I senatori degli Stati Uniti raggiungono un accordo sui punti chiave del disegno di legge bipartisan sulle infrastrutture Reuters

[ad_1]

2/2

© Reuters. Il 31 marzo 2021, una strada di Jersey City, New Jersey, USA, è stata chiusa per lavori sulla strada. REUTERS/Eduardo Munoz

2/2

WASHINGTON (Reuters) – Il senatore repubblicano Rob Portman ha detto ai giornalisti mercoledì che i negoziatori del Senato degli Stati Uniti su un disegno di legge bipartisan per le infrastrutture da $ 1,2 trilioni hanno concordato le componenti principali della misura.

Questo potrebbe aprire la strada al passaggio della legislazione al Senato dopo mesi di negoziati. Il leader della maggioranza al Senato Chuck Schumer ha affermato che un voto procedurale sul disegno di legge bipartisan potrebbe tenersi già mercoledì sera.

“Il senatore continua a fare buoni progressi”, ha detto il democratico Schumer in un discorso al Senato.

Tuttavia, la senatrice repubblicana Susan Collins ha avvertito che alcuni dettagli sono ancora in fase di definizione.

Un’altra senatrice repubblicana, Lisa Murkowski, ha detto ai giornalisti: “Penso che ci siano molte persone su entrambi i lati del corridoio che vogliono partecipare al pacchetto infrastrutturale”.

Ha aggiunto che il senatore sarà informato sulle misure in corso di negoziazione “nelle prossime ore”.

Il voto procedurale limiterà solo il dibattito sul fatto che il Senato debba iniziare a considerare un disegno di legge bipartisan sugli investimenti infrastrutturali che si ritiene sia nell’intervallo di $ 1,2 trilioni.

Il 21 luglio, i repubblicani hanno bloccato questa mossa, lamentando che il disegno di legge non era ancora stato emanato.

Il Partito Democratico spera di approvare eventuali misure negoziate tra i due partiti questo mese o all’inizio del prossimo mese.

Ciò potrebbe aiutare i democratici a iniziare a spingere per un’altra grande spesa per un totale di circa 3,5 trilioni di dollari, a cui i repubblicani hanno promesso di opporsi.

Disclaimer: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidamento a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *