini PC e costi di trasloco

Il trasloco è una parte importante della vita militare. Un ordine di cambio stazione permanente (PCS) significa imballare tutte le tue cose, trovare un nuovo luogo di residenza e spedire lì tutte le tue cose, di solito quando inizi a sentirti sistemato nella tua posizione attuale.Anche se l’esercito ti aiuterà a risolvere molti problemi Spese di trasloco, Devi comunque gestire il tuo trasloco con attenzione per limitare o evitare le spese vive.

Riceverai un’indennità di trasferimento (DLA) in base alla tua classe e al tuo stato di famiglia. Per l’anno fiscale 2021, il DLA varia da $ 1,039,11 per E-1 senza dipendenti a $ 5,209,17 per O-7 e oltre con persone a carico. Riceverai anche un Indennità giornaliera Paga vitto e alloggio quando ti trasferisci. L’indennità giornaliera varia in base alla località.

Per spostarsi all’interno degli Stati Uniti continentali, la tariffa massima per i membri del servizio per l’anno fiscale 2021 è di $ 151. Per ogni familiare è prevista un’indennità giornaliera aggiuntiva: il coniuge è pari al 75% della tariffa dell’assicurato, 75% per i figli dai 12 anni in su e 50% per i figli sotto i 12 anni.

Le Spese di Alloggio Temporaneo (TLE) possono compensarti per l’alloggio e i pasti temporanei per 5 o 10 giorni mentre ti trasferisci negli Stati Uniti continentali. L’indennità di alloggio temporaneo (TLA) ti offre fino a 10 giorni di assenza e fino a 60 giorni (quando ti trasferisci al di fuori degli Stati Uniti continentali).

L’esercito paga anche per spostare i tuoi oggetti domestici. Nello specifico, paga il costo di spostamento di un certo peso di merci, a seconda del tuo livello e stato di dipendenza. Cosa fare se si sposta il veicolo? Se guidi, sarai ricompensato per ogni chilometro. Se spedisci il tuo veicolo negli Stati Uniti continentali, sarai responsabile del costo. Per il movimento al di fuori degli Stati Uniti continentali, i militari pagheranno il trasporto di un veicolo privato, soggetto a restrizioni di dimensioni.

Sebbene l’esercito sostenga molti costi di trasloco, puoi comunque pagarlo di tasca tua, specialmente se il tuo grado militare è basso e il tuo DLA è basso. Ad esempio, la tua famiglia potrebbe aver bisogno di vestiti per adattarsi al nuovo clima, spostare gli animali domestici potrebbe comportare costi e gli oggetti potrebbero essere persi o danneggiati. L’ultimo può essere coperto dall’assicurazione del proprietario della casa o del trasloco, ma a volte ottenere un rimborso può essere una sfida. D’altra parte, alcuni membri hanno riferito di aver ricevuto il 95% del costo delle iniziative del governo e poi hanno fatto il lavoro da soli.

Quando ti trasferisci, puoi gestire tu stesso le specifiche del proprietario della casa e l’assicurazione dell’auto.

Assicurazione

L’esercito ti fornisce un’assicurazione sanitaria e dentale attraverso TRICARE e il suo piano dentale attivo, quindi non devi preoccuparti di questo quando esci dallo stato come un civile. Tuttavia, se possiedi una casa o un veicolo, devi affrontare alcuni problemi assicurativi.

Le tariffe dell’assicurazione auto variano in base allo stato, Quindi potresti trovarti a pagare premi più alti (o più bassi) dopo il trasloco.Se sei schierato e nessuno sta guidando il tuo veicolo, potresti essere in grado di farlo Risparmia denaro rinunciando alla tua assicurazione di responsabilità civile auto Se il tuo stato lo consente.Potresti voler mantenere il tuo coprire completamente Nel caso in cui il tuo veicolo venga danneggiato o rubato mentre sei via.

Se la tua casa sarà vuota per molto tempo, o la affitterai, potrebbe essere necessario modificare la tua casa Assicurazione per i proprietari di abitazione politica. Dovresti anche essere a conoscenza dell’assicurazione dei tuoi proprietari di abitazione e dell’assicurazione della proprietà personale che la tua azienda di traslochi fornisce per i tuoi effetti personali durante il trasloco e la distribuzione.

35%

Percentuale di coniugi militari che sono disoccupati ma vogliono lavorare

Lavoro del coniuge

Per i coniugi militari che vogliono o hanno bisogno di lavorare, mantenere un impiego stabile e aumentare il reddito e le promozioni può essere una grande sfida a causa dei frequenti spostamenti. Secondo i dati di Blue Star Families, un’organizzazione senza scopo di lucro dedicata al rafforzamento delle famiglie militari, il 35% dei coniugi militari attivi che hanno risposto al sondaggio annuale dell’organizzazione ha dichiarato di essere disoccupato ma di volere o aver bisogno di un lavoro. Questo problema è particolarmente evidente per le persone di colore.

L’alto costo dell’assistenza all’infanzia impedisce a molti coniugi militari di lavorare, così come l’imprevedibilità degli orari del personale di servizio. In alcuni casi, le coppie finiscono per vivere lontano geograficamente in modo che sia i membri del servizio che i partner civili possano lavorare.

Per i coniugi che non possono lavorare o sono sottoccupati, il risparmio per la pensione può essere una sfida.Le coppie convenienti potrebbero voler costruirne uno Conto pensionistico individuale del coniuge (IRA)Questa IRA fiscalmente favorevole consente ai membri del servizio di lavoro di pagare per i tradizionali o Ross Irish Republican Army A nome di un coniuge non lavoratore.

Un altro problema che può influire sull’impiego dei coniugi è l’infortunio o l’invalidità del personale di servizio quando viene ferito in combattimento. Secondo Military.com, Le pesanti responsabilità di cura renderanno il lavoro e la carriera una sfida.

imposta

Per i civili, guadagnare in più di uno stato o paese può rendere più complicata la presentazione delle dichiarazioni dei redditi. Per il personale di servizio, trasferimenti frequenti, schieramenti e tipi speciali di retribuzione (come la paga di combattimento) rendono le cose più complicate. Per aiutare, il Dipartimento della Difesa fornisce un software di deposito fiscale online e di deposito fiscale elettronico specifico per i militari, MilTax, disponibile tramite il tuo account Military OneSource.

Come membro del servizio, lo stato in cui paghi l’imposta sul reddito dipenderà da dove ti sei stabilito residenzaL’Internal Revenue Service (IRS) definisce la “residenza” come “una residenza legale permanente che intendi utilizzare a tempo indeterminato o indefinito. In caso contrario, intendi tornare. Non è sempre dove vivi attualmente”.

Puoi ridurre notevolmente la tua imposta sul reddito militare immatricolando un veicolo, registrandoti per votare, effettivamente votando e ottenendo una patente di guida in uno stato che non ha un’imposta sul reddito statale o non riscuote stipendi militari (Military.com fornisce un pratico elenco). Secondo il Residency Relief Act per i coniugi militari, i coniugi militari possono richiedere la stessa residenza dei coniugi dei membri del servizio, ma in alcuni casi potrebbero dover pagare le tasse statali dove attualmente vivono.

Ha prestato servizio nell’esercito degli Stati Uniti Può creare tante situazioni fiscali su misura L’IRS ha una pubblicazione a loro dedicata: Pubblicazione 3. Guida alla tassazione per le forze armate. Discute argomenti militari specifici, come quali tipi di salari non sono tassati.Copre anche questioni che vengono discusse separatamente in altre pubblicazioni fiscali, come ad esempio correlate Credito d’imposta per bambini, Credito d’imposta sul reddito (EITC), E la deducibilità delle spese di trasloco, ma mira a includere tutte le informazioni che la maggior parte dei soldati ha bisogno di sapere in un’unica pubblicazione.

Linea di fondo

In qualità di militare o coniuge, incontrerai sfide finanziarie personali relative a spostamenti frequenti e obbligatori, dalle spese di trasloco alle sfide nell’occupazione del coniuge e nell’assistenza all’infanzia, all’assicurazione e alle tasse. Nei capitoli successivi di questa guida imparerai in dettaglio come limitare le difficoltà e raggiungere il successo finanziario sfruttando al meglio tutti i compensi e i benefici che meriti (dalla formazione di base alla pensione).

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *