I passeggeri che viaggiano dalla Francia al Regno Unito devono ancora essere messi in quarantena

[ad_1]

Dopo che il governo britannico ha annunciato un’improvvisa inversione di marcia venerdì sera, gli adulti vaccinati che sono tornati nel Regno Unito dalla Francia lunedì devono ancora essere messi in quarantena.

Il primo ministro britannico Boris Johnson adeguerà il sistema del “semaforo” del Regno Unito per i viaggi all’estero all’inizio della prossima settimana, in modo che gli adulti che tornano dai “paesi dell’ambra” non avranno più bisogno di mettersi in quarantena per 10 giorni se hanno due Covid- 19 colpi.

Ma la Francia sarà esclusa da questo rilassamento Sotto il nuovo piano -Anche se tecnicamente rimarrà nella lista ambra.

I ministri hanno preso in considerazione l’idea di aggiungere la Francia alla “lista rossa”, secondo la quale le persone possono viaggiare solo in rigorose condizioni di quarantena alberghiera, che possono costare migliaia di sterline a famiglia.

Ma non sono disposti a farlo, perché il confine francese è un importante canale per i viaggi e il commercio.

Invece, il governo ha effettivamente creato una nuova quarta categoria nel sistema dei semafori: verde, rosso, ambra autoisolata e ambra non autoisolata.

Il ministro dei trasporti Grant Shapps ha esortato tutti i viaggiatori a controllare i termini e le condizioni e le restrizioni di viaggio prima della partenza: “I viaggi di quest’anno saranno diversi. Sebbene ci impegniamo a continuare ad aprire i viaggi internazionali in sicurezza, la nostra priorità assoluta è proteggere la salute pubblica nel Regno Unito”, ha detto.

Sebbene il numero di casi di Covid-19 in Francia sia solo un ottavo di quello francese, è stata presa una decisione livello britannico.

Sulla base dei dati dell’industria e del governo, il Chief Medical Officer Chris Whitty ha presentato i dati ai ministri, dimostrando che le varianti Beta scoperte per la prima volta in Sudafrica stanno crescendo rapidamente. Resta inteso che Whitty è preoccupato che i giovani a cui non sono stati iniettati possano riportare il virus prima dell’inizio della scuola ad agosto.

Il ministro della Sanità Sajid Javid ha dichiarato: “Siamo sempre stati chiari sul fatto che non esiteremo ad agire rapidamente alla frontiera per fermare la diffusione di Covid-19 e proteggere i risultati del nostro programma di vaccinazione di successo”.

I viaggiatori dalla Francia devono essere testati per il coronavirus il secondo e l’ottavo giorno dopo il ritorno, anche se sono stati vaccinati.

Potranno abbreviare il periodo di isolamento attraverso misure governative “Rilascio di prova” Pianifica se possono pagare per un altro test il quinto giorno e il risultato è negativo.

La notizia è arrivata due giorni dopo che le Isole Baleari sono state declassate dalla lista verde alla lista ambra.

Paul Charles, fondatore di PC Agency, una società di consulenza di viaggio, ha dichiarato: “La costante minaccia di cambiamento del governo sta creando ansia per i consumatori e causando il rallentamento o il cambiamento delle prenotazioni nuove ed esistenti. Il governo deve dimostrare che i viaggiatori completamente vaccinati e i viaggi sono stati adeguatamente testati. i viaggiatori possono viaggiare in sicurezza in aree popolari in questo periodo dell’anno.”

Nick Thomas Symonds, il segretario ombra degli Interni, ha affermato che i ministri “stanno facendo delle regole sulla Francia”. “Le restrizioni alle frontiere Covid del governo britannico sono ulteriormente nel caos”, ha affermato.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *