Il miglior ETF per investire in beni di lusso

[ad_1]

Il consumo di beni di fascia alta include Lusso Come gioielli, orologi, borse, automobili di marca, abbigliamento, pelletteria, profumi e cosmetici. Oltre ai prodotti tangibili, ci sono ovviamente servizi di lusso forniti da fornitori di servizi di qualità.

I beni di lusso offrono agli investitori modalità efficaci e particolarmente interessanti per diversificare i propri investimenti portafoglioGli investitori dovrebbero tenere a mente che l’industria dei beni di lusso non è isolata dagli stessi rischi e fallimenti sperimentati da altre industrie.Quando la situazione diventa difficile, la domanda di beni di lusso di solito diminuisce.Per gli investitori che cercano l’accesso ai marchi di lusso, investendo in focalizzati sul lusso Fondo quotato in borsa (ETF) è un modo buono e semplice per iniziare.

Punti chiave

  • I beni di lusso includono gioielli di fascia alta, orologi, abbigliamento e automobili. Il settore dei beni di lusso comprende anche servizi di fascia alta.
  • L’industria dei beni di lusso può essere un’opzione interessante per gli investitori per diversificare i propri portafogli di investimento.
  • Quando la situazione diventa difficile, di solito durante una recessione, la domanda di beni e servizi di lusso tende a diminuire, il che ha un impatto negativo sulle prestazioni dei fornitori di beni di lusso.
  • ETF popolari che si concentrano sui beni di lusso includono Amundi S&P Global Luxury UCITS ETF, SPDR MSCI Europe Consumer Discretionary UCITS ETF ed Emles Luxury Goods ETF.
  • L’analisi delle partecipazioni massime di ETF incentrati sul consumatore ti consentirà di ottenere informazioni sulla concentrazione delle loro partecipazioni di lusso e ti aiuterà a determinare quale ETF è adatto alla tua tolleranza al rischio.

ETF con chiara esposizione ai beni di lusso

L’ETF Amundi S&P Global Luxury UCITS ETF replica la performance dell’indice S&P Global Luxury. L’ETF è stato istituito il 19 novembre 2008, ma ha spostato la sua attenzione dal monitoraggio dell’MSCI European Insurance Index allo Standard & Poor’s Global Luxury Index nel 2018 e ora segna la sua data di costituzione il 31 gennaio 2018.basso Rapporto di spesa 0,25%

Il fondo è offerto in due valute: euro e dollari USA.A partire dal 10 agosto 2021, il fondo ha Gestire le risorse (AUM) 273 milioni di fondi denominati in euro e 320 milioni di fondi in dollari USA. Le sue maggiori partecipazioni includono LVMH Moet Hennessy, Tesla, Daimler, Kering, Richemont, Estée Lauder, Hermes, Pernod Ricard, Nike e Diageo.

Secondo gli indici Dow Jones di Standard & Poor’s, Standard & Poor’s Global Luxury Index replica le 80 maggiori società quotate nel settore dei beni di lusso che soddisfano i loro requisiti di investimento specifici. I primi 10 titoli azionari sono gli stessi del fondo Amundi.

ETF con una certa esposizione ai beni di lusso

SPDR MSCI European Consumer Discretionary UCITS ETF replica l’indice MSCI European Consumer Discretionary 20/35 cap. Al 10 agosto 2021, il patrimonio totale in gestione dell’ETF SPDR è di 156 milioni di euro. L’ETF è stato istituito il 5 dicembre 2014 e la società di gestione è State Street Global Advisors. La classe di attività dell’ETF si concentra sulle azioni e il suo rapporto di spesa è dello 0,23%. Il focus geografico del fondo è la regione europea, con la maggior parte delle sue partecipazioni in società francesi.

Le sue maggiori partecipazioni includono LVMH Moet Hennessy Louis Vuitton SE, Daimler, Kering, Richemont, Hermes, Adidas, Prosus, Essilor, Volkswagen e Stellatis NV.

Un altro ETF che ha una certa esposizione alle società di beni di lusso è l’Emles Luxury Goods ETF. Al 10 agosto 2021, la sua scala di gestione patrimoniale è di 5,6 milioni di dollari USA e la sua data di costituzione più recente è il 24 novembre 2020. Le principali partecipazioni del fondo includono Diageo, Apple, Estee Lauder, Nike, Hermes, Adidas e Tesla. Kering, L’Oreal e Essilor. Il fondo mira a replicare l’indice Emles Global Luxury 50.

Altro investimento

Ci sono molti ETF disponibili per l’investimento, se stai cercando opportunità di investimento per i marchi di lusso, il modo migliore è guardare gli ETF di consumo e analizzare le loro principali partecipazioni. Ciò ti consentirà di ottenere il tipo di esposizione che desideri nel tuo portafoglio. Alcuni ETF potrebbero essere altamente concentrati in beni di lusso, mentre altri ETF potrebbero essere meno concentrati.Secondo il tuo Tolleranza al rischio, La scelta dell’ETF giusto dipenderà dalla concentrazione che desideri.

Linea di fondo

Poiché la classe benestante continua a tendere a consumare nel settore dei beni di lusso, emergeranno opzioni sempre più interessanti per la diversificazione del portafoglio. Con l’introduzione dei suddetti ETF, gli investitori continuano a emergere opzioni interessanti per sfruttare questo modello di spesa.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *