I gestori patrimoniali diventano improvvisamente rialzisti di Bitcoin su CME – shareandstocks.com

[ad_1]

Martedì, quando il prezzo di Bitcoin è sceso brevemente sotto i $ 30.000 e vari investitori hanno visto un calo a Maggio A 20.000 USD, sempre più società di gestione patrimoniale hanno iniziato a scommettere sull’ascesa a breve termine della criptovaluta CME.

Gli ultimi dati CFTC del 15 giugno mostrano che le società di gestione del risparmio detengono 517 contratti long bitcoin future, scommettendo sull’aumento dei prezzi dei bitcoin, con un aumento del 35% rispetto alla settimana precedente. L’ultima volta che una società di gestione patrimoniale ha detenuto più di 500 contratti a lungo termine è stato nel quarto trimestre del 2020, quando il prezzo di Bitcoin ha raggiunto una serie di massimi storici.

La crescita della scommessa rialzista è così improvvisa che, nonostante il forte ribasso degli ultimi mesi, il gruppo è quasi tornato a una posizione nettamente neutrale. Per il contesto, poiché Bitcoin è salito sopra i $ 35.000, questo gruppo di persone è stato il primo a iniziare lentamente a vendere allo scoperto le risorse sugli scambi alla fine di gennaio. Dopo che il prezzo di Bitcoin è crollato da 58.400 $ a 44.900 $, il 23 febbraio sono diventati short netti e sono rimasti in questo stato quando il valore di Bitcoin è sceso del 50%.

Le società di gestione del risparmio, infatti, sono diventate il settore meno ribassista di CME Group.

Questo fa sorgere la domanda, perché un gruppo di investitori sofisticati ed esperti ha improvvisamente aumentato le loro scommesse lunghe su Bitcoin?

Prima di tutto, vale la pena notare che le società di gestione del risparmio come gruppo hanno alcune caratteristiche di investimento uniche. Non hanno mostrato il comportamento sempre lungo o sempre corto degli altri partecipanti al mercato, il che li rende più opportunisti e sono spesso trader contrarian, specialmente in settori altamente ciclici. Dopo che Bitcoin ha raggiunto il massimo storico di $ 64.900 il 14 aprile, le società di gestione patrimoniale hanno rapidamente aumentato le loro posizioni corte e realizzato enormi profitti mentre Bitcoin si è corretto fino a $ 30.000.

Potrebbero esserci anche altri fattori in gioco. Ad esempio, molte società di gestione patrimoniale potrebbero aver accettato il compito di espandere la scala di Bitcoin prima di essere coinvolte in altre attività, il che ha senso perché il mercato dei derivati ​​per le criptovalute originali è molto più maturo di Ethereum. In effetti, CME Group offre due contratti futures Bitcoin separati e opzioni con regolamento in contanti. Infine, le società di gestione patrimoniale sanno meglio della maggior parte delle persone che i cicli altamente volatili sono una caratteristica regolare del mercato delle criptovalute, che possono andare e venire all’improvviso.

Inoltre, questo cambiamento arriva in un momento in cui il mercato è popolare, poiché l’esposizione ai futures su criptovalute di hedge fund, aziende e commercianti al dettaglio è recentemente diminuita di circa un terzo dall’inizio di quest’anno. Avere partecipanti diversificati contribuisce al sano sviluppo del mercato dei derivati.

In altre parole, i dati degli altri partecipanti non sono completamente ribassisti su Bitcoin. Uno dei motivi del calo dell’interesse di questi altri gruppi è che quando questi contratti sono stati rilasciati nel febbraio 2021, tre dei cinque hedge fund, aziende e commercianti al dettaglio hanno diversificato le loro partecipazioni in futures su criptovalute in Ether. Il livello di attività generale di questi gruppi rimane lo stesso durante tutto l’anno. Quando si tratta di Bitcoin, le società di gestione patrimoniale stanno solo riempiendo i posti vacanti.

Aspetto

Questi dati hanno lasciato alcuni punti chiave.

1) Le società di gestione del risparmio sono i principali partecipanti alla promozione della maggior parte degli altri mercati dei futures, come i futures sull’euro, e attraggono le banche a condurre operazioni contrarie alle operazioni in qualsiasi mercato in cui operano. Pertanto, man mano che il mercato matura, è ragionevole aspettarsi un aumento della loro partecipazione.

2) Hedge Fund È sempre stato il più grande market maker nello spazio crittografico.Se le società di gestione patrimoniale e le banche crescono per competere con gli hedge fund in termini di fornitura di liquidità, questa è una buona notizia: maggiore è la liquidità, la crescita futura più rigorosa e i prezzi forniti dai futures mercato. .

3) Guardando al futuro, il rimpasto delle partecipazioni degli asset manager mostra che la maggior parte di loro crede che siamo vicini al fondo dell’attuale sentimento ribassista e che Bitcoin potrebbe ricominciare a salire.

Seguimi Twitter o LinkedInDai un’occhiata agli altri miei lavori QuiInviami una cassaforte mancia.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *