I lavoratori si preparano a demolire appartamento parzialmente crollato in Florida prima della tempesta Reuters

[ad_1]

2/2

© Reuters. Foto del file: una vista satellitare mostra il condominio crollato della Champlain Tower a Surfside vicino a Miami Beach, in Florida, il 3 luglio 2021. @Maxar Technologies/Dispensa tramite REUTERS

2/2

Francisco Alvarado

Surfside, Florida (Reuters) – Prima che la tempesta tropicale Elsa potesse raggiungere un appartamento parzialmente crollato nell’area di Miami, domenica erano in corso i preparativi per i lavori di demolizione e 24 persone sono state confermate morte.

La ricerca e il salvataggio di oltre 120 persone scomparse sono state sospese.

“Non abbiamo un orario specifico”, ha detto ai giornalisti sabato il sindaco della contea di Miami-Dade Daniela Levin Kava. “Speriamo ancora di poter completare i lavori di demolizione prima della tempesta”.

A partire da domenica mattina, la tempesta tropicale Elsa era vicino alla costa giamaicana con venti di 60 miglia all’ora (100 chilometri all’ora). Lunedì, la tempesta dovrebbe attraversare Cuba e atterrare nella Florida occidentale più tardi lunedì o martedì.

I funzionari hanno affermato che nel relitto del complesso Champlain Tanan a Surfside, i lavoratori stavano perforando i pilastri e posizionando esplosivi sui pilastri per demolire il relitto dell’edificio. Il sindaco ha affermato che i residenti degli edifici vicini non hanno bisogno di evacuare.

A differenza dei soliti fuochi d’artificio e delle feste con sbandieratori, la comunità sul lungomare della zona prevede di organizzare un evento più discreto il 4 luglio. Miami Beach ha annullato le celebrazioni del Giorno dell’Indipendenza.

Gli investigatori non hanno ancora determinato cosa abbia causato il crollo del complesso di 40 anni il 24 giugno. Un rapporto tecnico del 2018 ha rilevato difetti strutturali, che ora sono al centro di indagini, comprese le ispezioni del gran giurì.

I funzionari hanno detto che allo stesso tempo, a tutti i residenti di un altro edificio, Crestview Towers a North Miami Beach, è stato detto venerdì di andarsene non appena gli ingegneri hanno scoperto seri problemi di cemento ed elettrici.

Arthur Sorey, City Manager di North Miami Beach, ha dichiarato che la mossa è stata considerata urgente a causa dell’intervento di Elsa, aggiungendo che il proprietario dell’edificio non aveva ancora iniziato l’obbligatorio obbligatorio 40 anni dopo il suo completamento.Processo di ricertificazione della sicurezza sessuale.

“Questa non è sicuramente una decisione facile”, ha detto Solé. “È corretto farlo in questi momenti. Non è chiaro cosa accadrà alla tempesta”.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *