I prezzi del petrolio salgono a causa delle aspettative di calo delle scorte di greggio USA Reuters

[ad_1]

© Reuters. Foto del file: 22 novembre 2019, un adesivo sul lato di un serbatoio di stoccaggio del petrolio nel bacino del Permiano a Menton, contea di Lowen, Texas, USA, dice petrolio greggio. REUTERS/Angus Mordant

Autore: Obayashi Yuka

TOKYO (Reuters) – I prezzi del petrolio sono aumentati martedì, rimbalzando rispetto al calo del giorno precedente, poiché le aspettative di ulteriori cali delle scorte hanno superato i timori che la diffusione delle varianti del COVID-19 potrebbe minare la ripresa economica globale.

A partire dalle 0036 GMT, settembre è aumentato di 25 centesimi, o dello 0,3%, a $ 75,41 al barile, e lunedì è sceso dello 0,5%. Il prezzo del greggio US West Texas Intermediate ad agosto è stato di 74,33 dollari al barile, con un aumento di 23 centesimi o dello 0,3% e un calo dello 0,6% il giorno prima.

“L’ottimismo sull’offerta ridotta e il calo delle scorte di greggio negli Stati Uniti hanno fornito supporto”, ha affermato Toshitaka Tazawa, analista del broker di materie prime Fujitomi Co, aggiungendo che anche i mercati azionari globali rialzisti hanno contribuito ad aumentare la propensione al rischio degli investitori.

“Tuttavia, le crescenti preoccupazioni per l’aumento dei casi globali di infezione da COVID-19 e l’incertezza dei piani di produzione dell’OPEC+ possono limitare le entrate”, ha aggiunto.

L’indagine preliminare di Zhou Zhitou ha mostrato che le scorte di petrolio greggio degli Stati Uniti dovrebbero diminuire per l’ottava settimana consecutiva, mentre anche le scorte di benzina stanno diminuendo.

Le scorte di greggio sono diminuite costantemente per diverse settimane consecutive.A partire dalla settimana del 2 luglio, le scorte statunitensi sono scese al livello più basso da febbraio 2020.

A supportare il sentimento del mercato è che una misura dei mercati azionari globali ha chiuso a un livello record lunedì, poiché gli investitori sono alla ricerca di segnali per capire se la variante Delta del coronavirus COVID-19 ostacolerà la crescita economica.

Tuttavia, i rapporti sull’aumento del numero di infezioni da tutto il mondo hanno reso alcuni investitori cauti.

L’Organizzazione mondiale della sanità ha avvertito che la variante Delta sta diventando mainstream e molti paesi non hanno ricevuto dosi sufficienti del vaccino per proteggere la sicurezza dei loro operatori sanitari.

Allo stesso tempo, fonti dell’OPEC+ hanno affermato che l’OPEC+ non ha compiuto progressi per eliminare le differenze tra l’Arabia Saudita e gli Emirati Arabi Uniti che hanno impedito l’accordo per aumentare la produzione di petrolio la scorsa settimana, il che rende improbabile che venga convocata un’altra politica questa settimana. incontro.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *