I ministri britannici sostengono le aziende che insistono sul fatto che i dipendenti debbano essere completamente vaccinati

[ad_1]

Aggiornamento sulla pandemia di coronavirus

I ministri britannici hanno approvato l’azienda per vietare ai dipendenti di tornare in ufficio fino a quando non ricevono due colpi di Covid-19, ma hanno sottolineato che il governo non lo trasformerà in legge.

Il segretario ai trasporti Grant Shapps ha dichiarato venerdì che è una “buona idea” per alcune aziende insistere sulla doppia vaccinazione per i dipendenti che tornano sul posto di lavoro.

Le principali aziende statunitensi, tra cui Google, Facebook e Netflix, stanno implementando politiche che richiedono che tutti i dipendenti siano completamente vaccinati prima di poter entrare nei loro luoghi di lavoro, sebbene ci siano alcune esenzioni mediche.

Nel Regno Unito, alcune aziende, tra cui Pimlico Plumbers, stanno anche perseguendo una politica “niente iniezioni, niente lavoro”.

Quando gli è stato chiesto se avrebbe sostenuto proposte simili da più aziende britanniche, Shapps ha detto: “Non faremo una legislazione che richieda a ogni adulto di essere vaccinato due volte prima di tornare in ufficio, ma questa è una buona idea, e sì, alcune aziende richiederanno questo”, ha detto a Sky News.

In precedenza, il ministro degli Esteri Dominic Raab (Dominic Raab) ha commentato che la vaccinazione obbligatoria è la “politica intelligente” dell’azienda.

Ma Jonathan Reynolds, segretario del lavoro ombra e delle pensioni, ha affermato che la vaccinazione obbligatoria “non è un metodo pratico”.

“Non sono d’accordo con quanto ho sentito dal ministro dei Trasporti. Penso che per quanto riguarda i passaporti dei vaccini, non sono adatti alla vita quotidiana, non al lavoro, non per andare al bar o bere una pinta di latte”, Egli ha detto.

Allo stesso tempo, il primo ministro Boris Johnson è sotto crescente pressione per seguire l’esempio del Galles e anticipare la data del 16 agosto, quando le persone completamente vaccinate in Inghilterra possono evitare se stesse attraverso l’isolamento dell’app Covid-19 del NHS.

Il leader del partito laburista Sir Kil Starmer ha dichiarato venerdì che il sistema esistente sta “portando un’estate di caos alle imprese e alle famiglie britanniche” e dovrebbe finire prima.

Il primo ministro gallese Mark Drakeford ha annunciato giovedì che anticiperà la data della doppia pugnalata degli adulti al 7 agosto per evitare l’autoisolamento. Il governo gallese ha dichiarato che questo “allevierebbe la pressione su servizi importanti”.

Il primo ministro della Scozia, Nicola Sturgeon, ha annunciato due settimane fa che i regolamenti scozzesi verranno modificati dal 9 agosto: coloro che vengono “rilevati” devono sottoporsi a un test Covid, ma non devono autoisolarsi. .

La scorsa settimana, a più di 1 milione di persone è stato consigliato di mettersi in auto-quarantena dopo essere state contattate direttamente dal programma di test e monitoraggio del SSN o dalla sua app. Solo la scorsa settimana sono stati inviati 689.313 avvisi agli utenti dell’app.

Questa “peste” ha causato gravi carenze di manodopera in alcuni settori chiave come la distribuzione di cibo, la produzione di energia e la produzione di automobili. Di conseguenza, da settimane i gruppi imprenditoriali implorano i ministri di anticipare la data del 16 agosto.

Tuttavia, sebbene il governo abbia stabilito un elenco limitato di esenzioni per alcuni dei lavoratori nei settori più sensibili come la difesa, le carceri e la raccolta dei rifiuti, finora è rimasto invariato.

Stammer ha dichiarato in una dichiarazione che il governo non è riuscito a spiegare completamente il sistema di autoisolamento. “Il governo conservatore non è stato in grado di spiegare la logica delle sue regole di autoisolamento, semplicemente ripetendo gli stessi errori più e più volte”, ha detto.

“L’approccio frettoloso del governo a questa pandemia globale sta indebolendo la nostra economia e causando problemi reali alle imprese e alle famiglie. Il Partito laburista gallese ha mostrato cosa può fare ed è tempo che il Partito conservatore faccia lo stesso”.

Sharps ha difeso la decisione del governo di mantenere la data del 16 agosto venerdì, affermando che i ministri sono rimasti cauti.

“L’autoisolamento delle persone è sempre stato un fattore nel salvare molte vite, perché si scopre che un terzo delle persone a cui viene chiesto di autoisolarsi alla fine svilupperà sintomi, quindi se vuoi, questa è l’unica misura rimasta attualmente in corso. preso”, ha detto a Sky News.

Johnson e il Cancelliere dello Scacchiere britannico Rishi Sunak sono stati messi in auto-quarantena 12 giorni fa. Inizialmente hanno cercato di eludere questo attraverso un piano pilota poco noto, quindi hanno implementato un Girati velocemente.

I cambiamenti in Galles si sono verificati il ​​giorno in cui la maggior parte delle restrizioni sul coronavirus nella regione sarà revocata, poche settimane dopo l’Inghilterra.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *