I futures sull’indice azionario statunitense sono aumentati leggermente prima del rapporto sul PIL, Robinhood ha fatto il suo debutto

[ad_1]

Mentre gli investitori aspettavano la prima transazione del broker online Robinhood Markets, giovedì i futures sull’indice azionario statunitense sono saliti prima della pubblicazione del rapporto sulla salute economica degli Stati Uniti.

cosa è successo

Dow Jones Industrial Average Futures
YM00,
+0,42%

Fino a 133 punti;

Futures sull’indice Standard & Poor’s 500
ES00,
+0,19%

Aumento dello 0,2%;

Future sull’indice Nasdaq 100
NQ00,
-0,11%

Scivolato un po’.

mercoledì, il Dow
giù,
-0,36%

E l’indice S&P 500
Arpione,
-0,02%

Chiuso in basso e ottima performance di Alphabet, proprietario di Google
Google,
+3,18%

Tieni l’indice Nasdaq Composite
confrontare,
+0,70%

più alto.

Come sta andando?

Il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti ha annunciato i dati sul PIL del secondo trimestre, che dovrebbe crescere a un tasso annualizzato dell’8,5%. Ci saranno anche domande di disoccupazione settimanali e dati sulle vendite di case esistenti che verranno rilasciati a breve.

Mentre continua la stagione redditizia del gigante della vendita al dettaglio online Amazon.com
Amazzonia,
+0.11%

Rapporto Dopo che la transazione è finita. Facebook
Facebook,
+1,49%

Il prezzo delle azioni è sceso nel trading pre-mercato perché il gigante dei social media, come altri giganti della tecnologia, ha superato le previsioni di profitto del secondo trimestre, ma ha anche Alla guida del rallentamento della crescita dei ricavi nella seconda metà dell’anno.

Mi piace Facebook, PayPal
PYPL,
+0,5%

Anche superato le aspettative, ma ha detto che le vendite del trimestre in corso saranno inferiori alle attese.

Mercato di Robinhoodhood
cappuccio,

Fallo Dopo aver valutato la sua IPO nella fascia bassa delle aspettative, il tanto atteso debutto.

Altri mercati

Hang Seng
Indice Hang Seng,
+3,30%

Il prezzo delle azioni è aumentato del 3,3% dopo che le autorità cinesi stavano cercando di placare l’influenza delle principali istituzioni straniere su un’ondata di azioni normative. Il Wall Street Journal ha citato il vicepresidente della China Securities Regulatory Commission affermando che la Cina non ha intenzione di separarsi dal mercato globale.

leggi di più

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *