Il presidente tedesco afferma che le turbolenze in Afghanistan “vergognano” l’Occidente Reuters

[ad_1]

3/3

© Reuters. Foto del file: le persone cercano di entrare nell’aeroporto internazionale di Hamid Karzai a Kabul, in Afghanistan, il 16 agosto 2021. REUTERS/Stringer

2/3

Autori: Hans-Edzard Busemann e Christian Kraemer

BERLINO (Reuters)-Il presidente tedesco ha detto martedì che le immagini di persone che cercano di fuggire da Kabul sono vergognose per i paesi occidentali perché i disperati hanno gridato all’aeroporto dopo che i talebani hanno preso il sopravvento.

Dopo il crollo del governo di Kabul sostenuto dall’Occidente, il presidente Frank-Walter Steinmeier ha dichiarato: “Stiamo vivendo una tragedia umana e condividiamo la responsabilità”. voli-riprendi -kabul-aeroporto-biden-difende-ci-ritiro-2021-08-17 e le sue forze di sicurezza addestrate all’estero sono scomparse.

La Germania ha il secondo più grande contingente militare in Afghanistan dopo gli Stati Uniti e spera di trasportare in aereo migliaia di cittadini tedeschi e afgani, oltre a difensori dei diritti umani, avvocati e personale che coopera con le truppe straniere.

“Le immagini disperate dell’aeroporto di Kabul hanno umiliato la politica occidentale”, ha detto Steinmeier in una dichiarazione al palazzo presidenziale tedesco, la sua posizione era principalmente cerimoniale.

“Ora dobbiamo sostenere coloro che siamo grati per il loro lavoro e supporto”.

Da quando i talebani sono saliti al potere, il primo aereo militare tedesco https://www.reuters.com/world/europe/german-minister-hopes-air-lift-kabul-2021-08-17 è atterrato a Kabul e ne ha evacuati solo 7 Dopo l’arrivo dei soldati lunedì, l’aeroporto era nel caos.

Ma il secondo aereo è decollato dall’aeroporto di Kabul nel primo pomeriggio di martedì con oltre 120 persone a bordo, tra cui tedeschi, afghani e persone di altri paesi, ha scritto su Twitter il ministro degli Esteri Heikomas.

Seguirono altre evacuazioni e la Germania dispiegò a tal fine 600 soldati.

Un’altra crisi migratoria?

Il cancelliere Merkel ha avvertito https://www.reuters.com/world/europe/germany-cant-repeat-2015-migrant-influx-over-afghanistan-cdu-says-2021-08-16 se gli afgani fuggono nei paesi vicini non hanno ricevuto abbastanza assistenza umanitaria e potrebbero andare in Europa per ripetere la crisi migratoria del 2015.

Spera che i rifugiati ottengano prima sicurezza nei paesi vicini dell’Afghanistan, e poi l’UE valuterà se può accettare persone.

“Non è facile raggiungere una posizione comune all’interno dell’UE. Il nostro fallimento nello sviluppo di una politica comune in materia di asilo è una debolezza dell’UE”, ha affermato in una conferenza stampa.

Sei anni fa, la Germania ha aperto i suoi confini a più di 1 milione di immigrati in fuga da guerra e povertà, molti dei quali siriani: questo ha ottenuto l’elogio della Merkel all’estero, ma ha eroso il suo capitale politico in patria.

Ha intenzione di dimettersi dopo le elezioni federali del 26 settembre.

Armin Laschet, presidente dell’Unione Cristiano Democratica (CDU), che ha fatto campagna per succederle come primo ministro, ha chiesto un futuro intervento militare all’estero per fissare obiettivi chiari, orari e strategie di uscita.

Ha detto a Rostock, nel nord della Germania: “La lezione degli ultimi 20 anni è che l’obiettivo del cambio di regime, che è porre fine alla dittatura attraverso l’intervento militare per stabilire la democrazia, è quasi universalmente fallito”.

Disclaimer: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *