Il biglietto del volo spaziale di Jeff Bezos è stato venduto all’asta per 28 milioni di dollari

[ad_1]

Il biglietto aereo per un breve viaggio nello spazio con il fondatore di Amazon Jeff Bezos il mese prossimo è stato venduto all’asta per 28 milioni di dollari.

Blue Origin ha dichiarato che la procedura di gara è iniziata all’inizio di maggio e ha attirato le offerte di oltre 7.000 partecipanti provenienti da 159 paesi. Prima dell’asta dal vivo, trasmessa in diretta sabato, il prezzo era di 4,8 milioni di dollari.

Blue Origin ha dichiarato che l’identità dell’aggiudicatario non è stata resa nota, ma sarà annunciata nelle prossime settimane.

Chiunque sia viaggerà con altri tre passeggeri, tra cui Bezos e suo fratello Mark. La compagnia ha detto che il “quarto e ultimo” passeggero sarà annunciato presto.

Ci vogliono circa 10 minuti dal lancio all’atterraggio, di cui circa 3 minuti saranno spesi in un ambiente a gravità zero.Questo viaggio costerà all’aggiudicatario più di $ 9 milioni al minuto nello spazio.

L’offerta vincente sarà devoluta al “Future Club” della fondazione Blue Origin che si occupa di progetti educativi STEM.

Il lancio è previsto in Texas il 20 luglio, 15 giorni dopo che Bezos si dimetterà dalla carica di CEO di Amazon.

Un portavoce della compagnia ha rifiutato di commentare se il tempo di Bezos come presidente esecutivo sia legato al suo desiderio di partecipare a questo viaggio, che sarà il primo viaggio della compagnia che include passeggeri umani.

“Da quando avevo cinque anni, sogno di viaggiare nello spazio”, ha detto Bezos in un post su Instagram la scorsa settimana.

“Il 20 luglio mi imbarcherò in quel viaggio con mio fratello. La più grande avventura, con il mio migliore amico”.

Ad oggi, la capsula New Shepard ha condotto 15 voli di prova. Tranne la prima volta nell’aprile 2015, quando il razzo si è schiantato, ma la capsula è tornata sulla Terra sana e salva, tutto è stato un successo.

In caso di successo, il viaggio con la capsula New Shepard sarà il primo volo spaziale commerciale a portare i civili oltre la Linea Carmen, che è il confine dello spazio riconosciuto a livello internazionale e dista più di 60 miglia dalla Terra.

Tuttavia, secondo i rapporti, il programma di Blue Origin ha spinto Virgin Galactic, una società di turismo spaziale concorrente fondata da Sir Richard Branson, a correre per portare avanti i suoi piani.

“Concentrati su questo spazio…” Mercante Scritto in un recente tweetLa società ha tenuto Testato con successo il mese scorso.

Finora, il finanziamento di Blue Origin è arrivato interamente dai fondi raccolti da Bezos vendendo le sue azioni Amazon. La società non ha annunciato alcun dettaglio sui futuri prezzi dei viaggi, ma ha detto che contatterà gli offerenti “più competitivi”. Interessati ai prossimi voli.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *