Il dirigente della Bank of America Tom Montag andrà in pensione alla fine dell’anno

[ad_1]

Aggiornamento della Banca d’America

Tom Montag, un dirigente di Wall Street che ha contribuito a rimodellare Bank of America dalla crisi finanziaria del 2008-09, andrà in pensione alla fine dell’anno.

Montag è arrivato in Bank of America da Merrill Lynch, che ha acquistato i broker di Wall Street nel 2008 perché ha dovuto affrontare enormi perdite sui titoli garantiti da mutui subprime. È entrato in Merrill Lynch come responsabile del trading all’inizio del 2008 e in precedenza ha lavorato in Goldman Sachs per 22 anni.

Il suo forte stile di leadership ha aiutato le banche aziendali e di investimento della banca a diventare famose nel turbolento decennio successivo alla crisi, ma ha anche attirato criticare Da dipendenti che si sono sentiti in dovere di lavorare in ufficio durante la pandemia. Montag, 64 anni, detiene il titolo di Chief Operating Officer e President of Global Banking and Marketing.

Bank of America ha affermato che anche il vicepresidente 69enne, un’altra figura chiave nella ripresa dopo la crisi bancaria, e una delle donne più anziane di Wall Street, Anne Finucane, si dimetteranno.

La banca ha affermato che sia Montag che Finucane continueranno a mantenere le loro posizioni fino alla fine di quest’anno, aggiungendo che annuncerà piani di successione nelle prossime settimane.

“Tom è entrato a far parte dell’azienda durante uno dei periodi più difficili nella storia dei servizi finanziari. Ha abilmente condotto l’azienda a diventare una delle poche società finanziarie in grado di aiutare i clienti a raccogliere denaro, trasferire fondi, espandersi in nuovi mercati e gestire ogni principale rischio aziendale. Una delle istituzioni. Mercato globale”, ha affermato il CEO Brian Moynihan.

Finucane è entrato a far parte di Bank of America come Chief Marketing Officer quando ha acquisito FleetBoston Financial nel 2004. La banca ha affermato di aver contribuito a ripristinare la propria reputazione dopo la crisi finanziaria.

Ha guidato il lavoro della Bank of America su questioni ambientali, sociali e di governance come la violenza armata e il cambiamento climatico e ha supervisionato i 1,25 miliardi di dollari della Bank of America in questioni razziali dopo l’omicidio di George Floyd da parte della polizia di Minneapolis lo scorso anno. problemi.

Questo impegno è stato il primo impegno aziendale di queste dimensioni in quel momento, e altre società hanno seguito l’esempio.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *