I nazionalisti statunitensi e stranieri non sono d’accordo sulla Cina

[ad_1]

Aggiornamento populismo

Per una master class spiritosa, vedi Tucker Carlson Chatta con Viktor Orban la scorsa settimana. Il conduttore di Fox News trasmette dall’Ungheria, esprimendo simpatia per la notorietà del Primo Ministro alla Casa Bianca.Perché Joe Biden? sgridare Orban Come leader del “teppista”, vuole sapere, ma non è il presidente cinese Xi Jinping? Orban ha improvvisato una risposta che ha evitato il punto di vista di Xi. Carlson, per timore che scoppiasse una specie di intervista, non l’ha premuto.In altre notizie, l’Ungheria ha il più grande Huawei Centro di approvvigionamento Fuori dalla Cina.

So che questa è una danza sottile, ma la destra americana dovrebbe praticare questa danza. Se deve attrarre uomini forti stranieri, deve risolvere il problema dell’incompatibilità. La differenza di direzione geopolitica è la più da non ignorare. I club di leadership nazionalisti sciolti nel mondo hanno mostrato un atteggiamento aperto nei confronti della Cina che i repubblicani non perdoneranno nel caso di Angela Merkel o Emmanuel Macron. Per non parlare del Partito Democratico.

Quando era primo ministro d’Italia, Giuseppe Conte, Ora è il capo del movimento a cinque stelle, ignorando Washington per compiacere Pechino. La sua amministrazione che impersonava l'”interlocutore privilegiato” dell’ex presidente Donald Trump in Europa non le ha impedito di diventare il primo paese del G7 ad aderire all’Unione europea. Iniziativa “One Belt One Road”Se questo non è abbastanza per avvertire che questi leader possono essere più perfidi dei liberali nei duelli delle superpotenze, allora i repubblicani sono stati viziati da altri.

Escludere gli Stati Uniti nel 2016, il Presidente Rodrigo Duterte Il filippino ha detto al pubblico cinese che “ha fatto affidamento” su di loro. Di recente, a giugno, Orban ha definito “sconsiderata” la dichiarazione dell’UE in difesa delle proteste per la democrazia di Hong Kong. Poche di queste proposte sono fruttuose e durature, ma ciò non nasconde le loro intenzioni. Se questo modello non è un modello che piace completamente a Pechino, è nella migliore delle ipotesi uno studio della relazione equidistante tra i due giganti.

Non è difficile da spiegare. Per gli Stati Uniti, la Cina è una vera minaccia al suo primato nel mondo. Questa è anche una sfida ideologica a un certo modello di governo. Per un dittatore moderato, per definizione, nemmeno lo è. Ciò su cui la Cina insiste è la speranza di investimenti e altre forme di salvataggio senza restrizioni morali. Il mese scorso, Norvegia, Liechtenstein e Islanda hanno trattenuto i fondi ungheresi a causa della politica interna ungherese.L’UE sta giocando Qualcosa di paragonabileIl richiamo di uno sponsor grande e non così critico ha bisogno di poche spiegazioni.Sarebbe ancora più strano se i leader populisti facessero questo no Inclinazione verso la Cina.

Il trucco è convincere alcuni conservatori americani a credere a questa realtà. Poiché sono d’accordo con persone come Orban sull’immigrazione e sull’istruzione, tendono a dedurre un consenso più ampio sugli affari esteri. Che, o godono della fratellanza nella guerra culturale, rimandano completamente l’imbarazzante questione della geopolitica. Ad ogni modo, sentirai il crudele appuntamento con la realtà che sta arrivando. L’ala destra degli Stati Uniti può affrontare la Cina o può tollerare uomini forti di terze parti. Correre all’infinito con questi due istinti primitivi sarebbe un’impresa.

Se Carlson non riesce a vedere gli ostacoli, non è una grande crisi per lui.Valore di una settimana resoconti dei media La sua copertura mediatica (come il postmodernismo ci distrugge) è la sua stessa vittoria. Il vero miracolo è che il più ampio movimento conservatore negli Stati Uniti non ha sudato i dettagli. Non ci vuole molto per scoprire che i fan di Orban e i falchi cinesi sono spesso la stessa persona a Washington. Lo stile e il successo dei nazionalisti stranieri sembrano entusiasmanti. Ciò che è compreso a metà è irrilevante.

Anche senza le rughe della Cina, un gruppo populista coeso è sempre inverosimile. È difficile che un partito che si definisce in termini di egoismo nazionale agisca all’unisono. Poi c’è l’economia nazionalista, che separa la parte europea della famiglia dagli Stati Uniti.Quanti repubblicani sanno che Orban è parzialmente nazionalizzato, questa è una domanda aperta Pensione privata.

Indipendentemente dalla Cina, la connivenza dei nazionalisti stranieri ha spaziato dall’eccentricità all’autolesionismo. L’attacco settimanale del Danubio a Carlsen, sebbene efficace, non attirò alcun interesse per la freddezza. Talleyrand ha mai descritto? Uno dei comportamenti più frivoli di Napoleone Bonaparte è “peggio del crimine e del torto”, ed è ancora l’argomento più valido in politica.

I repubblicani che vengono ingannati da Orban e le persone come lui non saranno scoraggiati dall’ammonimento morale. In un partito così concentrato sulla Cina, ciò che può essere efficace è un caso più strumentale. Ovviamente, ciò che ha attratto i populisti americani verso i loro parenti stranieri. La domanda da porsi è come può trarne vantaggio il proprio paese.

janan.ganesh@ft.com

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *