Il Nasdaq richiederà alle società quotate di divulgare la diversità del consiglio dopo l’approvazione della SEC

[ad_1]

La Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti ha approvato la proposta del Nasdaq sulle divulgazioni diversificate nelle sue regole di quotazione per richiedere al consiglio di amministrazione della società di venerdì.

Tra le altre cose, Nasdaq
Xindak,
+0,02%

La proposta richiederà alle aziende di spiegare perché non hanno raggiunto gli obiettivi di razza e genere del consiglio di amministrazione dell’azienda, a seconda delle dimensioni dell’azienda e di altri fattori. Per la maggior parte delle aziende negli Stati Uniti, l’obiettivo è avere almeno due membri del consiglio “diversificati”: una donna, più un membro di minoranza sottorappresentato o una persona che afferma di essere LGBTQ.

Questo è un ultimo sforzo di ampio respiro ma controverso per promuovere la diversificazione del consiglio di amministrazione, compresa la legislazione in California, che è stato il primo stato a richiedere un consiglio di amministrazione diversificato delle società quotate, ma sta affrontando sfide legali.

Aspetto: Il numero di dirigenti donne nelle società californiane è raddoppiato dalla prima legge degli Stati Uniti che impone alle donne di far parte dei membri del consiglio di amministrazione

Altre voci influenti includono Goldman Sachs Group.
Gauss,
+3,54%
,
La società ha dichiarato l’anno scorso che entro il 2021 sottoscriverà solo IPO di società private con almeno due membri del consiglio “diversificati”.

La SEC ha approvato che la proposta del Nasdaq “stabilirebbe un quadro basato sulla divulgazione di informazioni, non su un’autorizzazione”.esistere Un’intervista L’anno scorso, l’amministratore delegato del Nasdaq, Adena Friedman, l’ha definita “conformità o interpretazione delle regole”.

L’approvazione ha sottolineato che, secondo la proposta del Nasdaq, una società che non vuole raggiungere i suoi obiettivi di diversificazione né spiegare perché “potrebbe trasferire la sua quotazione a una borsa di quotazione concorrente”. Tuttavia, la Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti ha sottolineato che la proposta offre anche alle aziende flessibilità e tempo per spiegarsi.

Puoi anche dare un’occhiata: Il consiglio di amministrazione dell’azienda più prestigiosa d’America è ancora tenuto principalmente da uomini bianchi

I repubblicani della commissione bancaria del Senato degli Stati Uniti si sono opposti alla proposta del Nasdaq. Il membro della classifica repubblicana Pat Toomey ha dichiarato in una dichiarazione venerdì: “Definindo la diversità per razza, genere e orientamento sessuale, il mandato del Nasdaq costringerà inevitabilmente la società a essere subordinata alla chiave fattori nella selezione dei membri del consiglio, come la conoscenza, l’esperienza e la competenza.”

Bonnie Hagemann, la co-fondatrice di WomenExecs on Boards, ha dichiarato venerdì a MarketWatch che i critici della spinta alla diversità hanno affermato che la diversità del consiglio significa abbassare gli standard, il che è “un termine improprio”.

“Questo in realtà ci costringe a trovare persone che soddisfino sia gli standard che la diversità”, ha detto Hagerman, aggiungendo che WomenExecs nel consiglio è una rete di repubblicani, democratici, ecc., e anche lei è repubblicana.

Ha affermato che i progressi a bordo dell’uguaglianza di genere sono stati “estremamente lenti” e spera che altre organizzazioni influenti seguano l’approccio del Nasdaq.

Maggiori informazioni: Le società S&P 500 che hanno ottenuto risultati migliori durante la pandemia hanno consigli di amministrazione diversi

La proposta del Nasdaq mira anche a stabilire statistiche sulla diversità coerenti e comparabili, che ritiene utili agli investitori.

“Queste regole consentiranno agli investitori di comprendere meglio i metodi di diversificazione dei consigli di amministrazione delle società quotate al Nasdaq, garantendo nel contempo che queste società abbiano la flessibilità necessaria per prendere decisioni che siano più vantaggiose per gli azionisti”, ha affermato Gary Gensler, presidente della US Securities e Exchange Commission. Ha detto in una dichiarazione.

leggi di più

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *