Il prezzo delle azioni di Utz Brands è crollato. I costi più elevati stanno colpendo le prospettive dei produttori di snack.

[ad_1]

dimensione del font

Utz ha abbassato le sue previsioni sugli utili per l’intero anno.

Tempo del sogno

Marchio Uzi

Dopo che il produttore di snack ha accusato l’aumento dei costi per la sua performance mista e il calo delle sue prospettive per l’intero anno, giovedì il prezzo delle azioni del produttore di snack è crollato presto.

Utz (codice azionario: UTZ) ha dichiarato di aver registrato un fatturato di $ 16,2 milioni nel secondo trimestre, o 21 centesimi per azione. Su base rettificata escludendo le componenti non ricorrenti, l’utile per azione è stato di 13 centesimi. Le vendite sono diminuite del 4% a 299,2 milioni di dollari USA. Gli analisti si aspettano un utile per azione di 14 centesimi e un fatturato di 289,6 milioni di dollari.

Utz ha affermato che gli utili per azione per l’intero anno dovrebbero essere compresi tra 55 centesimi e 60 centesimi, che è inferiore ai precedenti 70 centesimi a 75 centesimi e inferiore ai 67 centesimi comunemente previsti dal mercato.

Giovedì le azioni Utz sono scese del 7,4% a 19,30 dollari. Il titolo è sceso del 5,6% finora quest’anno, anche se è aumentato di oltre il 50% negli ultimi 12 mesi.

Sebbene la società abbia sottolineato che vede ancora una forte domanda trainare le vendite, ha anche “sperimentato un aumento dei costi delle materie prime, dei trasporti e del lavoro” e sembra che rimarrà elevato per il resto dell’anno a partire dal primo trimestre fiscale. . Sta usando il potere dei prezzi e la riduzione dei costi per compensare in una certa misura queste pressioni, ma afferma che non sono sufficienti per compensare completamente i maggiori costi della catena di approvvigionamento. Utz prevede che il tasso di inflazione delle materie prime di quest’anno sarà di circa il 6%.

In altre parole, Utz ritiene che il secondo trimestre dovrebbe essere un punto basso di redditività e il miglioramento dell’efficienza “produrrà un forte reddito di riporto per l’anno fiscale 2022”. Si prevede che le vendite dell’intero anno saranno “coerenti” con quelle dell’anno fiscale 2020 e che “le vendite organiche cresceranno moderatamente di anno in anno”.

Le azioni Utz sono state vendute dopo la quotazione Rapporto sui guadagni precedenti Lo stesso era vero a maggio, sebbene sia ancora il preferito di un analista, 7 delle 9 società monitorate da FactSet lo hanno valutato come “buy” o equivalente.Naturalmente, non è l’unica azienda di prodotti di consumo Combatti l’inflazione Negli ultimi mesi.

Scrivi a Teresa Rivas teresa.rivas@barrons.com

leggi di più

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *