I trader di opzioni Alphabet (GOOG) cercano nuovi massimi

[ad_1]

I commercianti ottimisti hanno sollevato la società madre di Google Alphabet Inc. (Google) Prima delle sue finanze Guadagno del secondo trimestre annuncio.A prima vista, i trader di opzioni sembrano prevedere una tendenza positiva perché ce ne sono parecchi Opzioni di chiamata dentro Posizione apertaSe GOOG porta sorprese sfavorevoli agli utili, il trading di opzioni insolite può portare a una tendenza al ribasso nei movimenti dei prezzi.

Ci sono ancora un numero considerevole di opzioni call nelle posizioni aperte di GOOG e, Premio opzione Adesso è anormalmente alto.Il volume degli scambi mostra che i trader hanno venduto Metti opzione E una chiamata di acquisto con un rapporto sugli utili previsti positivi. Se queste scommesse vengono annullate, il prezzo delle azioni di GOOG potrebbe subire una pressione al ribasso inaspettata.

È difficile prevedere con precisione l’andamento delle azioni dopo gli utili.Tuttavia, la giustapposizione dei movimenti dei prezzi delle azioni e delle attività di trading di opzioni mostra che se Google fa un annuncio blando, il prezzo delle azioni della società potrebbe scendere bruscamente, avvicinandosi ai suoi 20 giorni. Media mobile Nei giorni successivi all’annuncio. Ciò è possibile perché le opzioni hanno un prezzo per i rialzi, ma i rapporti sorprendentemente negativi possono cogliere di sorpresa i trader e causare un rapido calo dei prezzi delle azioni.

Punti chiave

  • Prima che fosse annunciato il rapporto finanziario, investitori e trader avevano spinto il prezzo delle azioni di GOOG a un intervallo estremo.
  • Il prezzo delle azioni ha recentemente raggiunto un livello record e ha chiuso ben al di sopra della sua media mobile di 20 giorni.
  • Si prevede che i prezzi rialzisti e ribassisti mostreranno una tendenza al rialzo più forte.
  • I livelli di supporto e resistenza basati sulla volatilità consentono una maggiore tendenza al ribasso.
  • Questa situazione crea opportunità per i trader di trarre profitto da risultati di guadagno imprevisti.

Il trading di opzioni rappresenta il comportamento degli investitori che desiderano proteggere le proprie posizioni o il comportamento degli speculatori che desiderano trarre profitto prevedendo con precisione cambiamenti imprevisti nell’azione o nell’indice sottostante. Questo rende il trading di opzioni una vera scommessa sulla probabilità di mercato. Confrontando i dettagli del comportamento delle opzioni e dei prezzi delle azioni, gli osservatori dei grafici possono dedurre preziose informazioni, sebbene sia importante comprendere il contesto in cui si verifica tale comportamento dei prezzi. Il grafico seguente illustra il movimento del prezzo del titolo GOOG a partire da lunedì 26 luglio. Questo crea un’impostazione per l’annuncio dei guadagni.

Tendenza attuale

Nel corso del mese scorso, l’andamento del titolo GOOG ha causato una breve chiusura del titolo al di sotto della sua media mobile a 20 giorni, per poi risalire fino all’intervallo estremo dell’intervallo di volatilità. Durante questo periodo, vale la pena notare che il prezzo più basso delle azioni di GOOG all’inizio di luglio è stato di circa US $ 2.495. Il prezzo più alto del mese scorso è stato di circa 2.795 dollari, un record, appena un giorno prima dell’uscita del rapporto. Il prezzo ha chiuso nella zona superiore indicata dalla ricerca tecnica su questo grafico.

Lo studio si forma in 20 giorni Canale Kentner indice.Questi descrivono i livelli di prezzo che rappresentano multipli di prezzo Intervallo reale medio (ATR) è un titolo. Questo array aiuta a evidenziare il modo in cui il prezzo è passato a un intervallo più alto nella settimana prima dei guadagni. Questa variazione di prezzo delle azioni GOOG significa che gli investitori si aspettano un risultato di profitto positivo.

Consiglio

Questo Intervallo reale medio (ATR) È diventato uno strumento standard per descrivere la volatilità storica. La durata media tipica utilizzata nei suoi calcoli è da 10 a 20 periodi di tempo, che include da 2 a 4 settimane di trading sul grafico giornaliero.

Sullo sfondo del fatto che l’andamento del prezzo delle azioni di GOOG è salito a un intervallo estremo, gli osservatori dei grafici possono riconoscere che investitori e trader sono ottimisti sugli annunci di guadagni. Nella settimana prima dei guadagni, il prezzo delle azioni di Google è sceso leggermente, avvicinandosi alla media mobile a 20 giorni, per poi risalire a un massimo record. Ciò rende importante per gli osservatori dei grafici speculare se questa mossa indica le aspettative degli investitori di rapporti di utili favorevoli.

I dettagli del trading di opzioni possono fornire ulteriori informazioni di base e aiutare gli osservatori dei grafici a formare opinioni sulle aspettative degli investitori. Di recente, i trader di opzioni sono sempre più inclini a chiamare le opzioni piuttosto che le opzioni put. Di solito, questo indica che gli investitori si aspettano che il rapporto sugli utili sia positivo e gli operatori sembrano aspettarsi che GOOG continui a crescere dopo gli utili.

Consiglio

Questo Indicatore del canale Kentner Visualizza un insieme di linee semiparallele basate su 20 giorni Media mobile semplice E su e giù. Poiché la linea superiore viene tracciata aggiungendo il multiplo di ATR alla media, e la linea inferiore viene tracciata sottraendo il multiplo di ATR dal prezzo medio, quando si disegnano grafici di volatilità storica, l’indicatore del canale è uno strumento di visualizzazione eccellente.

Attività di trading

I trader di opzioni riconoscono che le azioni GOOG si trovano nell’intervallo estremo e valutano le loro opzioni come una scommessa che le azioni saranno tra oggi e il 30 luglio (il venerdì successivo alla pubblicazione del rapporto sugli utili) come mostrato nelle due caselle nel grafico Chiudi entro uno . La casella verde rappresenta il prezzo fornito dal venditore di opzioni call. Ciò significa che se il prezzo aumenta, c’è una probabilità del 38% che il prezzo delle azioni di GOOG chiuderà in questo intervallo questo fine settimana. La casella rossa rappresenta il prezzo dell’opzione put.Se il prezzo scende nell’annuncio, c’è una probabilità del 33%.

È importante notare che ci sono più di 72.000 opzioni call attive in posizioni aperte e circa 111.000 opzioni put, il che indica che gli acquirenti di opzioni sono di parte e che più della metà delle operazioni sono opzioni put. Questo importo di solito significa che il trader di opzioni put si aspetta che il prezzo diminuisca. Tuttavia, poiché le dimensioni delle opzioni call e delle opzioni put sono relativamente uguali, ci dice che un’alta percentuale di opzioni put negoziate abbassa solo leggermente le aspettative. Si dovrebbe notare che Volatilità implicita Anche il volume degli scambi delle opzioni put è in calo, il che dimostra che sebbene il volume degli scambi delle opzioni put sia maggiore di quello delle opzioni call, il volume delle vendite è maggiore del volume degli acquisti.

La linea viola sul grafico è stata generata da uno studio Keltner Channel di 10 giorni, che è stato impostato su quattro volte l’ATR.Tali misure tendono a produrre regioni forti altamente correlate sostegno e Rivolta Nell’azione dei prezzi. Queste aree appariranno quando la linea del canale cambia in modo significativo nei primi tre mesi.

Il livello della segnaletica di svolta è annotato nella tabella sottostante. Vale la pena notare in questo grafico che il prezzo delle opzioni call e put sono in un intervallo così ravvicinato, rispetto al rialzo, c’è abbastanza spazio al ribasso. Ciò dimostra che gli acquirenti di opzioni non hanno una forte convinzione su come la società riporterà, anche se l’acquisto di opzioni call supera quello delle opzioni put. Sebbene gli investitori e i trader di opzioni non se lo aspettino, un rapporto sorprendente può far salire o scendere i prezzi in modo sostanziale.

Questi livelli di supporto e resistenza mostrano un’ampia gamma di supporto e resistenza per i prezzi. Pertanto, qualsiasi notizia, buona o cattiva, può cogliere gli investitori alla sprovvista e può causare una volatilità insolitamente ampia. Dopo l’annuncio del precedente rapporto finanziario, il prezzo delle azioni di Google è aumentato del 3,2% il giorno successivo, per poi scendere gradualmente la settimana successiva, scendendo al di sotto della media mobile a 20 giorni. Gli investitori possono aspettarsi lo stesso andamento dei prezzi dopo questo annuncio. Poiché c’è spazio sufficiente per l’intervallo di fluttuazione, il prezzo delle azioni potrebbe aumentare o diminuire più del previsto.

Influenza del mercato

Con un valore di mercato di 1,8 trilioni di dollari, GOOG è un segnavento La salute economica complessiva di più settori e mercati. Pertanto, i guadagni di Google avranno un impatto diretto sul prezzo dell’indice, almeno influenzeranno le azioni delle industrie della tecnologia e delle comunicazioni.

GOOG è anche uno dei titoli più ponderati Fondo quotato in borsa (ETF), come il Communications Services Industry Index di State Street (XLC), QQQ Trust di Invesco (QQ) e l’ETF S&P 500 di State Street (spiare). Risultati positivi possono anche dare impulso ad altri titoli del settore, come Facebook, Inc. (FB) O Netflix, Inc. (NFLX).

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *