Il ministro tedesco critica la UEFA per aver permesso alla Gran Bretagna di ospitare la finale di Euro 2020 come “irresponsabile”

[ad_1]

Il ministro degli Interni tedesco ha definito la decisione della UEFA di ospitare le semifinali e le finali di Euro 2020 nel Regno Unito come “assolutamente irresponsabile” quando il paese stava combattendo una variante altamente contagiosa del delta coronavirus.

“Dubito ancora che tutto questo abbia a che fare con gli affari [interests]”,” Horst Sihofer ha detto ai giornalisti a Berlino giovedì. “Ma gli interessi commerciali non dovrebbero prevalere sulla necessità di proteggere le persone dall’infezione. “

Siehoff ha affermato di ritenere la posizione assunta dall’organo di governo del calcio europeo “assolutamente irresponsabile, perché siamo in una pandemia, ed è proprio in paesi come il Regno Unito che stiamo assistendo a un forte aumento del numero di contagi”. .”

“[In such a situation], Se vogliamo prevenire l’infezione, dobbiamo evitare il contatto e rispettare le norme igieniche [spreading]”Ha aggiunto, è chiaro che le persone che stanno vicine l’una all’altra e si abbracciano dopo un gol possono diffondere l’infezione.

Seehofer ha affermato che nella partita di Euro 2020 a Monaco di Baviera il mese scorso, le autorità hanno imposto regolamenti severi, consentendo solo a 14.000 fan di entrare in uno stadio che può ospitare 80.000 persone.

“Le persone siedono lontane l’una dall’altra e funziona”, ha detto. “Non riesco a spiegare perché la UEFA non abbia seguito questo buon senso”.

Il ministro dell’Interno tedesco Horst Seehofer ha dichiarato che è chiaro che nell’ultima partita a Wembley, le persone in piedi l’una accanto all’altra diffonderanno l’infezione © AP

In risposta ai commenti del ministro tedesco, il consigliere medico di UEFA Euro 2020 David Koch ha affermato che non può essere completamente esclusa la possibilità che eventi e raduni possano portare a un aumento dei casi locali. Ma ha detto che questo vale per qualsiasi situazione che “ora è consentita nell’ambito delle misure di allentamento decise dalle autorità locali”.

Koch ha dichiarato: “Campagne di vaccinazione intensive e controlli alle frontiere in tutta Europa contribuiranno a garantire che l’Europa non veda una nuova ondata e non facciano pressione sui rispettivi sistemi sanitari, proprio come la precedente ondata di infezioni”. Ha affermato Koch. .

L’intervento di Seehofer è stato effettuato dopo il cancelliere tedesco Angela Merkel e il cancelliere italiano Mario Draghi Ha sollevato preoccupazioni simili La scorsa settimana, la UEFA ha deciso di organizzare l’ultima partita della partita come previsto allo stadio di Wembley a Londra.

Il numero crescente di casi di virus Delta nel Regno Unito ha spinto il primo ministro Boris Johnson a estendere le restrizioni relative al coronavirus in Inghilterra oltre il 21 giugno, data originariamente prevista per essere annullata.

La partita di calcio europea su larga scala tenutasi la scorsa primavera è stata descritta come un incidente “super diffusore” che ha aiutato a dominare il coronavirus. Da allora, le autorità di tutto il continente sono state caute nel consentire raduni su larga scala.

Ma scegliere un’alternativa sicura a Londra può essere difficile. La variante altamente contagiosa del Delta si sta rapidamente diffondendo in Germania, Italia e in tutta Europa e potrebbe invertire il calo del tasso di casi nelle prossime settimane.

Newsletter settimanale

tabellone segnapunti Questa è la nuova newsletter settimanale imperdibile sull’attività sportiva del Financial Times, dove troverai la migliore analisi delle questioni finanziarie di club, franchising, proprietari, investitori e gruppi di media che interessano l’industria globale. Registrati qui.

UEFA e governo britannico British Tenere una riunione Circa 2.000 fan stranieri e 2.000 rappresentanti VIP possono partecipare alle semifinali il 6 e 7 luglio e alla finale l’11 luglio. Il numero esatto di spettatori dipenderà dalle squadre eleggibili per il gioco e dal fatto che siano sulla lista di viaggio ambra o rossa nel Regno Unito. La stragrande maggioranza dei biglietti sarà venduta ai residenti britannici.

Gli spettatori stranieri eviteranno le più rigorose restrizioni di quarantena nel Regno Unito per partecipare al gioco, ma verrà detto loro di rimanere nella “bolla” – solo permesso di viaggiare tra aeroporti, hotel e stadi. Coloro che hanno partecipato a un solo gioco lasceranno il Regno Unito entro 24 ore dall’ingresso.

Alcuni politici britannici e figure dell’industria del turismo hanno criticato queste misure perché altri immigrati stranieri devono ancora essere messi in quarantena per un massimo di 10 giorni.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *