I vincoli di offerta hanno rallentato la crescita delle vendite di auto negli Stati Uniti a giugno

[ad_1]

© Reuters. Foto del file: 29 aprile 2020, nel porto di Los Angeles, California, USA, mentre la malattia globale del coronavirus (COVID-19) continua a eruttare, nuove auto si allineano accanto al terminal. REUTERS/Lucy Nicholson

(Reuters)-Le società di consulenza JD Power e LMC Automotive hanno dichiarato venerdì che, nonostante la forte domanda dei consumatori, a causa di vincoli di offerta e carenza di chip con conseguente inventario insufficiente, la crescita delle vendite al dettaglio di nuove auto negli Stati Uniti a giugno dovrebbe essere inferiore a quello del mese precedente.

Le due società hanno dichiarato in una nota che le vendite al dettaglio di nuove auto a giugno dovrebbero raggiungere 1,1 milioni di unità, con un aumento del 12,4% rispetto allo scorso anno, che è inferiore alle loro aspettative del 34% e una crescita del 110% a maggio e aprile. , rispettivamente.

Le vendite totali di veicoli nuovi a giugno, comprese le vendite al dettaglio e non, dovrebbero raggiungere 1,3 milioni, con un aumento del 19,5% rispetto allo stesso periodo del 2020.

Thomas King, presidente della divisione dati e analisi di JD Power, ha dichiarato: “L’impatto della riduzione dell’inventario dei concessionari sta finalmente iniziando ad avere un impatto significativo sulle vendite totali del settore perché è difficile per gli acquirenti desiderosi di trovare la nuova auto che desiderano .”

Si prevede che il prezzo medio della transazione aumenterà del 14,9% a 40.206 USD, un livello record, mentre la spesa media per incentivo per unità dovrebbe scendere da 4.349 USD dell’anno scorso a 2.492 USD.

“Nonostante gli sconti più piccoli, i consumatori continuano ad acquistare auto più costose, il che migliora notevolmente la redditività delle vendite di produttori e rivenditori”, ha aggiunto Jin.

Il tasso annualizzato totale destagionalizzato per questo mese è di 15,8 milioni di veicoli, un aumento di 2,6 milioni di veicoli dal 2020, ma una diminuzione di 1,4 milioni di veicoli dal 2019.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *