Il parlamentare brasiliano che ha condannato l’accordo sui vaccini ha indossato un giubbotto antiproiettile per partecipare all’udienza Reuters

[ad_1]

5/5

© Reuters. Il 2 giugno, nel Senato federale di Brasilia, Brasile, il vicepresidente della Federazione brasiliana, Luis Miranda, ha camminato prima della riunione della Commissione parlamentare d’inchiesta (CPI) per indagare sulla pandemia di coronavirus (COVID-19). e gestione

2/5

Maria Carolina Marcelo

Brasilia (Reuters)-Un membro del Congresso brasiliano ha condannato per presunta cattiva condotta il contratto da 1,6 miliardi di reais (323 milioni di dollari) firmato dal governo brasiliano per il vaccino contro il COVID-19. Ha indossato un giubbotto antiproiettile per partecipare a un’indagine della commissione del Senato venerdì.

Il deputato Luis Miranda e suo fratello Luis Ricardo Miranda sono stati informatori del Ministero della Salute, hanno espresso dubbi sull’accordo sui vaccini con l’Indiana Bharat Biotech e sono i principali testimoni all’udienza di venerdì.

L’inchiesta parlamentare sta indagando sulla gestione da parte del governo della pandemia di coronavirus, che ha ucciso più di 500.000 persone in Brasile, e sulle accuse secondo cui il governo ha deliberatamente ritardato l’ottenimento di un vaccino per combattere il COVID-19.

Il presidente di estrema destra Jair Bolsonaro (Jair Bolsonaro) è sotto crescente pressione per spiegare l’accordo con Bharat, ha affermato venerdì che le iniezioni di Covaxin del produttore indiano di droga non vi è alcuna violazione del contratto.

“Il contratto di Covaxin non ha problemi e non è troppo caro”, ha detto in una conferenza stampa all’interno di San Paolo.

Il presidente eletto sulla piattaforma anticorruzione ha aggiunto che i suoi nemici stanno cercando di infangare il suo governo con accuse infondate di corruzione.

“Io sono incorruttibile”, ha detto.

Le accuse relative al contratto di Bharat potrebbero minare l’impegno di Bolsonaro per la tolleranza zero per la corruzione del governo.

Il coordinatore investigativo del Senato ha chiesto la protezione dei fratelli Miranda e dei proprietari della società brasiliana Precisa Medicamentos che fa da intermediario per Barat.

Procuratori federali e legislatori stanno indagando sul contratto per capire perché il governo ha raggiunto rapidamente un accordo con Bharat dopo aver fornito il vaccino COVID-19. Pfizer Inc (NYSE:) viene ignorato a un prezzo inferiore.

Luis Ricardo Miranda e suo fratello deputato hanno incontrato Bolsonaro a marzo e hanno detto di averlo avvertito del contratto sospetto, ma non hanno preso alcuna misura per indagare sulla transazione.

Il legislatore Luis Miranda ha affermato che Bolsonaro ha riconosciuto la gravità della situazione e ha detto loro che un altro membro del Congresso, Ricardo Barros, era coinvolto nell’accordo con Bharat.

Barros, la frusta del governo nella camera bassa della legislatura, ha risposto su Twitter di non essere coinvolto nell’accordo di Bharat, e ulteriori indagini riveleranno che il presidente non ha citato il suo nome nell’incontro.

L’ufficio stampa di Bolsonaro non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento sul coinvolgimento di Barros.

Luis Ricardo Miranda, il direttore delle importazioni del Ministero della Salute, ha detto al senatore che si è rifiutato di approvare la licenza di importazione perché la fattura per la prima spedizione richiedeva il pagamento anticipato ed era stata fatta da una società non menzionata nel contratto. , Madison Biotechnology, con sede a Singapore.

Miranda ha detto al pubblico ministero di essere stato messo sotto pressione da uno dei più stretti alleati di Bolsonaro e assistente dell’ex ministro della Salute Eduardo Pazuelo, Alex Liar Marinho. Il resoconto di Miranda è stato sostenuto dal fratello del membro del Congresso.

Queste accuse sollevano domande imbarazzanti per Bolsonaro e Pazuello, che stanno affrontando indagini penali e civili sulla loro gestione della pandemia durante il loro mandato come ministro.

Giovedì, Bolsonaro ha dichiarato che il Brasile non aveva mai pagato o ricevuto alcuna dose di vaccino Covaxin e ha promesso di agire in caso di corruzione nel suo governo.

In una dichiarazione rilasciata in India, Bharat Biotech ha dichiarato: “Confutiamo e neghiamo fermamente qualsiasi accusa o implicazione di illeciti nella fornitura di COVAXIN”.

(1 USD = 4,9477 reais)



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *