I futures Dow del mercato azionario statunitense sono leggermente aumentati poiché le banche sono aumentate rispetto ai dati sulla fiducia dei consumatori – shareandstocks.com

[ad_1]

(Reuters) – Con l’aumento dei prezzi delle azioni delle principali banche statunitensi, martedì i futures che seguono l’indice Dow Jones sono saliti al rialzo e, nel contesto dell’aumento dell’inflazione e dell’aumento dei nuovi casi di COVID-19 in Asia, gli investitori sono preoccupati sui dati sulla fiducia dei consumatori.

Il 28 giugno 2021, i segnali stradali di Wall Street possono essere visti fuori dalla Borsa di New York (NYSE) a New York City, USA. REUTERS/Andrew Kelly

L’indice di fiducia dei consumatori del Consiglio consultivo degli Stati Uniti sarà pubblicato alle 10:00 Eastern Time e dovrebbe salire a 119 questo mese dopo la stabilizzazione a maggio.

Morgan Stanley è aumentata del 3,2% nel trading pre-mercato, guidando l’ascesa delle principali banche dopo aver affermato che avrebbe raddoppiato il dividendo a 70 centesimi per azione nel terzo trimestre.

JPMorgan Chase & Co e Goldman Sachs Group sono aumentati rispettivamente dello 0,2% e dell’1,1%, poiché la Fed ha aumentato le spese in conto capitale dopo aver rilasciato loro un certificato di buona salute dopo aver condotto uno “stress test” annuale la scorsa settimana.

Tuttavia, i titoli finanziari, energetici e altri legati all’economia sono rimasti indietro negli ultimi giorni di negoziazione, poiché le preoccupazioni per l’inflazione incontrollata si sono attenuate, innescando l’ingresso in titoli di crescita dominati da titoli tecnologici, portando al benchmark S&P 500 L’indice e il L’indice Nasdaq ha stabilito una serie di record.

Spinti dalla politica monetaria ultra-allentata, dal rimbalzo dell’economia statunitense e dai forti guadagni aziendali, i tre principali indici azionari di Wall Street hanno registrato tutti il ​​loro quinto aumento trimestrale consecutivo.

Guardando al futuro, gli occhi di tutti saranno puntati sull’importante rapporto mensile sull’occupazione pubblicato venerdì e sulla stagione degli utili del secondo trimestre a partire da luglio, che potrebbe determinare la prossima tappa del mercato azionario.

Alle 06:48 Eastern Time, il mini indice elettronico Dow Jones è aumentato di 46 punti, o 0,13%, il mini indice elettronico S&P 500 è sceso di 1 punto, o 0,02%, e il mini indice elettronico Nasdaq 100 è sceso di 13 punti. O 0,09% .

A causa delle preoccupazioni sulle prospettive della domanda di carburante, i prezzi del petrolio sono scesi di quasi l’1%, mentre le azioni di Exxon Mobil, ConocoPhillips, Schlumberger NV, Occidental Petroleum e Marathon Oil sono scese dallo 0,3% al 2,5%.

La grande società tecnologica Facebook Inc è aumentata leggermente dello 0,2%. Dopo che la sua capitalizzazione di mercato ha superato $ 1 trilione e si è unita ai ranghi di Apple, Microsoft, Saudi Aramco, Amazon e Alphabet, proprietario di Google, queste società ora rappresentano il 10% del mercato azionario globale.

Reportage di Devik Jain e Medha Singh a Bangalore; Montaggio di Samuel Maju

leggi di più

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *