Il mercato fornisce indizi per il lavoro futuro

[ad_1]

Molto dipende dalla velocità e dall’estensione della migrazione su larga scala di ritorno all’ufficio: dalla solvibilità dei venditori di sandwich del centro alla salute del morale dell’alta dirigenza.

Molti amministratori delegati si rendono conto che la loro esistenza non ha nulla a che fare con la produttività del lavoro, che li colpisce duramente e spinge i dipendenti a tornare. I dipendenti precedentemente taciturni, come quelli di Apple, si rifiutavano persino di rimanere in ufficio tre giorni alla settimana.

È difficile stimare come funzionerà. Le statistiche sui tassi di vaccinazione e sui casi, lo scorrimento delle carte di accesso e i dati mobili forniscono indizi. Ma attenzione ai falsi segnali. I dati di iPhone mostrano che le città francesi erano leader mondiali nel ripristino dell’uso dei trasporti pubblici prima dell’epidemia di Covid-19: questo è stato infatti il ​​risultato di uno sciopero nel gennaio 2020.

Un’altra guida futura può essere trovata nel mercato azionario.Sebbene l’indice S&P 500 sia ancora vicino ai massimi storici, alcuni Il vincitore della pandemia dell’anno scorso È sbiadito, aggiungendo peso alla teoria secondo cui il nuovo modello di lavoro potrebbe non essere così durevole come si pensava in precedenza.

Zoom video È il più grande beneficiario del coronavirus perché lavoratori e studenti si scambiano interazioni faccia a faccia per un tempo infinito davanti allo schermo. Ora, l’azienda ha spostato la sua attenzione sull’installazione della suite di videoconferenza “Zoom Rooms” in ufficio. “Molte aziende stanno riprogettando i luoghi di lavoro per migliorare l’esperienza di lavoro mista”, ha insistito il CEO di Zoom Eric Yuan in una teleconferenza questo mese. Gli investitori non ci credono: il prezzo delle azioni di Zoom è diminuito di un terzo rispetto al suo picco.

RingCentral è responsabile della liberazione di 3,5 milioni di persone (incluso il personale del Financial Times) dai loro telefoni fissi di fiducia in cambio di applicazioni basate sul web, e l’azienda crede anche che il suo successo durerà. “Quello che stiamo vedendo è tornare in ufficio, ma possiamo continuare a lavorare ovunque… Continuiamo a tenere questo banner”, ha detto il mese scorso il CEO Vladimir Shmunis. Ma il prezzo delle azioni di RingCentral è sceso di quasi il 40% rispetto al suo picco.

Teladoc era euforico quando i pazienti si sentivano a disagio a strofinarsi le spalle l’uno contro l’altro nella sala d’attesa del dottore. “La mia ipotesi è che continueremo a vedere più tendenze nella diagnosi domiciliare”, ha detto poche settimane fa il CEO di Teladoc Jason Gorevic. Ma gli investitori ipotizzano che lo slancio della società non continuerà: il prezzo delle sue azioni è sceso del 45% dal suo picco.

Anche altri vincitori della pandemia, come Chewy, Ocado e Peloton, sono scesi di un terzo o più dai loro massimi.

Ma è improbabile che questo preannunci un’inversione completa della tendenza al lavoro da casa, allo shopping e all’esercizio fisico.

Gli enormi guadagni nell’aumento, ad esempio, Zoom è aumentato del 750% dal suo picco nel gennaio 2020 a quello stesso anno, sono certamente dovuti al blocco. Ma le perdite successive sono talvolta dovute a problemi speciali- Problemi di sicurezza del tapis roulant Peloton, Ad esempio, a volte a causa delle preoccupazioni che le grandi aziende tecnologiche entrino nel nuovo mercato del lavoro a distanza.

Non tutti i vincitori hanno perso il loro splendore. “Crediamo che una volta che i clienti arriveranno su questa piattaforma, non torneranno più a carta e penna”, ha detto la scorsa settimana Cynthia Gaylor, chief financial officer di DocuSign, e le sue firme elettroniche sono ancora molto popolari.

Anche i fornitori di software cloud Box e Dropbox sono tra i primi, così come Slack, un’app di messaggistica che aiuta i dipendenti a lavorare insieme a casa e ora resiste alla resistenza al ritorno in ufficio.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *