Il presidente della sorveglianza contabile emette un avvertimento sulla nomina del collegio

[ad_1]

Aggiornamento del comitato di rendicontazione finanziaria

Il presidente ad interim del regolatore contabile britannico ha avvertito della lentezza delle nomine al consiglio di amministrazione, avvertendo che ci sono “seri rischi” che le lacune nella governance possano ritardare la piena riforma del regolatore.

Il Financial Reporting Committee (FRC), responsabile della supervisione della governance della più grande società quotata del Regno Unito, non ha un presidente permanente dal maggio dello scorso anno. Simon Dingmans si dimette Solo otto mesi dopo l’adesione.

Keith Scotch 16 mesi dopo la partenza di Dingman, a ottobre si dimetterà dalla carica di presidente ad interim. Teme che, a causa dei lenti progressi del governo nella nomina dei direttori, ci saranno ancora posti vacanti nel consiglio di amministrazione.

Nel rapporto annuale dell’FRC pubblicato giovedì, Skeoch ha scritto che si stanno prendendo provvedimenti per nominare un nuovo presidente e più amministratori non esecutivi, ma “data la recente esperienza, queste nomine rappresentano un serio rischio che io e altri amministratori lasceremo il consiglio. ”

Ha aggiunto: “Ciò lascerà un vuoto nella struttura di governance e potrebbe causare il ritardo della riforma del consiglio di amministrazione e del processo di trasformazione in corso fino al completamento del processo di reclutamento”.

Le sue osservazioni potrebbero mettere sotto pressione il Segretario del Commercio Kwasi Kwateng affinché sostenga rapidamente il consiglio di amministrazione di vigilanza attraverso nuove nomine.

Il governo ha affrontato critiche nel processo di gestione della trasformazione di FRC in un’autorità di audit, reporting e governance, che è un’agenzia di regolamentazione che rafforza la supervisione e ha maggiori poteri.

La FRC non dovrebbe diventare Arga fino al 2023 perché richiede una legislazione. L’amministratore delegato della FRC, Sir Jon Thompson, intende continuare a guidare il regolatore dopo la transizione.

Sir John Kingman, presidente di Legal & General e progettista della trasformazione di FRC in Arga, ha criticato i ministri la scorsa settimana Fallimento “incontestabile” Alla ricerca di un nuovo presidente FRC dopo quasi 14 mesi di mandato a Dingemans Lasciare la società di private equity Carlyle.

L’intervento di Kingman segue quello del governo Decisione inaspettata di non rinnovare Due direttori non esecutivi della FRC – Jenny Watson e Dame Julia Unwin – anche se Skeoch ha suggerito di tenerli.

Un altro membro del consiglio di amministrazione della FRC, David Childs, lascerà contemporaneamente Skeoch, il che significa che con la rapida espansione delle sue dimensioni e dell’ambito di autorità, senza ulteriori nomine, il consiglio di vigilanza sarà ridotto a quattro membri.

I restanti due direttori saranno nominati di recente: Hannah Nixon, ex capo del regolatore del sistema di pagamento, e Ruwan Weerasekera, ex dirigente di SoftBank.

Skeoch è anche il presidente della Investment Association ed è stato precedentemente responsabile della gestione della società di gestione patrimoniale Standard Life Aberdeen e ha detto che non vede l’ora di dare il benvenuto alla coppia.

“Tuttavia, temo ancora che i cambiamenti nella struttura di governance di alto livello che abbiamo iniziato a implementare durante questo periodo saranno ulteriormente ritardati, lasciando un grande vuoto nella nostra struttura del comitato”, ha affermato.

Il ministero del Commercio ha dichiarato la scorsa settimana che, incaricata dal governo, la revisione 2018 di Kingman della FRC ha raccomandato che il regolatore dovrebbe avere un “consiglio di amministrazione aggiornato” quando cambierà nome in Arga e avvierà “immediatamente” le attività di reclutamento.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *