Il costo dell’assunzione di nuovi dipendenti

[ad_1]

A causa del costo effettivo dell’assunzione di dipendenti, le aziende con fondi limitati sono spesso riluttanti ad iniziare ad assumere, anche se hanno bisogno di lavoratori.È facile dimenticare che il costo dell’assunzione di nuovi dipendenti non è solo loro stipendio, Che è molto importante in sé. Tuttavia, una volta presi in considerazione i costi di reclutamento, formazione, ecc., i finanziamenti inizieranno ad aumentare. Nel suo Human Capital Benchmark Report 2016, la Human Resources Management Association ha stimato che l’azienda impiega in media 42 giorni per coprire i posti di lavoro vacanti, al costo di 4.129 dollari per assunzione.

Punti chiave

  • Il costo dell’assunzione dei dipendenti va ben oltre il pagamento dei loro stipendi, ma include anche l’assunzione, la formazione e i benefici.
  • Nel 2019, le piccole aziende hanno speso in media più di 1.500 dollari per dipendente in formazione.
  • Anche l’integrazione di nuovi dipendenti nell’organizzazione può richiedere tempo e denaro.
  • Potrebbero essere necessari fino a sei mesi o più prima che un’azienda raggiunga l’equilibrio degli investimenti in nuovi dipendenti.

Costo di reclutamento

Il costo per trovare la persona giusta da assumere può essere enorme. Secondo il consulente aziendale William G. Bliss, ci sono vari potenziali costi elevati nel processo di reclutamento. Bliss & Associates Inc.Questi includono annunci di lavoro, costi di tempo per i reclutatori interni, costi di tempo per gli assistenti del reclutatore per rivedere i curriculum ed eseguire altre attività relative al reclutamento, costi di tempo per gli intervistatori, screening dei farmaci e controllo dei precedenti, E vari test di valutazione pre-assunzione.

Non tutti i nuovi dipendenti hanno bisogno dello stesso processo, ma anche un dipendente di $ 8 l’ora finirà per costare all’azienda circa $ 3.500 turnover Costo, inclusi i costi diretti e indiretti.

Costo della formazione

Il reclutamento è solo il primo passo in questo processo. Una volta individuati i candidati giusti, le aziende devono fornire una formazione adeguata in modo che i nuovi dipendenti possano svolgere il lavoro e iniziare a produrre per l’azienda. Si scopre che la formazione è uno degli investimenti più costosi che un’azienda possa fare.

Secondo un recente studio di Training Magazine, nel 2019 l’azienda ha speso in media 1.286 dollari all’anno in formazione per ciascun dipendente. Nello stesso anno i dipendenti hanno dedicato alla formazione in media 42,1 ore. E non si tratta necessariamente solo di nuovi dipendenti: non solo hanno bisogno della stessa formazione sul posto di lavoro e formazione continua dei dipendenti esistenti, ma necessitano anche di tempo e costi aggiuntivi per la formazione iniziale e la formazione professionale iniziale.

L’imprenditore e consulente Scott Allen fornisce un modo semplice per comprendere il costo della formazione: “Calcola il costo della formazione strutturata (compresi i materiali) e il tempo necessario ai manager e ai colleghi chiave per formare i nuovi dipendenti al 100% di produttività”.

Il costo dell’assunzione di nuovi dipendenti

Il costo dei salari e delle indennità

L’ovvio costo delle nuove assunzioni, lo stipendio, è accompagnato dal proprio pacchetto di progetti collaterali.I vantaggi vanno da minori (ad es. caffè gratuito nella lounge del dipendente) a vantaggi maggiori (ad es. assicurazione sulla vita, Assicurazione invalidità, piani medici e dentistici, rimborso delle tasse scolastiche… l’elenco potrebbe continuare.secondo Joe Hazma, editorialista del Boston Business Magazine e docente senior presso la Sloan School of Management del MIT, lo stipendio più i benefici di solito ammontano a “nell’intervallo da 1,25 a 1,4 volte lo stipendio base”. Pertanto, per un dipendente con un reddito annuo di $ 50.000, il pacchetto stipendio più benefici può essere equivalente a $ 62.500 a $ 70.000.

Costo dell’integrazione sul posto di lavoro

Un altro punto apparentemente banale non deve essere trascurato: l’integrazione sul posto di lavoro, dall’assegnazione di una scrivania a nuovi dipendenti all’organizzazione di squadre di colleghi adeguate, può essere costosa. Le aziende considerano non solo la fornitura di un computer e tavoli e sedie dal design ergonomico, ma anche il costo dello spazio fisico e del software, dei telefoni cellulari, dei viaggi e di qualsiasi attrezzatura o risorsa speciale necessaria per il lavoro.

Le spese possono variare anche a causa degli adeguamenti necessari per il rientro del personale in ufficio durante la pandemia di coronavirus. Molti di loro sono in fase di esplorazione.

Punto di pareggio

L’obiettivo di tutti questi investimenti è aumentare la produttività, almeno per questo le aziende investono. Tuttavia, potrebbe essere necessario del tempo per recuperare i costi e far vedere all’azienda un ritorno sull’investimento. Secondo un sondaggio condotto su 610 CEO da Studer Group, Harvard Business School Si stima che occorrono 6,2 mesi per raggiungere un tipico middle manager Punto di pareggio (BEP)In altre parole, i quadri intermedi devono lavorare per più di sei mesi prima che l’azienda possa recuperare l’investimento in assunzioni.

La beatitudine scompone la scala della produttività in tre periodi:

  • Circa il primo mese: Al termine della formazione, l’efficienza lavorativa del nuovo dipendente è di circa il 25%, il che significa che il costo della perdita di produttività è pari al 75% dello stipendio del dipendente.
  • Dalla settimana 5 alla settimana 12: Questo livello viene elevato al 50% di produttività e il costo corrispondente è pari al 50% dello stipendio del dipendente.
  • dalla 13a alla 20a settimana: durante questo periodo di tempo, la produttività del dipendente raggiunge solitamente il 75% e il costo è pari al 25% dello stipendio del dipendente.
  • Segno di circa cinque mesi: Le aziende possono aspettarsi che i nuovi dipendenti raggiungano la piena produttività.alcunialcuni

Linea di fondo

L’assunzione di nuovi dipendenti non è una decisione che dovrebbe essere presa alla leggera, perché non ricadrà alla leggera sul budget dell’azienda. Ma se non ci sono lavoratori, non c’è molto lavoro da fare, quindi anche se l’investimento può far rabbrividire i contabili dell’azienda, il potenziale ritorno dei nuovi dipendenti rende comunque l’investimento utile.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *