Ian Botham è stato nominato capo dell’Australian Trade Representative​

[ad_1]

Dinamiche commerciali britanniche

Lord Ian Bothham è uno dei più grandi ex giocatori di cricket inglesi, incaricato da Boris Johnson di guidare una delegazione commerciale in Australia nel suo nuovo ruolo di inviato speciale del governo britannico.

Bosam, a La sua feroce battaglia Insieme alla squadra australiana di cricket, dopo la revoca delle restrizioni al Covid, guiderà una delegazione che comprende studi legali, case automobilistiche e distillatori di whisky.

Johnson è un ammiratore di Bothham, che sostiene la Brexit e lo ha nominato membro neutrale o apartitico della Camera dei Lord nel 2020.

Il segretario al commercio internazionale Liz Truss ha twittato che Bothham “combatterà per gli affari britannici”; dovrebbe informare l’ex giocatore di cricket sul suo nuovo ruolo nelle prossime settimane.

Gli alleati di Truth insistono sul fatto che la nomina di Bothham non è una trovata e che può svolgere un ruolo utile nel promuovere le esportazioni britanniche e incoraggiare le aziende britanniche a esportare dall’altra parte del mondo.

“Ciò consentirà alle aziende di alzarsi, prestare attenzione e considerare le opportunità di esportazione in Australia”, ha affermato un collega del ministro del Commercio.

“Bosham è molto adatto per questo ruolo. Conosce molto bene gli australiani, il paese e l’azienda ed è amato da loro”.

Secondo i rapporti, Bothham una volta disse che gli australiani sono “grandi e vuoti, proprio come questo paese”.

Ma la concorrenza feroce è anche caratterizzata dal rispetto reciproco, e alcuni australiani considerano questo giocatore di cricket laborioso ed entusiasta, noto come “Gorilla Guy”, come una persona che la pensa allo stesso modo.

L’ambasciatore australiano nel Regno Unito George Brandis ha risposto alla dichiarazione di Truth su Twitter: “Leeds è davvero una buona notizia, che data meravigliosa!

“L’Australia non vede l’ora di accogliere Lord Bothham e di lavorare con lui per rafforzare i legami commerciali tra i nostri due paesi”.

Botham è uno dei 10 nuovi inviati commerciali nominati da Johnson. Il ruolo è gratuito e volontario, ma offre ai membri un ruolo globale e viaggi finanziati dai contribuenti.

Le nuove nomine includono anche l’ex membro del partito laburista, la baronessa Kate Hoy, come inviato speciale per il commercio in Ghana, e Lord John Walney (ex John Woodcock) come inviato speciale per la Tanzania. Il governo ha inviati speciali in circa 60 paesi.

Il Regno Unito ha recentemente raggiunto un accordo commerciale con l’Australia per promuovere l’esportazione di beni come automobili, whisky e servizi professionali.

Gli agricoltori britannici sostengono che l’accordo sul commercio esente da dazi metterà in pericolo il settore agricolo britannico perché esporrà il paese a una produzione agricola su larga scala più economica dall’Australia, in particolare carne di manzo e agnello.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *