I tassi di assicurazione auto sono in aumento, ecco perché

[ad_1]

Negli ultimi mesi, i prezzi al consumo in molti settori sono aumentati e i tassi di assicurazione auto hanno guidato questa tendenza. L’ultimo indice delle assicurazioni automobilistiche (incluso nell’indice dei prezzi al consumo (CPI)) è aumentato del 16,9% a maggio 2021 rispetto a un anno fa, dopo un aumento del 6,4% ad aprile rispetto all’anno precedente. Ma James Lynch, capo attuario e vicepresidente senior della ricerca e dell’istruzione presso l’Insurance Information Institute (III), ha affermato che la maggior parte di ciò che vede il paese è solo un ritorno ai livelli di premio pre-pandemia, piuttosto che massicci aumenti dei prezzi.

Punti chiave

  • I premi dell’assicurazione auto sono in aumento quest’anno.
  • Parte del motivo è che i costi assicurativi sono diminuiti nel 2020, poiché i consumatori guidano meno auto e le compagnie assicurative emettono rimborsi.
  • Poiché le persone guidano sempre di più e si aspettano di presentare più reclami, i premi stanno tornando ai livelli pre-pandemia.
  • Anche l’aumento dei costi di manutenzione dell’auto sta giocando un ruolo nell’aumento.

I rimborsi delle compagnie assicurative lo scorso anno hanno tagliato i costi

Un anno fa, in primavera, la compagnia di assicurazioni auto ha rimborsato un totale di 14 miliardi di dollari statunitensi agli assicurati a causa di Significativa diminuzione del chilometraggio-E nei sinistri assicurativi-causati dalla pandemia. Lynch ha affermato che questi sconti hanno abbassato i prezzi delle assicurazioni e che i tassi di interesse sono rimasti gli stessi o sono diminuiti, e i dati ufficiali sull’inflazione lo riflettono. (CPI tratta i rimborsi o gli abbuoni del premio della polizza come riduzioni di prezzo.)

Pertanto, secondo il database storico dell’indice di assicurazione autoveicoli, sebbene i prezzi delle assicurazioni possano ora essere aumentati rispetto ai minimi dell’epoca, non hanno ancora ampiamente superato il costo medio prima della pandemia e c’è poco cambiamento da giugno 2019 .

Allo stesso tempo, III ha sottolineato che tornare ai livelli di guida pre-pandemia significherà che potrebbero verificarsi più incidenti e che le compagnie assicurative dovranno sostenere più sinistri di alto valore.

I dati CPI mostrano che un altro fattore è il costo della manutenzione dei veicoli: sebbene l’aumento del 2,8% a maggio sia stato leggermente inferiore rispetto ai primi quattro mesi del 2021, anche il costo è in aumento. III ha affermato che i colpevoli sono i ritardi nei tempi di riparazione dovuti a carenza di chip, interruzioni della catena di approvvigionamento e carenza di manodopera.

Il ritorno alla normalità metterà alla prova i margini di profitto delle compagnie assicurative

In un contesto in continua evoluzione, Elyse Greenspan, senior equity analyst di Wells Fargo Securities, prevede che anche per La migliore compagnia di assicurazioni auto Per tutto l’autunno, con l’aumento dei sinistri guida e infortuni.

Greenspan ha commentato in un recente rapporto di ricerca fornito a Investopedia: “Stiamo monitorando da vicino anche altre tendenze che potrebbero influire negativamente sui profitti personali delle auto”. i prezzi delle auto usate e un ritorno a tendenze di guida più normali determinerà pressioni sui margini”.

Tuttavia, Greenspan ha sottolineato che l’attuale mercato delle assicurazioni auto è ancora debole, aggiungendo che non tutte le compagnie assicurative sono sotto pressione per aumentare i tassi di interesse. “Per i consumatori che acquistano un’assicurazione auto, questo è ancora un buon ambiente”, ha detto la scorsa settimana alla CNBC.

Anche le vendite di auto nuove possono far salire i prezzi

Allo stesso tempo, ci sono prove che i consumatori potrebbero essere pronti a cambiare quando si tratta di ciò che parcheggiano in garage. Secondo un rapporto della società di ricerca IHS Markit, l’età media delle auto americane e degli autocarri leggeri è salita a un record di 12,1 anni nel 2020. Ma il rapporto afferma che, poiché le vendite di auto nuove continuano ad aumentare, l’aumento dell’età media potrebbe essere di breve durata.

Todd Campau, Associate Director of Aftermarket Solutions presso IHS Markit, ha dichiarato: “La carenza di microchip e i successivi livelli di inventario di auto nuove hanno causato un aumento molto elevato del valore delle auto usate”. o permuta. Qualcosa di aggiornato. Anche il costo dell’assicurazione per le auto nuove è spesso più elevato.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *