I legislatori statunitensi vogliono che l’ex dipartimento Huawei si unisca alla lista nera economica Reuters

[ad_1]

© Reuters.

Washington (Reuters)-Venerdì, 14 repubblicani alla Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti hanno chiesto al Dipartimento del commercio degli Stati Uniti di aggiungere l’ex sussidiaria di Huawei Honor Device Co alla lista nera economica del governo.

Il legislatore ha dichiarato che Honor è stato ceduto da Huawei, che è stato aggiunto all’elenco delle entità americane nel maggio 2019, e ha citato gli analisti che hanno affermato: “La vendita di Honor consente di ottenere i chip semiconduttori e il software su cui si basa. Se la società è vietato, può essere bloccato. La cessione non è andata a buon fine”. Il ministero del Commercio e Huawei non hanno subito commentato.

Huawei ha dichiarato a novembre 2020 che stava vendendo Honor, la sua divisione di smartphone di marca a basso costo, a un consorzio di oltre 30 agenti e distributori.

Disclaimer: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *