[Hot spot distanza zero]Oro “grande tuffo”, gli analisti dicono che non possono toccare il fondo?

[ad_1]

Condividi questo articolo!

Data: 20:58, 9 agosto 2021 Autore: Hawkeye Sniper Editor: Lala

Il 9 agosto, l’aspettativa del mercato della Fed di “chiudere l’acqua” in anticipo si è surriscaldata, e l’oro e l’argento una volta sono caduti sul mercato asiatico in modo “a valanga”!

L’oro spot è sceso bruscamente di quasi 100 dollari USA ed è sceso al di sotto della barriera psicologica di 1.700 dollari USA per oncia, per la prima volta dal 31 marzo. di oro è sceso per due giorni consecutivi, con il calo più alto che ha superato il 7%; anche l’argento spot ha toccato una volta i 22,195 dollari USA l’oncia, un calo di oltre l’8%.

Secondo il blog finanziario Zero Hedging, il flash crash dell’oro spot ha registrato un ordine di vendita fino a 4 miliardi di dollari USA. Con la ripresa delle negoziazioni, il mercato statunitense dei futures ha visto una liquidità insufficiente, portando a una svendita dei contratti futures sull’oro.Insieme al forte calo dopo la pubblicazione del rapporto sull’occupazione non agricola venerdì scorso, questo è il più grande calo di due giorni dell’oro dal forte calo di marzo dello scorso anno.

Rilevanti analisti hanno anche sottolineato che il forte rapporto sull’occupazione negli Stati Uniti ha rafforzato le aspettative della gente che la Fed possa iniziare a ridurre il sostegno economico prima di quanto precedentemente stimato. Negli ultimi giorni, le speculazioni sui tagli della Fed al suo piano di stimolo sono state dilaganti.Ciò ha aiutato il dollaro USA a raggiungere il massimo in due settimane e a ridurre significativamente il prezzo dell’oro.

Fonte: Wall Street

Prima della scadenza, il calo dell’oro e dell’argento spot si è ridotto allo 0,76% e all’1,59%.

I dati economici statunitensi sono stati molto migliori del previsto e l’oro e l’argento hanno subito una grave battuta d’arresto?

Sulle notizie,I rapporti non agricoli degli Stati Uniti sono eccezionalmente forti,Gli ultimi dati diffusi dal Dipartimento del lavoro degli Stati Uniti mostrano che il numero di nuovi posti di lavoro non agricolo negli Stati Uniti a luglio ha raggiunto 943.000, meglio delle aspettative di mercato di 858.000, e il tasso di partecipazione al lavoro è leggermente aumentato dal 61,6% al 61,7%. Il tasso di disoccupazione per il mese è stato del 5,4%, migliore delle aspettative del mercato del 5,7%. La retribuzione oraria media è aumentata del 4,0% su base annua, il livello più alto da marzo.Il vicepresidente della Fed Clarida ritiene che l’economia degli Stati Uniti si stia riprendendo rapidamente e che la Fed potrebbe iniziare ad aumentare i tassi di interesse nel 2023.

Spinto dal forte rapporto sull’occupazione negli Stati Uniti e dall’improvviso aumento delle aspettative sui tassi di interesse, venerdì il dollaro USA è aumentato notevolmente.Dal fondo della scorsa settimana, il rendimento dei buoni del Tesoro statunitensi a 10 anni è rimbalzato fortemente e i tassi di interesse reali sono iniziati salire.

Fonte: Huitong Finance Network

Ren Zeping, un noto economista, ha sottolineato che il prezzo dell’oro è correlato negativamente con l’indice del dollaro USA e con l’indice di inflazione a 10 anni del debito nazionale degli Stati Uniti.Dopo che l’indice del dollaro USA ha aggiornato il suo massimo di 9 giorni, il prezzo dell’oro ha continuato a essere deboleDopo che il prezzo dell’oro è sceso sotto i 1.000 dollari la scorsa settimana, questa mattina è sceso sotto i 7.000 dollari all’apertura del mercato asiatico, con un calo di quasi cento dollari all’apertura.

Wang Yanqing, analista di CITIC Construction Investment Futures, ritiene cheI dati non agricoli sono la miccia di questa immersione nell’oro.La performance complessiva dei dati economici statunitensi negli ultimi mesi è stata buona, ma l’occupazione da sola è ancora debole. Tuttavia, nel rapporto sull’occupazione non agricola di luglio, il tasso di nuova occupazione e disoccupazione era migliore del previsto e c’era un significativo in contrasto con i dati precedenti, significa in una certa misura che il freno dell’occupazione statunitense alla ripresa economica si è indebolito.La Fed taglia o accelera l’allentamento, il che metterà sotto pressione l’oro.

Anche Phillip Streble, chief market strategist di Blue Line Futures, ha affermato:I dati sull’occupazione stanno colpendo l’oro, perché i dati hanno superato le aspettative, quindi il mercato si aspetta che il piano di acquisto di attività della Fed possa essere ridotto prima.

Analista: L’oro potrebbe non toccare ancora il fondo?

Per quanto riguarda il successivo andamento dei prezzi dell’oro, l’ultimo rapporto pubblicato dall’UBS Wealth Management Investment Director’s Office (CIO) ha sottolineato cheIl prezzo internazionale dell’oro dovrebbe scendere a 1.700 dollari l’oncia prima della fine dell’anno.I prezzi scenderanno ulteriormente dopo la “riduzione” negli Stati Uniti.

Daniel Pavilonis, broker di materie prime senior presso RJO Futures, ha dichiarato: “Il settore non agricolo è positivo per il dollaro USA e fa aumentare i tassi di interesse. Questo ha una reazione negativa all’oro. L’indice del dollaro USA dovrebbe salire a 95.Per l’oro, questo potrebbe significare un ritorno a 1.673 dollari.L’oro potrebbe dedicare più tempo a questo aspetto negativo.

Gli analisti del sito finanziario Fxstreet hanno scritto che dopo il calo di venerdì, l’indice di forza relativa (RSI) sul grafico giornaliero dell’oro è sceso sotto 40 per la prima volta in più di un mese, indicando che la pressione ribassista è in aumento.Ma l’RSI è ancora leggermente al di sopra di 30, il che indica che c’è più svantaggio prima che l’oro diventi tecnicamente ipervenduto e i venditori blocchino i profitti.

Autore: Hawkeye Sniper

leggi di più

Condividi questo articolo!

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *