I mercati azionari globali ristagnano dopo che i titoli tecnologici di Hong Kong sono tornati a svendere

[ad_1]

Aggiornamento delle scorte

I mercati azionari statunitensi ed europei hanno oscillato prima che il mercato azionario di Hong Kong vedesse una nuova volatilità e il vertice della banca centrale statunitense giovedì.

L’S&P 500 e il Nasdaq sono entrambi scesi dello 0,3% a mezzogiorno. In Europa, l’indice Stoxx 600 per l’intera regione ha chiuso in ribasso dello 0,3%, mentre l’indice FTSE 100 e l’indice tedesco Dax sono scesi dello 0,4%. Alla fine della transazione, il Cac 40 francese è sceso dello 0,2%. Molti operatori del settore hanno registrato volumi di scambio inferiori alla media durante l’estate.

I mercati asiatici sono sotto maggiore pressione, l’indice Hang Seng di Hong Kong Commercio al ribasso 1,1%. La piattaforma di video brevi Kuaishou del gruppo cinese quotato a Hong Kong è scesa del 9,2% dopo che il suo profitto del secondo trimestre è stato inferiore alle attese.

Finora quest’anno, l’indice Hang Seng è sceso del 6,7% e il suo sottoindice tecnologico è sceso di quasi il 25%. I mercati di Hong Kong e della Cina continentale hanno recentemente causato continue turbolenze a causa della soppressione del settore privato da parte di Pechino.

Allo stesso tempo, la Corea del Sud è diventata la prima grande economia in Asia Aumentare i tassi di interesse Dall’inizio dell’epidemia.Questa mossa precede il virtuale Riunione dei governatori della banca centrale Sponsorizzato dalla Federal Reserve Bank di Kansas City. Il presidente della Federal Reserve Jay Powell terrà un discorso venerdì, i titoli del vertice.

Poiché l’economia e il mercato del lavoro si sono notevolmente ripresi dall’impatto del coronavirus, gli investitori cercheranno indizi su quando la Fed inizierà a ritirare le sue misure di stimolo durante la crisi.

“In effetti, le nostre impostazioni della politica monetaria sono a un livello di emergenza”, ha affermato Steven Bell, capo economista di BMO Global Asset Management. “Il fuoco si sta spegnendo. Non è opportuno continuare ad allentare la politica monetaria”.

Bell ha affermato che indicatori come i segnali di aumento dell’inflazione salariale saranno indicatori importanti per decidere quando iniziare a ridurre il piano di acquisto di attività mensile da 120 miliardi di dollari della Fed.

Il presidente della Fed di St. Louis, James Brad, ha dichiarato giovedì che la Fed sta “raggiungendo un consenso” sui piani per ridurre il piano.

Giovedì il rendimento dei titoli del Tesoro USA a 10 anni è aumentato di 0,02 punti percentuali all’1,356%, portando il guadagno di questa settimana a circa 0,1 punti percentuali. Un rendimento più elevato indica un calo dei prezzi.

Secondo gli addetti ai lavori, le condizioni commerciali sono 22 tonnellate di titoli di stato statunitensi Il mercato si è recentemente deteriorato, il che potrebbe esacerbare la volatilità dei principali eventi economici.

Altrove, le materie prime sono diminuite: il greggio di riferimento mondiale del petrolio Brent è sceso dello 0,8% a 71,64 dollari al barile, mentre l’iconico greggio West Texas Intermediate è sceso dello stesso importo a 67,74 dollari al barile. L’oro è salito dello 0,1% a $ 1.792 per oncia troy.

Mercati non coperti, finanze e opinioni forti

Robert Armstrong ha analizzato le tendenze di mercato più importanti e ha discusso di come le persone migliori di Wall Street rispondono a queste tendenze.Registrati qui Invia la newsletter direttamente alla tua casella di posta ogni giorno lavorativo

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *