I funzionari affermano che mancano 51 residenti dopo il crollo dell’edificio in Florida

[ad_1]

2/2

© Reuters. Il 24 giugno 2021, un letto a castello può essere visto in un edificio parzialmente crollato a Miami Beach, Florida, USA. REUTERS/Marco Bello

2/2

Marco Bello

Surfside, Florida (Reuters) – Centinaia di vigili del fuoco e soccorritori hanno cercato tonnellate di macerie giovedì dopo un crollo parziale di un edificio residenziale di 12 piani sul lungomare nel sud della Florida, dicono i funzionari, almeno 1 persona è morta e 51 persone sono ancora disperso.

Il commissario della contea di Miami-Dade Sally Heyman (Sally Heyman) ha affermato che i funzionari non possono entrare in contatto con le 51 persone “presumibilmente” che vivono nell’edificio, dove vivono molte persone, comprese le famiglie e i lavoratori invernali part-time. Qualche mese in Florida.

“Supponiamo che 51 persone siano state lì, ma non sai che è tra le vacanze o qualsiasi altra cosa, quindi stiamo ancora aspettando”, ha detto Hyman alla CNN per telefono. “La speranza esiste ancora, ma sta svanendo”.

Un funzionario dei vigili del fuoco ha detto che 35 persone sono state salvate da un edificio a Surfside, in Florida (a nord di Miami Beach), e due di loro sono state salvate dalle macerie quando la squadra di soccorso ha usato cani addestrati per cercare i sopravvissuti.

Il governatore della Florida Ron DeSantis ha dichiarato, dopo aver parlato con i funzionari locali, che più vittime potrebbero essere trovate tra le macerie. Ha detto che aveva intenzione di andare sulla scena.

DeSantis ha dichiarato a un evento in un college della comunità vicino a Tampa: “Speriamo di ottenere i migliori risultati in un ulteriore recupero, ma considerando la distruzione che abbiamo visto, ci stiamo preparando per alcune cattive notizie. .”

Champlain Towers South è stato costruito nel 1981 e conta più di 130 unità, di cui circa 80 occupate.

Non è chiaro quante persone fossero all’interno alle 2 del mattino (0600 GMT) quando l’intero lato dell’edificio è stato smontato ed è caduto a terra.

“È difficile immaginare come sia successo”, ha detto ai giornalisti il ​​sindaco di Surfside Charles Burkett. “L’edificio non crollerà”.

Ha detto che il tetto è in costruzione, ma non è chiaro se il progetto riguardi attrezzature pesanti.

Il filmato della stazione televisiva di Miami WPLG Local 10 ha mostrato che una squadra di soccorso ha tirato fuori un ragazzo da cumuli di detriti e barre d’acciaio e che i vigili del fuoco hanno usato autoscale per salvare i residenti intrappolati sul balcone.

Raide Jadallah, assistente capo dei vigili del fuoco della Miami-Dade Fire and Rescue Brigade, ha affermato che i soccorritori si stanno muovendo con “attrezzature pesanti” e stanno lavorando duramente per supportare il resto della struttura dell’edificio.

“Stiamo ancora continuando l’operazione di ricerca e salvataggio”, ha detto Jadala.

Burkert ha affermato che il balcone dell’edificio si affaccia sulla parte “pancake” della spiaggia e che un piano sembra essere caduto uno sopra l’altro, a strati uno sopra l’altro.

“Il retro dell’edificio, forse un terzo o più, è completamente a pezzi”, ha detto.

Il residente Barry Cohen e sua moglie sono stati salvati dall’edificio.

“All’inizio sembrava un fulmine o un tuono”, ha detto ai giornalisti Cohen, un ex vicesindaco di Surfside e residente dell’edificio. “Ma poi ha continuato – costantemente per almeno 15-30 secondi – ha continuato ad andare avanti, andando avanti”.

Cohen ha anche affermato che il tetto dell’edificio è in costruzione da più di un mese.

La polizia di Miami-Dade ha preso in carico le indagini. Il dipartimento dei vigili del fuoco e dei soccorsi della contea di Miami-Dade ha scritto in un messaggio Twitter all’inizio di giovedì che più di 80 unità antincendio e di soccorso hanno risposto.

I video dei testimoni ottenuti da Reuters hanno mostrato che i vicini si sono radunati dall’altra parte della strada di macerie.

“L’intero edificio qui è completamente andato”, si può sentire qualcuno dire.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *