Il miglior ETF sulla sicurezza informatica per il quarto trimestre del 2021

[ad_1]

Si prevede che il mercato globale della sicurezza informatica si espanda in modo sano Tasso di crescita composto annuo (CAGR) raggiungerà il 10,9% entro il 2028, perché il crimine informatico e gli attacchi informatici colpiranno più individui, aziende e governi. Gli investitori che cercano di trarre profitto da questa tendenza possono considerare di detenere un’ampia gamma di titoli di sicurezza informatica attraverso fondi negoziati in borsa (ETF). In un settore giovane e in rapida crescita, scommettere su singole azioni è particolarmente rischioso. Gli ETF sulla sicurezza informatica forniscono diversificazione in tutto il settore, evitando così i rischi associati al tentativo di scegliere i singoli vincitori.

Punti chiave

  • Nell’ultimo anno, le prestazioni del settore della sicurezza informatica hanno leggermente sottoperformato il mercato in generale.
  • Gli ETF sulla sicurezza informatica che tracciano i migliori rendimenti totali in un anno sono BUG, ​​CIBR e IHAK.
  • La partecipazione più elevata di BUG e IHAK è Fortinet Inc. e la partecipazione più elevata di CIBR è Zscaler Inc..

Ci sono quattro transazioni ETF negli Stati Uniti che si concentrano sulla sicurezza informatica: Global X Cyber​​security ETF (scappatoie), First Trust Nasdaq Cyber​​security ETF (Banca commerciale internazionale), iShares Cyber ​​Security and Technology ETF (Ihak) e ETFMG Prime Cyber ​​Security ETF (pirata).

La performance del dipartimento di sicurezza informatica misurata dallo Standard & Poor’s Kensho Cybersecurity Index è leggermente inferiore al mercato più ampio, con un rendimento totale del 34,8% negli ultimi 12 mesi, mentre l’S&P 500 ha un rendimento totale del 35,5% ad agosto 11, 2021. . Sulla base delle prestazioni dell’anno scorso, l’ETF sulla sicurezza informatica con le migliori prestazioni è BUG. Abbiamo controllato i tre migliori ETF sulla sicurezza informatica di seguito. Tutte le cifre sono al 12 agosto 2021.

  • Rendimento in un anno: 40,9%
  • Tasso di spesa: 0,50%
  • Rendimento da dividendo annuale: 0,08%
  • Volume giornaliero medio di tre mesi: 336,157
  • Patrimonio in gestione: $ 668,2 milioni
  • Data di costituzione: 25 ottobre 2019
  • Emittente: Mirae Asset Global Investment Co., Ltd.

BUG traccia l’Indxx Cyber ​​Security Index, che misura le prestazioni di 32 aziende che operano nel settore della sicurezza informatica. L’ETF investe in aziende che possono trarre vantaggio dalla crescente adozione di tecnologie di sicurezza di rete, comprese aziende che forniscono sicurezza contro intrusioni e attacchi a sistemi, reti, applicazioni, computer e dispositivi mobili.

BUG si concentra sull’intero stock di crescita della sicurezza informatica Valore di mercato spettro. Circa tre quarti delle sue azioni si trovano negli Stati Uniti e il restante quarto si trova in Israele, Regno Unito, Giappone e altri paesi. Le sue prime tre partecipazioni includono Fortinet Inc. (FTNT), un fornitore di soluzioni di sicurezza aziendale; Zscaler Corporation (ZS), una società di sicurezza delle informazioni basata su cloud e CrowdStrike Holdings Inc. (CRWD), una holding e le sue controllate per fornire sicurezza per l’era del cloud.

  • Rendimento in un anno: 40,4%
  • Tasso di spesa: 0,60%
  • Rendimento da dividendo annuale: 0,19%
  • Volume giornaliero medio su tre mesi: 546.974
  • Patrimonio in gestione: 4,4 miliardi di dollari USA
  • Data di costituzione: 7 luglio 2015
  • Emittente: First Trust

CIBR è un fondo di crescita multi-share che si rivolge ai titoli di sicurezza informatica quotati negli Stati Uniti. L’ETF replica il Nasdaq CTA Cybersecurity Index, che mira a misurare le prestazioni delle società di sicurezza informatica nei settori tecnologico e industriale.Ogni partecipazione nel fondo deve essere classificata come società di sicurezza informatica dalla Consumer Technology Association, con una capitalizzazione di mercato minima di $ 250 milioni e soddisfare determinate condizioni fluidità Richiedere.

Le prime tre partecipazioni di CIBR includono Zscaler Inc.; le azioni di Classe A di Accenture (Acetonitrile), un fornitore di servizi di consulenza tecnica e gestionale registrato in Irlanda e azioni di classe A di CrowdStrike Holdings Inc.

  • Performance in un anno: 34,2%
  • Tasso di spesa: 0,47%
  • Rendimento da dividendo annuale: 0,14%
  • Volume giornaliero medio su tre mesi: 112.949
  • Patrimonio in gestione: $ 613,1 milioni
  • Data di costituzione: 11 giugno 2019
  • Emittente: BlackRock Financial Management

IHAK tiene traccia del FactSet Global Cybersecurity Index del New York Stock Exchange, che è composto da titoli di sicurezza informatica e tecnologia con una capitalizzazione di mercato di oltre 225 milioni di dollari. L’obiettivo è investire in aziende che sono all’avanguardia nelle innovazioni della sicurezza informatica che hanno un forte potenziale di crescita a lungo termine e la capacità di plasmare il futuro dell’economia globale.

La stragrande maggioranza delle attività di IHAK si trova negli Stati Uniti, mentre il resto si trova in Israele, Giappone, Canada e Taiwan. Le maggiori partecipazioni del fondo includono Fortinet Inc., Zscaler Corporation e DocuSign Inc. (documento), una società di gestione di contratti elettronici.

I commenti, le opinioni e le analisi qui espresse sono solo di riferimento e non devono essere considerati consigli di investimento personali o consigli sull’investimento in titoli o sull’adozione di strategie di investimento. Sebbene riteniamo che le informazioni fornite qui siano affidabili, non ne garantiamo l’accuratezza o la completezza. Le opinioni e le strategie descritte nei nostri contenuti potrebbero non essere adatte a tutti gli investitori. A causa della rapida evoluzione del mercato e delle condizioni economiche, tutti i commenti, le opinioni e le analisi contenuti nei nostri contenuti sono presentati alla data di pubblicazione e possono cambiare senza preavviso. Questo materiale non ha lo scopo di fornire un’analisi completa di ogni fatto importante su qualsiasi paese, regione, mercato, settore, investimento o strategia.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *