I 2 modi migliori per le aziende di raccogliere fondi

[ad_1]

Usa il capitale per finanziare le operazioni

La gestione di un’impresa richiede molto capitale. capitale Può assumere diverse forme, dal capitale umano e lavorativo al capitale economico. Ma quando la maggior parte delle persone sente il termine “capitale finanziario”, la prima cosa a cui pensa è solitamente il denaro.

Questo non è necessariamente falso. Il capitale finanziario è rappresentato da attività, Titoli, Sì, contanti. Ottenere denaro può fare la differenza tra un’azienda in espansione o in ritardo e mettersi nei guai. Ma come fa l’azienda a raccogliere i fondi necessari per mantenere le operazioni e fornire finanziamenti per progetti futuri? Quali sono le loro opzioni?

Le aziende possono utilizzare due tipi di capitale per finanziare le operazioni: debito con giusto.Cauto Finanziamento aziendale La pratica implica la determinazione del portafoglio di debito e azioni più conveniente. Questo articolo esamina questi due tipi di capitale.

Punti chiave

  • Le aziende possono utilizzare il debito o il capitale proprio per raccogliere fondi.Dato che il debito ha il ricorso, il costo del debito è solitamente inferiore al costo del capitale.
  • Il capitale di debito si presenta sotto forma di prestiti o emissione di obbligazioni societarie. Il capitale azionario si presenta sotto forma di denaro in cambio della proprietà della società, di solito attraverso azioni.
  • I detentori di debiti di solito addebitano interessi alle società, mentre i detentori di azioni si affidano all’apprezzamento delle azioni o ai dividendi per ottenere rendimenti.
  • Rispetto alle azioni ordinarie, le azioni privilegiate hanno prelazione sul patrimonio aziendale, riducendo così il costo del capitale delle azioni privilegiate.

Debito capitale

Il capitale di debito è anche chiamato finanziamento del debito. Quando la società prende in prestito fondi e accetta di rimborsarli al prestatore in futuro, utilizza il finanziamento del capitale di debito.I tipi più comuni di capitale di debito utilizzati dalle aziende sono prestiti e Legame, Le grandi aziende lo utilizzano per promuovere i loro piani di espansione o fornire finanziamenti per nuovi progetti. Le piccole imprese possono persino utilizzare le carte di credito per raccogliere fondi.

Un’azienda che vuole raccogliere fondi attraverso il debito potrebbe dover chiedere un prestito a una banca, che diventa prestatrice e l’azienda debitrice. In cambio del prestito, la banca addebita gli interessi e la società registrerà gli interessi insieme al prestito nel suo bilancio.

Un’altra opzione è quella di emettere Obbligazioni societarieQueste obbligazioni vengono vendute agli investitori, detti anche obbligazionisti o prestatori, e maturano dopo una certa data.Prima dell’arrivo scadenza, La società è responsabile dell’emissione di interessi obbligazionari agli investitori.

Agenzie di rating, come Standard e poveri (S&P), responsabile di valutare la qualità del debito della società e mostrare agli investitori quanto siano rischiose le obbligazioni.

I pro e i contro del capitale di debito

Perché le obbligazioni societarie di solito portano un sacco di rischio-La probabilità di insolvenza è superiore a quella delle obbligazioni emesse dal governo: pagano rendimenti molto più elevati. I fondi raccolti dall’emissione di obbligazioni possono essere utilizzati nei piani di espansione della società.

Sebbene questo sia un ottimo modo per raccogliere fondi tanto necessari, il capitale di debito presenta uno svantaggio: comporta un onere aggiuntivo interesseQuesta tassa è sostenuta solo per il privilegio di ottenere fondi ed è chiamata costo del capitale di debito. Indipendentemente dalle prestazioni aziendali, gli interessi devono essere pagati al creditore. Durante la bassa stagione o la crisi economica, leva La società può avere pagamenti del debito superiori al suo reddito.

Esempi di capitale di debito

Prendiamo come esempio lo scenario del prestito. Supponiamo che un’azienda ottenga un prestito commerciale di 100.000 dollari da una banca con un tasso di interesse annuo del 6%. Se il prestito viene rimborsato dopo un anno, l’importo totale del rimborso è 100.000 USD x 1,06 o 106.000 USD.Naturalmente, la maggior parte dei prestiti non viene estinta così rapidamente, quindi l’importo effettivo Interesse composto Un prestito così grande può accumularsi rapidamente.

Equità

D’altra parte, il patrimonio non è generato dall’indebitamento, ma dalla vendita di azioni della società azioneSe l’assunzione di ulteriori debiti non è finanziariamente fattibile, la società può raccogliere fondi vendendo azioni aggiuntive.Questi possono essere Azioni ordinarie o Azioni privilegiate.

Azioni ordinarie agli azionisti Votazione Ma non ha portato loro troppe altre cose in termini di importanza. Sono in fondo alla scala, il che significa che la loro proprietà non ha la priorità come gli altri azionisti.Se la società fallisce o va in liquidazione, altri creditori e azionista Paga prima. Le azioni privilegiate sono uniche in quanto sono garantite per il pagamento di determinati dividendi prima che tali pagamenti vengano effettuati su azioni ordinarie. In cambio, gli azionisti privilegiati hanno una proprietà limitata e nessun diritto di voto.

I titolari di debiti sono generalmente chiamati finanziatori, mentre i titolari di azioni sono chiamati investitori.

Pro e contro della raccolta di equità

Il principale vantaggio della raccolta di capitale proprio è che, a differenza del capitale di debito, le aziende non hanno bisogno di rimborsare gli investimenti degli azionisti. Al contrario, il costo del capitale azionario si riferisce all’ammontare del ritorno sull’investimento che gli azionisti si aspettano in base all’andamento del mercato più ampio.Questi ritorno Dal pagamento dividendi E la valutazione delle azioni.

Lo svantaggio del capitale azionario è che ogni azionista possiede una piccola parte della società, quindi la proprietà è diluita. Gli imprenditori sono anche responsabili nei confronti degli azionisti e devono garantire che la società rimanga redditizia al fine di mantenere un’elevata valutazione delle azioni continuando a pagare i dividendi previsti.

Poiché gli azionisti privilegiati hanno un diritto maggiore sui beni aziendali, il rischio degli azionisti privilegiati è inferiore a quello degli azionisti comuni che occupano la parte inferiore della catena alimentare dei pagamenti. Pertanto, il costo del capitale per la vendita delle azioni privilegiate è inferiore al costo del capitale per la vendita delle azioni ordinarie.Al contrario, entrambi i tipi di capitale azionario sono solitamente Costo del capitale più alto del debito, Perché il creditore è sempre garantito il pagamento per legge.

Esempio di equità

Come accennato in precedenza, alcune aziende scelgono di non prendere in prestito più denaro per raccogliere fondi. Forse sono stati sfruttati e non possono più contrarre altri debiti. Potrebbero rivolgersi al mercato per raccogliere denaro.

Le startup possono raccogliere fondi nei seguenti modi Angelo investitore E venture capitalist.D’altra parte, le società private possono decidere di emettere Offerta pubblica iniziale (IPO). Questo viene fatto emettendo azioni sul mercato primario, di solito a investitori istituzionali, e poi da investitori che scambiano le azioni sul mercato secondario. Ad esempio, Facebook è diventato pubblico nel maggio 2012 e ha raccolto 16 miliardi di dollari tramite un’IPO, portando il valore dell’azienda a 104 miliardi di dollari.

Linea di fondo

Le aziende possono raccogliere fondi attraverso il finanziamento del debito o il finanziamento del capitale. Il finanziamento del debito richiede prestiti da banche o altri finanziatori o l’emissione di obbligazioni societarie. L’intero prestito deve essere rimborsato, più gli interessi, che è il costo del prestito.

Il finanziamento azionario comporta la cessione di una certa percentuale della proprietà della società agli investitori che acquistano azioni della società. Questo può essere fatto nel mercato azionario delle società quotate, oppure può essere fatto nel mercato azionario delle società private da investitori privati ​​che hanno acquisito una certa percentuale di proprietà.

Entrambi i metodi di finanziamento hanno i loro pro e contro: la scelta o la combinazione corretta dipende dal tipo di azienda, dal profilo aziendale attuale, dalle esigenze di finanziamento e dalla situazione finanziaria.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *