Il mercato cinese ha iniziato a “radunare mentalità” a causa della soppressione della depressione

[ad_1]

Video di Reuters

Gli organizzatori delle Paralimpiadi sono preoccupati per l’ondata di COVID

A meno di una settimana dalle Paralimpiadi, gli organizzatori hanno avvertito che l’evento si terrà in circostanze difficili. Il paese ospitante, il Giappone, sta attualmente combattendo il peggior focolaio di coronavirus causato dalla variante delta altamente contagiosa. L’ospedale della capitale Tokyo è in crisi: i media locali hanno riferito che uno di loro ha respinto la richiesta dell’organizzatore di ricevere casi di emergenza dalle Olimpiadi, dando priorità ai pazienti domestici COVID-19. Hidemasa Nakamura, addetto alle consegne delle Olimpiadi di Tokyo 2020: “Dalla situazione medica, dobbiamo dire che in circostanze molto difficili, ospiteremo le Paralimpiadi… Cosa dovremmo fare se i nostri letti d’ospedale sono gravemente a corto di?” Venerdì Sono stati aggiunti 12 nuovi casi confermati. I partecipanti alle Paralimpiadi, tra cui un atleta. Gli organizzatori dei Giochi Olimpici hanno dichiarato di utilizzare la stessa strategia dei Giochi Olimpici per ridurre il tasso di infezione. Ciò significa test regolari, restrizioni alla circolazione di atleti e funzionari e un divieto totale per gli spettatori. Sebbene meno atleti e funzionari vadano all’estero per partecipare alle Paralimpiadi, la salute del Giappone sta peggiorando sempre di più, con il numero di casi segnalati ogni giorno che raggiunge un livello record.

leggi di più

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *