Il governo britannico si sforza di raccogliere la sfida ispirata da Cummings

[ad_1]

Alti funzionari del governo britannico hanno studiato quali azioni legali possono essere intraprese per impedire all’ex consigliere capo di Boris Johnson, Dominic Cummings, di rilasciare ulteriori informazioni e notizie private.

Ma secondo gli addetti ai lavori del governo che hanno partecipato alla discussione, ministri e funzionari temevano privatamente che le azioni contro Cummings potessero renderlo un “martire” o costringerlo a chiamarsi “Edward Snowden di Whitehall”.

Un membro anziano di Downing Street ha detto: “Questo [legal action] non accadrà”.

A causa della sua acrimonia Lasciando Downing Street L’anno scorso, Cummings ha emesso una serie di accuse dannose sul comportamento di Johnson durante la pandemia. L’ex aiutante ha affermato che il primo ministro non era adatto per il lavoro.

Ha deciso di pubblicare una serie di messaggi WhatsApp privati ​​con il Primo Ministro, inclusa la descrizione di Johnson dell’ex ministro della Sanità Matt Hancock come “fottutamente senza speranza”, che non ha precedenti. Sebbene i personaggi di Downing Street inizialmente abbiano criticato Cummings per la perdita di segreti, il numero 10 ha recentemente scelto di non partecipare ad alcuna accusa.

Quattro alti funzionari di Whitehall hanno dichiarato al Financial Times che il Cabinet Office ha studiato le azioni che possono essere intraprese contro Cummings, incluso se potrebbe aver violato il suo contratto di lavoro come consigliere speciale, i codici del servizio civile, la normativa generale sulla protezione dei dati o il comportamento confidenziale ufficiale .

“Qualcuno ha discusso se dovremmo scrivere a Cummings per avvertirlo delle sue responsabilità legali”, ha detto un funzionario ben posizionato, aggiungendo che la conversazione era ancora “attiva”.

Un altro alto funzionario di Whitehall ha dichiarato: “Quando lascerà il dipartimento del governo, tutti saranno avvertiti che la divulgazione di informazioni private violerà la legge o il contratto di lavoro”.

La persona ha aggiunto: “Non credo che tollereremo una sorta di [the] nel pomeriggio. Ha creato troppi precedenti e i funzionari ne sono molto preoccupati. “

Downing Street ha rifiutato di commentare le questioni del personale e il Cabinet Office ha dichiarato che “non è appropriato commentare le questioni del personale”.

A Cummings è stato chiesto di commentare se avesse ricevuto comunicazioni dal governo, se ritenesse di aver violato i contratti di lavoro, i codici del servizio civile o altre regole e se avesse informazioni riservate.

Ex consulente Tweet Il “Financial Times” britannico ha richiesto un commento, ma non ha risposto a domande specifiche.

Tuttavia, gli alti funzionari del governo temono che prendere di mira Cummings possa portare a una maggiore illuminazione. “Possiamo sopraffare il potere dell’intero paese su di lui, ma a cosa porterà questo? C’è una forte idea che voglia comparire in tribunale e che possa esporre cose più distruttive dopo aver prestato giuramento”, ha detto un insider.

Tim Durrant, vicedirettore del Government Think Tank Institute, ha dichiarato: “Come consigliere speciale, Cummings deve attenersi a un codice di condotta, ovvero i consiglieri che lasciano il governo devono prima ottenere il permesso dal segretario di gabinetto, e poi dal loro tempo in ufficio.”

Un ex alto funzionario della sicurezza ha dichiarato che l’Official Secrets Act è l’unico strumento importante del governo. “Big Gun è l’Official Secrets Act, dove potresti finire in prigione. Ma per lo più fallisce in tribunale per motivi di interesse pubblico, quindi, pur dandogli un’enorme piattaforma, è improbabile che porti a una condanna”.

L’individuo ha aggiunto che provare a sfidare Cummings ai sensi del Civil Service Act o GDPR sarebbe “come inseguire Alcapone per evasione fiscale, sembra un po’ ridicolo e non un crimine”.

Il partito conservatore senior è pronto ad accettare ulteriori fughe di notizie da Cummings, che appaiono su Twitter e Substack, e addebita agli abbonati una tariffa mensile di £ 10. Si ritiene che avesse molti documenti e informazioni nella decima era.

Alcuni alti funzionari credono che Cummings possieda materiale governativo riservato, ma sono riluttanti ad agire contro di lui. Un alto funzionario di Whitehall ha definito Cummings un “reale rischio per la sicurezza nazionale” e ha aggiunto: “Potremmo intraprendere qualche azione per trasformarlo in un martire, soprattutto per quanto riguarda la pandemia”.

Ma un ex collega di Cummings ha affermato di non credere che avrebbe pubblicato alcun contenuto che mettesse in pericolo la sicurezza nazionale. “Opera sempre al limite, ma non lo oltrepassa mai. Almeno secondo lui, avrà un solido punto d’appoggio nella legge, e avrà una difesa dell’interesse pubblico”.

Il Partito Conservatore ha cercato di contattare Cummings, che all’inizio di quest’anno ha cercato di raggiungere un accordo di cessate il fuoco con l’assistente. Ma coloro che hanno partecipato alla discussione hanno affermato di non essere riusciti a ottenere il suo sostegno.

“Abbiamo chiesto a Dom: cosa vuoi? Ha risposto che non era interessato a nulla. Sembrava che si fosse completamente vendicato per la sua rimozione”, ha detto una figura di spicco del partito.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *