Hong Kong Economic Journal —[Analisi dei titoli individuali]La performance intermedia di Xinyi Solar continua a beneficiare della promozione della politica nazionale

[ad_1]

Condividi questo articolo!

Xinyi solare(00968) Produce e vende principalmente prodotti in vetro solare e sviluppa e gestisce anche attività di parchi solari. Alla fine di giugno di quest’anno, la capacità cumulativa approvata di connessione alla rete dei progetti di parchi solari è di 3550 MW, di cui 3384 MW sono un progetto centralizzato a terra su larga scala e 166 MW sono un progetto di generazione di energia distribuita sul tetto.

La performance nella prima metà dell’anno è stata forte: l’utile netto intermedio è aumentato di 1,18 volte su base annua a 3,07 miliardi di HK$ e il fatturato è aumentato del 74,7% a 8,07 miliardi di HK$, principalmente a causa dell’aumento delle vendite di vetro solare e dell’aumento nei prezzi medi di vendita. Il margine di profitto lordo complessivo è aumentato di 8 punti percentuali al 55,4%, principalmente per l’aggiunta di nuove linee di produzione di vetro solare e l’aggiornamento degli impianti esistenti per migliorare ulteriormente l’efficienza e la produttività, riducendo al contempo l’aumento dei costi di produzione rispetto all’aumento delle materie prime prezzi dei materiali.

Dal punto di vista della struttura dei ricavi, sia il settore del vetro fotovoltaico che quello della produzione di energia fotovoltaica hanno registrato una crescita significativa, di cui il primo è la principale fonte di reddito, il secondo è aumentato del 30,1% a 1,48 miliardi di HK$. Sebbene questi prezzi abbiano iniziato a diminuire nel secondo trimestre a causa della crescita inferiore alle attese della domanda a valle e dell’aumento dell’offerta industriale di vetro solare, il prezzo medio dei principali prodotti in vetro solare nel primo trimestre è rimasto elevato.

La crescita della domanda a valle nella prima metà dell’anno è stata inferiore alle attese, ma il gruppo si concentrerà ancora sulla costruzione di quattro linee di produzione di vetro solare con una capacità di fusione giornaliera di 1.000 tonnellate nella provincia di Anhui e manterrà il suo piano di espansione della capacità per questo anno. Le prime tre linee di produzione hanno iniziato la produzione di prova a gennaio, marzo e luglio di quest’anno e la quarta linea di produzione dovrebbe essere la produzione di prova a settembre. Inoltre, il gruppo ha in costruzione 16 nuove linee di produzione di vetro solare (ognuna con una capacità di fusione giornaliera di 1.000 tonnellate), che dovrebbero essere completate nel 2022.

Sebbene l’anno scorso sia stato aggiunto un gran numero di nuove società nel settore, il vetro fotovoltaico è un’industria pesante, con costi elevati e barriere tecniche e un lungo periodo di costruzione, solitamente da 1,5 a 2 anni. relazioni, quindi è vantaggioso per l’espansione delle aziende leader. Inoltre, la Cina si è posta l’obiettivo di raggiungere il picco delle emissioni di carbonio entro il 2030 e raggiungere la neutralità del carbonio entro il 2060, il che ha reso più luminose le prospettive dell’industria fotovoltaica.

Leadership di mercato

Inoltre, in quanto tecnologia matura per le energie rinnovabili, l’energia solare diventerà in futuro l’opzione principale per la trasformazione ecologica dell’industria energetica globale. Con il calo dei costi, le politiche di sostegno del governo e il progresso tecnologico, il mercato del fotovoltaico si è sviluppato rapidamente. Al momento, sempre più paesi sono impegnati a raggiungere emissioni nette di carbonio zero e si prevede che il ritmo di sviluppo degli impianti fotovoltaici globali accelererà. Sulla base dell’attuale leadership di mercato di Xinyi Solar, della rapida espansione di varie attività e delle promettenti prospettive del settore, vale la pena esaminare le prospettive di mercato.

Secondo l’analisi di mercato completa di Bloomberg Communications, l’utile per azione di Xinyi Solar per il 2021, 2022 e 2023 dovrebbe essere di 0,612, 0,675 e 0,846 dollari di Hong Kong e viene fissato un prezzo obiettivo a 12 mesi di 19,5 dollari di Hong Kong, che equivale a 31,1 volte il rapporto P/E previsto per quest’anno.Il rating è “Neutral”.Preference”.

Cai Xiangcheng Direttore del Dipartimento di Ricerca di Yuanfu Securities (Hong Kong)

leggi di più

Condividi questo articolo!

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *