I concorrenti tedeschi del fintech si fondono per creare un leader paneuropeo

[ad_1]

Due delle più grandi società fintech tedesche e feroci concorrenti Raisin e Deposit Solutions hanno raggiunto una fusione per creare un gruppo paneuropeo che collega banche e depositanti.

La nuova società si chiamerà Raisin DS, con sede a Berlino, e avrà circa 160 partner bancari e più di 500 dipendenti.

L’amministratore delegato di Raisin, Tamaz Georgadze, ha dichiarato giovedì che l’accordo porrà fine a un “continuo braccio di ferro” che ha tenuto entrambi i gruppi in allerta, ma porterebbe anche a molte inutili duplicazioni.

“Nonostante dieci anni di forte crescita, il valore assoluto di noi due è ancora molto piccolo”, ha affermato Tim Sievers, CEO di Deposit Solutions, aggiungendo che ora vogliono “guardare a terra e creare un campione europeo, ma anche negli Stati Uniti. Shine”.

Entrambi i gruppi hanno elencato conti di risparmio e prodotti, consentendo ai consumatori di confrontare i prodotti e quindi in alcuni casi depositare denaro direttamente in banca.

Ad oggi i due gruppi privati ​​hanno raccolto 300 milioni di euro di finanziamenti esterni, di cui due terzi provenienti da uvetta con sede a Berlino. PayPal è uno dei sostenitori dell’uvetta e Deutsche Bank detiene una partecipazione in Deposit Solutions.

La fusione è stata realizzata dopo il crollo del gruppo finanziario britannico della catena di approvvigionamento Greensill Capital, che ha messo in discussione il modello di collegamento dei depositanti con le banche.

Sia Raisin che Deposit Solutions hanno registrato conti presso Greensill Bank, la filiale tedesca di Greensill, attualmente sotto indagine penale. Raisin ha anche elencato i conti con la Wyelands Bank, di proprietà di Sanjeev Gupta, un industriale e cliente di Greensill.

Sievers e Georgadze hanno affermato che la fusione era “completamente estranea” a questi eventi, aggiungendo che avevano discusso di una potenziale fusione dall’inizio dello scorso anno.

“Certo, abbiamo fatto un [internal] Ricapitola da cosa possiamo imparare [Greensill] La crisi e cosa possiamo fare per migliorare, ma non pensano che avrà conseguenze strutturali per il nostro mercato”, ha detto Sivers, aggiungendo che tutti coloro che mettono soldi in Greensail Bank attraverso uvetta e soluzioni di deposito Gli investitori al dettaglio passano tutti attraverso Il piano assicurativo tedesco per il rimborso del deposito.

Le due società hanno rifiutato di divulgare la valutazione del gruppo combinato o il relativo patrimonio netto di Raisin e Deposit Solutions.

In un round di finanziamento nel 2019, Deposit Solutions è il più piccolo dei due, valutato 1 miliardo di euro. Come parte della transazione, questi gruppi non hanno raccolto nuovi fondi.

Negli ultimi due anni, entrambe le società hanno registrato una forte crescita. “Negli ultimi 12 mesi abbiamo assistito a un aumento del 40%”, ha affermato Georgadze, e il patrimonio totale dei clienti è aumentato a 20 miliardi di euro.

Sia Sievers che Georgadze hanno sottolineato che, nonostante la loro concorrenza commerciale, sono sempre stati amici e questa è una fusione alla pari. “Sono molto fiducioso che possiamo trasformare questa idea in realtà”, ha detto Sievers.

L’azienda ampliata manterrà i suoi uffici esistenti, comprese le operazioni a New York, Londra, Manchester e Madrid. Sarà guidato da Georgadze di Raisin. Sievers si ritirerà dalle attività quotidiane prima della fine dell’anno e poi entrerà a far parte del comitato consultivo della società.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *