I profitti di Berkshire Hathaway aumentano a causa della ripresa economica

[ad_1]

Aggiornamento Berkshire Hathaway

Berkshire Hathaway di Warren Buffett ha riferito che i profitti sono aumentati del 7% nel secondo trimestre e molte società di proprietà di questo grande conglomerato hanno beneficiato della ripresa economica.

La società di investimento ha rivelato sabato che nei tre mesi fino alla fine di giugno aveva guadagnato 28,1 miliardi di dollari, ovvero 18.488 dollari per azione A.

Escludendo l’utile operativo delle fluttuazioni del valore degli investimenti di Berkshire Hathaway, Buffett lo ha utilizzato come indicatore preferito per misurare le prestazioni dell’azienda.L’utile operativo è aumentato del 21% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno a 6,7 ​​miliardi di dollari.

La performance di Berkshire Hathaway è quasi del tutto ottimistica: i suoi profitti ferroviari BNSF sono aumentati del 34% e le entrate al lordo delle imposte per il dipartimento che costruisce case e produce parti per nuovi edifici sono aumentate del 40%. Il rimbalzo ha compensato la debole performance dell’enorme portafoglio azionario della società.

Mentre gli Stati Uniti si riprendono dalla peggiore interruzione economica della pandemia, questo miglioramento riflette dati più forti per la maggior parte delle aziende statunitensi.

Secondo i dati del fornitore di dati Refinitiv, i profitti delle società che compongono l’indice S&P 500 nel secondo trimestre sono aumentati del 93% su base annua.Con il rimbalzo della domanda dei consumatori e dell’industria, la performance di molte società ha superato le aspettative di Wall Street.

Le riserve di liquidità attentamente controllate di Berkshire Hathaway sono scese a 144 miliardi di dollari, un calo di 1,4 miliardi di dollari rispetto all’anno precedente. Ha speso 6 miliardi di dollari per riacquistare le proprie azioni in questo trimestre, leggermente inferiore ai 6,6 miliardi di dollari utilizzati per riacquistare azioni nei primi tre mesi di quest’anno.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *