Il mercato azionario è salito a livelli record prima della riunione di Jackson Hole di questa settimana

[ad_1]

Dopo il crollo della scorsa settimana, quando il mercato ha iniziato a riprendersi, il mercato azionario si è spostato verso nuovi massimi. A partire da giovedì, gli investitori hanno rivolto la loro attenzione al seminario di Jackson Hole, un momento clou del calendario economico e delle banche centrali di quest’anno.

In aumento di 281 punti, o dello 0,8%. L’indice è salito di 225 punti venerdì, che è la prima fase di recupero da un calo di oltre 600 punti nei giorni precedenti.questo

Sono rispettivamente dell’1% e dell’1,5% in più. Entrambi gli indici dovrebbero chiudere a nuovi massimi.

Michael Hewson, analista presso l’agenzia di brokeraggio CMC Markets, ha dichiarato: “Gran parte del motivo alla base del cambiamento di sentimento della scorsa settimana sono state le crescenti preoccupazioni per un rallentamento economico globale, nonché le crescenti preoccupazioni per l’aumento dei tassi di infezione e la durata del vaccino”.

Pertanto, i dati economici sono la chiave del trading di questa settimana. Gli ultimi dati hanno mostrato una crescita, ma non tutte le letture hanno superato le aspettative. L’indice dei responsabili degli acquisti nel settore manifatturiero degli Stati Uniti è stato di 61,2, inferiore al previsto 62,5. L’indice dei responsabili degli acquisti di servizi negli Stati Uniti è 55,2, mentre gli economisti si aspettano che sia 59,5. Entrambi i risultati mostrano un aumento dell’attività.

La maggior parte delle attività di servizio perse sono dovute a Restrizioni di fornitura, in parte dovute alle varianti DeltaL’economista di Citigroup Andrew Hollenhorst ha scritto: “Dall’indice dei responsabili degli acquisti di oggi è chiaro che i vincoli di fornitura sono ancora vincolanti per la maggior parte delle economie”.

Le vendite di case esistenti sono state di 5,99 milioni di unità, meglio del previsto di 5,82 milioni di unità.

Anche prima che i dati mostrassero che l’economia ha continuato a rimbalzare, gli investitori sembravano acquistare dopo il declino della scorsa settimana. Secondo i dati di Instinet, la volatilità del mercato è aumentata del 20% la scorsa settimana, il settimo aumento di questo tipo da marzo 2020. Dopo i primi sei picchi di volatilità, il mercato si è calmato e, nella maggior parte dei casi, l’indice S&P 500 è aumentato nelle prossime settimane.

Una convinzione che dà fiducia agli investitori nelle azioni è che l’impatto della variabile Delta sull’economia potrebbe essere temporaneo. Hollenhorst scrive: “Sebbene i vincoli di offerta possano frenare la produzione a breve termine, poiché i produttori cercano di soddisfare l’arretrato e ricostituire le scorte, alcuni di essi verranno recuperati in seguito con una crescita più forte (possibilmente nel 2022)”.

Jackson Hole era originariamente inteso come un evento faccia a faccia, ma è stato cambiato in un incontro virtuale per il secondo anno consecutivo, a partire da giovedì.

Il presidente della Federal Reserve Jerome Powell parlerà venerdì. Gli investitori presteranno molta attenzione alle sue parole per avere indizi su quando e come la Fed intende iniziare a ridurre l’acquisto di asset utilizzati per sostenere l’economia durante la pandemia.

Nelle ultime settimane, le speculazioni sulla riduzione o la riduzione degli acquisti hanno influito sul sentimento degli investitori, soprattutto dopo la riunione di luglio del Federal Open Market Committee del Federal Open Market Committee, l’agenzia di politica monetaria della Federal Reserve.

Tom Digaloma di Seaport Global Securities ha scritto che i commenti fatti alla riunione di Jackson Hole potrebbero indicare che la variabile Delta ha impedito alla Fed di ridurre temporaneamente il suo sostegno all’economia.

Anche i prezzi del petrolio sono rimbalzati, con i prezzi dei futures sul petrolio greggio Brent di riferimento internazionale in aumento del 5,7% a oltre 65 dollari USA al barile. La scorsa settimana, i prezzi del greggio hanno registrato il calo maggiore di quest’anno, scendendo dal recente massimo di oltre 75 dollari al barile alla fine di luglio.

Anche le risorse crittografiche sono state potenziate.

Bitcoin

Domenica sera, il prezzo ha superato brevemente la pietra miliare di $ 50.000. È la prima volta che le criptovalute superano questo livello dal crollo di maggio.

Pfizer

(PFE) le azioni sono aumentate del 2,5% come la Food and Drug Administration Approva pienamente il suo vaccino contro il Covid-19Il vaccino è stato autorizzato per l’uso in emergenza nel 2020.

Intrattenimento AMC (AMC) è aumentato dell’8,5%. È il nome più popolare su StockTwits, un sito Web che tiene traccia delle menzioni dell’azienda su Reddit.

Le azioni di PayPal (PYPL) sono aumentate dell’1,4% dopo la notizia che la società consentirà ai clienti del Regno Unito Compra e vendi criptovalute.

Jingdong (JD) le azioni sono aumentate del 2,5%.società Il risultato riportato è superiore al previsto Ricavi e utili per azione.

Scrivi a Jack Denton a jack.denton@dowjones.com

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *